una piccola risposta al povero ipocrita B.V. , la falsa vittima.

in un bell articolo di oggi :

http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/12181-atteggiamenti-mafiosi-insulti-minacce-non-ci-piegheranno-non-ci-spaventa-il-signor-nessuno-di-bari

il povero brunello ce l ha con tutti: con il fantomatico pazzo sclerotico (invitando a togliergli i lavori), con pontilex (non comprendo per qualche motivo, nonostante il ciarlare di “attacchi razzisti” ), e nondimeno, con me. prenderò ora in esame solo la parte che mi riguarda:

Il solito omosessuale imberbe che, stando ai suoi atteggiamenti che manifesta sul sito cloaca, secondo me è croce e crepacuore dei suoi per le sue scelte contro la natura e la sua bassa etica, ironizza sugli italiani che hanno festeggiato la vittoria dell’Italia. La solita prosopopea radicale e da riccastri. Dovrebbe dare dei cretini a una marea di italiani, si scusi.

caro bruno volpe,

le tue offese, fatte da dietro un pc, e peraltro con la vigliaccheria del non citare il mio nome o cognome (benchè tu li conosca benissimo), non mi tangono particolarmente. mi fanno invece ridere alquanto.

questo perchè tu, bruno volpe, sai benissimo che queste tue frasi sono DIFFAMAZIONI belle buone, e che se tu avessi messo il mio nome o cognome, saresti stato portato in tribunale, e a buona ragione.

è bello quindi constatare che tu, povero brunello, hai paura. una tale vigliaccheria dal lanciare il sasso nascondendo la mano. degno di te, non c è che dire.

curioso poi il tuo attacco nei miei confronti.

già altre volte hai avuto l occasione di tacere, ma no, hai palesato la tua disonestà , anche intellettuale, e ora ti mostri anche per quel povero mentecatto diffamatore quale sei.

nessuna novità, perchè gia da tempo si sapeva.

ebbene, che un omuncolo di bassa lega come te, si permetta di sputare fango sulla famiglia altrui, è una cosa disgustosa quanto divertente.

fortunatamente, ho dei genitori , degli zii e dei nonni (e un fratellino e cugini) magnifici, che mi supportano, mi amano e mai mi hanno condannato per ciò che sono sempre stato.

è indubbiamente difficile per un soggetto quale sei tu, poter comprendere l amore vero di una famiglia , di un genitore , di un parente, un amore che non dipende dal tuo orientamento sessuale. un tipo di amore del quale sei evidentemente sprovvisto.

per quanto riguarda la parte del calcio, l ho detto e lo ripeto: l articoletto sul calcio fa ridere, e sembra scritto da un bambino immaturo. così come ho criticato gli euforici che a mezzanotte si son messi a strombazzare per strada per una vittoria di calcio, posso benissimo criticare chi offende la merkel perchè tedesca, e sulla base di una vittoria in ambito calcistico. un pò come hanno fatto “il giornale” e “libero”.

e certo, giudicarmi “riccastro”, quando io sono un ragazzo che lavora e che ha studiato come tutti, e che si sta facendo un mazzo tanto per un lavoro stabile (attualmente faccio il bagnino,pensate un pò, e nel frattempo faccio illustratore per tatuatori, disegni per committenti privati, fumettista et simila), indica una tipica noncuranza e menefreghismo stile “bruno volpe DOC”.

insomma, non ho nulla di cui scusarmi. la passione per il calcio è una cosa, l ossessione calcistica e le frasi da bambocci un altra. e io sono liberissimo di criticare queste ultime (poichè la passione per il calcio di per sè non mi sfiora proprio, visto che ognuno ha il suo sport preferito).

non mi stupisce che tu, volpe, te la sia presa per la mia ironia in ambito calcistico (eppure ti dico che il calcio mi piace, ma solo quello che pratico con gli amici).

però devo dire che ,tutte queste offese di bassa lega, tutte queste diffamazioni, fanno ridere, visto che son dette da una persona che mi ha DIFFAMATO E ACCUSATO DI REATI MAI COMMESSI, INVENTANDOSI DI SANA PIANTA DELLE FRASI A ME ATTRIBUITE (con fantomatiche “prove” MAI MOSTRATE, nemmeno su mia richiesta).

bruno volpe, hai una fissa un pò troppo persistente nei miei confronti. qualcuno potrebbe pensare male.

sono comunque conscio del fatto che tu , dall alto della tua vigliaccheria e paura, non citerai mai il mio nome e cognome assieme a diffamazioni di tal genere. e sono veramente felice di questo. del resto, vuol dire che almeno una minima parte della legge italiana funziona e fa recepire il messaggio.

ah, e sai perchè TU non mi denuncerai , per il fatto che affermo che mi hai accusato di reati mai commessi e mi hai diffamato? perchè IO, in sede legale, ho le prove e le possibilità di dimostrare quanto affermo.

ora torna pure alla tua povera vita, composta unicamente di odio,odio,odio,odio. ne risponderai a chi di dovere, come tutti.

23 pensieri su “una piccola risposta al povero ipocrita B.V. , la falsa vittima.

  1. adminadmin

    qualcuno potrebbe pensare male

    Detto in tutta franchezza, Francesco, la fissazione di Brunello con la tua persona mi preoccupa davvero. Mi preoccupa perchè come ogni fissazione si colloca ai limiti della malattia mentale. E non vorrei mai che qualche cattotalebano, ispirato dalle parole di Brunello, decidesse di attuare qualche forma di ritorsione nei tuoi confronti… Sarebbe sconveniente dover denunciare il cattotalebano ed anche Foxy!

