Oppsalá …Cidippino!

Un nostro utente,che preferisce restare anonimo perché teme rappresaglie da parte del suo pesce rosso, mi ha appena segnalato queste due perle prodotte da Cidippino..

e
http://www.pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/editoriale/spettacolo/11251-lasciate-in-pace-i-bambini-qle-baiser-de-la-luneq-cartone-animato-per-spiegare-lomosessualita-ai-bambini.
Se proprio proprio ci tenete, leggeteveli, ma vi avverto che i  contenuti sono ..forti!
Io come sempre ho sorvolato buona parte del primo papiro e me la sono cavata in 45 secondi..
Il secondo é piú divertente, anche se sono rimasta seriamente preoccupata per la salute mentale del nostro pontimostro, che scrive una sequela di caxxate (as usual) ,  crede di essere un leone ..rrrooooaaaarrrr  e si getta impavido contro….
due pesci!!! MAH!
Tranquillo Cidippino, il contenuto del cartone animato non é pericoloso per i bambini, non ne usciranno traumatizzati!
Due cose:
1) I “bambini” 13enni ne sanno sicuramente piú di te in quanto ad educazione sessuale!
2) Scrivi da un sito reputato internazionalmente  pericoloso per i minori e le famiglie….
quindi fatti un favore, lascia perdere le cose di cui non sei pratico e cerca di uscire al piú presto dal caos non solo ormonale, perché il tempo passa e tu non hai piu´ 15 anni.
ciao Pao  ):D

24 pensieri su “Oppsalá …Cidippino!

  1. adminadmin

    Io ho trovato divertentissima l’introduzione del primo articolo. Carletto che si paragona ad un leone (per tramite delle parole attribuite ai presunti fanta-lettori), si dipinge come un condottiero che conduce una giusta battaglia…
    Ammetto che è stato duro frenare le risate… 😉

    Rispondi
    1. AlbertoBAlbertoB

      Questa storia del leone mi ha fatto pensare. Mi ha fatto pensare che deve essere proprio fico vivere in un mondo di fantasia , un mondo che questo individuo si è creato nella sua testa e lo ha trasformato in realtà… che è tale ovviamente solo per lui.
      Pensate che bello essere oggi un leone , domani un prode cavaliere , il giorno dopo un generale d’armata.
      Ovviamente tutto questo è meglio della realtà , il rendersi conto di essere tutt’altro che una persona realizzata , magari nella famiglia , nel lavoro , negli affetti potrebbe rivelarsi fatale per il poveretto.
      Lasciamolo dunque tranquillo nella sua realtà parallela , in fondo non nuoce a nessuno se non a sè stesso.

      Rispondi
      1. Gabriele

        ma farsi una partita ogni tanto ad un gioco di ruolo non aiuterebbe a sfogare ste cose senza mettere in piedi pontifex.roma?

        Rispondi
  2. francesco t

    il mio commento non è stato pubblicato ancora, quindi vorrei sottolineare che in natura svariati tipi di pesci posson cambiare sesso quando gli pare, così da puntare il partner che più gli aggrada.

    poi, se cdp si scandalizza per un video come quello (Che mi sa non l ha nemmeno guardato), forse dovrebbe scandalizzarsi anche per “il re leone”.
    eh si, avete capito bene.

    infatti ne il re leone, forse vi sfugge, ma Nala, la tipetta che poi se la fa con Simba, è sua sorella da parte del padre. per non parlare del fatto che lo stesso Mufasa è poligamo in un harem di femmine.

    Rispondi
      1. francesco t

        fosse per questo io penso che seguendo la dottrina pontifessa agrabah sarebbe governata da jafar, i sette mari da ursula, la savana da scar e le iene, e via discorrendo.

