Femen in Piazza San Pietro

Questo articolo è stato pubblicato in Non meglio categorizzati il da .

Informazioni su sandro.storri

Progettista e sviluppatore di software precario (Sandro, non il software). Tipico prodotto delle periferie della capitale (aho!, che me 'mpresti na' sigaretta?). Appassionato di cinema e letteratura, usa l'italiano come un dialetto alternativo alla sua lingua madre, il romanesco. Sostiene la battaglia per i diritti civili anche se riconosce che spesso tratta la questione con degli incivili. Ha un pessimo senso dello humor e si vede, anche in questa breve biografia.

4 pensieri su “Femen in Piazza San Pietro

  1. Alessandra Piccinini

    Caro Sandro a volte per affermare i propri diritti bisogna combattere contro qualcuno che fa di tutto per negarceli. Se poi questo qualcuno è un’istituzione potente che agisce in maniera totalmente amorale per non dire assolutamente illegale (vedi ad esempio lo IOR Calvi Sindona ecc.) che pretende di indicarci la via, allora la nostra battaglia diventa non solo necessaria ma dovuta.

    Rispondi
    1. sandro.storri Autore articolo

      Alessandra, concordo in pieno. Si deve combattere per i propri diritti, nulla e’ regalato, tantomeno da entita’ come la chiesa (ma non solo quella).

      In questo video ho voluto sottolineare lo spirito della battaglia. Come ho gia’ detto non si tratta di combattere dei nemici ma di affermare dei diritti. Io in questa affermazione vedo un principio fondamentale, cioe’ che non siamo qui ad imporre la nostra etica ad altri. Siamo qui a rivendicare la nostra liberta’ etica nel rispetto di altre visioni.

      Non so, forse non mi spiego bene. :-)

      Poi, le questioni piu’ secolari come IOR, crack Sindona, i collegamenti con eventi opachi della storia recente, il riciclaggio di denaro sporco e la creazione di fondi neri, l’inclusione nella black list finanziaria allo stesso livello delle Cayman, la pedofilia, lo spaccio di cocaina. Tutto questo fa parte di quel “corredo” di caratteristiche che rendono la chiesa sempre meno credibile.

      Ma non dobbiamo mai dimenticare che non c’e’ solo la chiesa cattolica. Sono in tanti a voler negare i diritti fondamentali a persone come te e come me. Per questo dobbiamo affermare il nostro diritto e non piegarci davanti a nessuno, non solo di fronte alla chiesa cattolica.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.