I 94 anni di Giulio Andreotti: un videoeditoriale di Marco Travaglio sulla pedofilia nel clero vaticano.

Il senatore Giulio Andreotti ha compiuto 94 anni: come augurio un videoeditoriale di Marco Travaglio di qualche anno fa.

3 pensieri su “I 94 anni di Giulio Andreotti: un videoeditoriale di Marco Travaglio sulla pedofilia nel clero vaticano.

  1. AlbertoBAlbertoB

    Non dimentichiamo che per una certa parte del catto-attivismo la maggioranza dei preti pedofili non appartiene più alla categoria “prete” ma alla categoria “omosessuale” nel momento in cui viene pescato in atti di depravazione e violenza verso minori.
    Bel modo , soprattutto comodo , per sdoganare il sacerdozio da tutte le grane che comporta instillando il dubbio che l’omosessualità abbia qualcosa in comune con la pedofilia.
    Fare il prete non è per tutti e soprattutto il prete è un essere umano , con i pregi e i difetti tipici tipici dell’umanità in quanto tale.
    Forse fare “selezione all’ingresso” in modo un po’ più accurato sarebbe stata la cosa migliore , sicuramente non definitiva (per quello credo che si potrebbe cominciare a parlare di celibato e via discorrendo) ma sicuramente utile.

    Rispondi
    1. Priapus

      Credo, invece, che la selezione a rovescio sia guidata dal motto cattolico e non machiavellico “il fine giustifica i mezzi”.
      Se hai bisogno di complici non li sceglierai fra persone oneste ed equilibrate, che poi finiranno per criticare le gerarchie od addirittura mettersi di traverso. Vedi i vari Gallo, Farinella o preti antimafia che rischiano di intralciare gli affari più lucrosi.

      Rispondi

Rispondi