        Rispondi
        1. StevenY2J

          Beh, se vogliamo sottilizzare, molti considerano Timon e Pumbaa la prima coppia gay nella storia dei lungometraggi a cartoni animati… e Timon é fighissimo

          Rispondi
          1. Gabriele

            nei fumetti nella banda dei paperi per un periodo ciccio e paperoga vivono assieme…palesemente una prova di coppia gay ehehehe

          2. francesco t

            beh non vorrei dire ma topolino come fumetto è pieno di immagini orribili dell ambito femminile.

            paperina: un oca giuliva che a seconda dell occasione che le fa più comodo, se la fa con gastone oppure con paperino. e CONTINUA a fare la baldracca con entrambi (a volte anche con un terzo occasionale) dopo ANNI e ANNI.

            minni: idem come paperina, basta un litigio , una dimenticanza da parte di topolino per far si che quest ultimo diventi il topo più crudele e meschino del mondo agli occhi di minni. che di conseguenza, se ci fosse mortimer o altri personaggi maschili che invece la appagano, lei mollerebbe il povero topolino seguendo questi qua. per poi tornare da topolino alla fine, quando lui si fa perennemente il mazzo per far capire di non esser un mostro come lo si dipinge.

            poche si salvano:

            brigitta: lei se non altro ha un unico obbiettivo. se non fosse che la si potrebbe definire una stalker simile a bv di murat.

            trudy: lei almeno è tra le poche donne di topolinia che non abbandonano il fidanzato per altri con scuse blande.
            peccato che lei come gambadilegno sia una criminale.

            si salva solo la povera nonna papera, che lavora, è dolce e calma, e prepara le frittelle per tutti.

          3. StevenY2J

            Beh, io sono un grande fan delle vecchie storie originali di Zio Paperone, quelle che raccontano la sua vita dal 1800 e qualcosa ad oggi. Ai tempi della corsa all’oro nel Klondike, lo Zio Paperone se la faceva con Glitterin’ Goldie che, in pratica, gestiva un bordello nell’Ok Corrall.

          4. paopao Autore articolo

            e non dimentichiamo Amelia, la strega che ammalia e la “Maga Magó”…(noh, non Deborahconlaacca, quella vera!)
            Mitiche!

          5. francesco t

            alex il leone è della pixar, non della disney.
            certamente, la sua estrema amicizia con martin la zebra ha un nonsochè di simile all amicizia di timon e pumbaa.

  3. StevenY2J

    Ps. peraltro ho visto il video della discordia su youtube e, davvero, non ha niente di esplicito. Figuriamoci per un ragazzino di 13-14. Trovo sia un buon modo di discutere della tolleranza. Dura solo un paio di minuti, poi. Il resto é nelle mani dell’insegnante.
    A prescindere dai contenuti, esteticamente non mi é piaciuto particolarmente. Se volete guardarvi un buon corto di animazione, ripescatevi su YouTube “Teaser and the Firecat” del mitico Cat Stevens!!!

    Rispondi
    1. adminadmin

      Ma ti pare che Carletto possa essere considerato una fonte affidabile di informazioni?
      Quello che per lui è “scandaloso” è assolutamente normale per qualsiasi persona ragionevole.

      Rispondi
      1. StevenY2J

        No, sapevo già a prescindere che sarebbe stato un video innocuo. Non é che in una scuola trasmettono film porno.
        Tra l’altro, l’ho visto proprio casualmente, perché é capitato nella home page dei video in primo piano di YT. L’ho guardato per curiosità e, devo dire, mi ha un po’ deluso. E’ anche poetico, per certi versi, ma mi aspettavo qualcosa di meglio.

        Rispondi
      2. paopao Autore articolo

        ma..ma..ma.. la smettete di scagliarvi sul povero Cidippino come un´ orda selvaggia di pettegoliomosessualisticimassonicicomunstiereticicattoepontifeSSofobi?
        Lo sapete bene che é un´anima instab… ehm sensibile (quando si tratta di sé-stesso-medesimo-e-le-sue-personalitá!)

        Rispondi
  4. Alessandro M.

    Admin, ho appena letto l’articolo che hanno pubblicato oggi sulla divisa delle scout musulmane in UK, e da ex-scout mi sono sentito in dovere di rispondere.

    Ho pensato che il commento che ho scritto, riveduto ed ampliato, potrebbe essere un buon articolo per Pontilex.

    Fammi sapere se la cosa può interessarvi, ed eventualmente come farvelo avere.

    Rispondi

Rispondi