    Rispondi
    1. giuxgiux

      secondo me è invidioso di te.. cmq si queste attenzioni non sono normali, significa che gli rode che un giovanotto gli insegni a lui che si crede grande uomo, ma che poi nei fatti non si dimostra tale

      Rispondi
        1. diego

          ancor di più se il represso cattodemente è un ex-avvocato cinquantenne del quartiere di Murat a Bari che definisce i ragazzi che potrebbero essere figli suoi “imberbe”

          Rispondi
  2. Alessandro M.Alessandro M.

    Clap clap clap, Frà.

    La capacità di utilizzo della nostra lingua dovrebbe rendere molto chiaro a chiunque legga ciò che hai scritto l’enorme differenza tra te e… certa gente.

    E questo anche se non ci fosse una sostanza di fondo. Che invece, purtroppo per qualcuno, c’è.

    Rispondi
      1. GiuX

        ma sottolineare la bruttezza goffa di Carletto è un atto di carità, egli si trova in questa condizione a causa della propria lontananza da Dio, tale lontananza è demoniaca di per sè e quindi deforma il corpo e l’anima.
        Come dice l’antico testamento la malattia è frutto e conseguenza dei tuoi comportamenti peccaminosi, quindi sottolineare questo è spirito di fraterna correzione per la salvezza della sua anima dalle fiamme eterne!
        Amen!

        Rispondi
        1. adminadmin

          spirito di fraterna correzione

          AMEN, fratello! AMEN!

          Preghiamo e cantiamo tutti insieme, in un’unica voce. Ci si fa coraggio a vicenda.

          AMEN, fratello! AMEN!

          Rispondi
  3. paopao

    Francesco:ӏ indubbiamente difficile per un soggetto quale sei tu, poter comprendere l amore vero di una famiglia , di un genitore , di un parente, un amore che non dipende dal tuo orientamento sessuale. un tipo di amore del quale sei evidentemente sprovvisto.

    E qui sono daccordo con te Francesco su “quasi” tutto.
    Dunque vediamo,
    comprendere l´amore vero di una famiglia“… il concetto di “amore” é giá difficile da capire per un pontimostro..
    famiglia” poi… hmm … e “famiglia” intesa in senso pontifeSSo …
    di un genitore“..
    beh si dai, “ci sta!”

    Uno si , anzi una.. che peró non credo vada particolarmente fiera di aver il figlio ormai quasi 51enne che vive ancora in casa con sua madre, separato,disoccupato (succede eh , per caritá), peró cavolo, invece di cercarsi una alternativa seria passa le giornate ad animare un blog, scrivendo caxxate e sputando veleno a raffica..mah.. Ottimo esempio di vero “amore di madre” ..
    Me la vedo mentre gli porta pure il caffé .. lo guarda sconsolata ed esce dalla stanza chiudendo dietro se´la porta con un sospiro, cosí…senza dirgli nulla….
    Deve essere ormai rassegnata la signora ..
    (massima solidarietá, sono una mamma anch´io, ma hei, qualcosina nell´educazione del figlio non é andata come doveva ) )
    di un parente” …hmm … parente.. ma chi? Lo zio?? …
    un amore che non dipende dal tuo orientamento sessuale“…. Orientamento é una parola che suona come un paradosso accostata ad un pontimostro.. cosi come.. aehm..sessuale…
    un tipo di amore del quale sei evidentemente sprovvisto“…..Ecco! Riflettiamo (nel senso di “pensare”) …
    uno cosí” si azzarda a fare insinuazioni subdole sull´amore degli altrui genitori…
    Siamo alla frutta!!

    Oh, comunque un tipo di amore gli é rimasto sicuro… quello per “Mammona“!!!

    Rispondi
  4. adminadmin

    Uh signur! E’ tornato a farsi vivo il troll veneto… E questa volta è tornato alla carica senza neppure essere stato nominato… Povero Tanfolo. Oggi si inventa un “mario” attraverso cui venire a sfracellare i maroni… 😀

    Pensando di ferirmi, mi accusa di non avere le palle. Probabilmente lo fa soltanto perchè sogna di poterle vedere le mie palle… Chissà quali perversi pensieri albergano nella sua misera testolina… 😉

    Rispondi
    1. paopao

      admin: “E questa volta è tornato alla carica senza neppure essere stato nominato”

      Beh, ma abbiamo citato ” zucche vuote”, “sfigato”, “pontimostro”, “cattotalebano”,”diversamente alfabetizzato”, “bambino immaturo”, “represso cattodemente”, “vigliaccheria”….
      forse si e´sentito… chiamato in causa

      Rispondi
  5. durante

    Se voi siete tolleranti…
    Gli atei sono incattiviti bavosi bestemmiatori e insultati. Siete tutto tranne che tolleranti.

    Rispondi
    1. durante

      insultanti ovviamente intendevo.
      Un’ateo su tre inizia col sarcasmo basato sulla sua ipotetica superiorità di nulla, e finisce con l’insulto.
      Vergognatevi voi prima di lamentarvi.

      Rispondi
    2. adminadmin

      Piccolo molestatore che usi un indirizzo email evidentemente falso (non ci risulta infatti esistere il dominio “hotmail.va”), perchè non provi ad usare un vero indirizzo email? Qui sei libero di commentare come vuoi. Ma almeno consentimi di appurare chi sei perchè qualora qualche utente di questo sito volesse sporgere denuncia, io sono obbligato a fornire i tuoi dati al denunciante. Altrimenti dovrò cancellare tutti i tuoi commenti.

      “Durante” avvisato, “Durante” mezzo salvato.

      Rispondi
      1. stevenY2J

        Io sono ateo e sono tollerante…
        …e UN ateo si scrive senza apostrofo… in questi casi, l’unico veramente insultato e vilipeso é l’italiano

        Rispondi

Rispondi