Testimonianza toccante di due ex pontifeSSi.

Di seguito riporto la testimonianza di due ex PontifeSSi convertiti al cattolicesimo modernista e new age. Ed anche un po’ protestante. E’ una testimonianza toccante di come ad un certo punto ci si renda conto della strada da prendere. E il tutto grazie a Pontifex.Roma.

Cari amici di Pontilex,

sono Genoveffa.Vedo che attaccate Pontifex.Roma, e vorrei spedirvi una testimonianza per spezzare una lancia nei loro confronti.

Sono sempre stata una donna fedele. Mio marito, Gigismondo è un marito tutto casa e chiesa. Siamo stati una famiglia che ritenevamo essere una famiglia modello.

Io donna casalinga, perché pensavo che la donna non dovesse lavorare, vergine fino al matrimonio, e quindi sposata con un sobrio abito bianco, e vestita sempre in modo casto e puro. Una gonna sopra la caviglia era osè, una maglia che lasciasse appena intravedere una parte di spalla era da prostituta. Ho sempre indossato mutandoni di lana, ho usato il cilicio per i miei rari pensieri impuri. Tipo una carezza sulla guancia a George Clooney.

Io sempre accondiscendente nei confronti di mio marito Gigismondo. Ogni suo desiderio sessuale era sempre soddisfatto e sempre a fini procreativi. Ma da parte mia mai nessun piacere nel sesso. Mio marito è un uomo tutto d’un pezzo. Comanda lui a casa. Un uomo cazzuto ed eterosessuale.

Ho fatto la donna e sono stata al posto mio. Niente porno nè masturbazione. Se incontravamo un gay tentavamo la correzione fraterna, non venendo quasi mai compresi appieno. Credevo di essere una buona cattolica in questo senso. Quasi martire.

Poi ho letto Pontifex.Roma. Per caso. Mi ha aperto gli occhi. Non pensavo di essere PontifeSSa. Nè mio marito un PontifeSSo. Da quel momento la mia vita è cambiata. Ed anche quella di Gigismondo.

La prima a comprendere sono stata io. Ho scoperto il piacere del sesso e della masturbazione. Ho migliorato il mio aspetto. Quando mio marito Gigismondo mi ha visto stava avendo un mancamento. Gli ho spiegato. Gli ho fatto leggere Pontifex. Al che è come se ad entrambi fosse venuta una folgorazione, come San Paolo sulla via di Damasco. Non pensavamo di essere pontifessi. Averlo saputo ci ha dato lo stimolo a cambiare.

Sapere di essere pontifeSSi ha fatto uscire la nostra vera natura. Lui ha scoperto di essere gay ed io zoccola. Lui attualmente è l’amante dei componenti omosessuali della nazionale di rugby nigeriana. Io dei componenti eterosessuali. Finalmente abbiamo scoperto i piaceri del sesso, siamo molto più felici e rilassati. Prima eravamo sull’orlo dell’isteria. Qualsiasi cosa rischiava di far degenerare una discussione.

Adesso aiutiamo il prossimo, chiunque sia ed indipendentemente da ciò che fa. Abbiamo smesso di giudicare, e offriamo il nostro aiuto.

Grazie Pontifex Roma. Ci avete salvato la vita.

 

Genoveffa e Gigismondo

Seguiranno altre testimonianze, quindi stay tuned.

18 pensieri su “Testimonianza toccante di due ex pontifeSSi.

  1. francesco t

    vorrei far notare una palese contraddizione confusionaria in cui è incappato di pietro rispondendo a una mia discussione.

    in origine, nell articol oda me criticato “breve sunto di psicologia , omosessualità e pedofilia” , vennero fatte tali affermazioni:

    Eppure già da dodici anni a questa parte “il pedofilo che non si sente colpevole della sua pedofilia, non è malato, ma ha solo un «diverso orientamento»!!!” . Così come dichiarato dall’APA.
    Nel 1994 il consiglio direttivo dell’APA tolse dal settore delle patologie anche la pedofilia, affermando che sarebbe un “disturbo” solo se il pedofilo prova sensi di colpa (!!!).

    oggi, nell articolo di “pregare per la guarigione degli omosessuali” invece di pietro scrive:

    è stato fatto presente che l’O.M.S. ha derubricato anche la malattia mentale dei pedofili, inserendola negli orientamenti sessuali, salvo un unico caso di patologia, ovvero quando il pedofilo prova senso di colpa. I dati ci informano che anche migliaia di omosessuali soffrono di sensi di colpa e sono in cerca di ristoro presso psichiatri o religiosi.

    ——-

    siamo passati dal confondere l american psychologial association con l american psychiatric association ,accusandole comunque di cose non vere (l american psychological association non ha alcun potere sul dsm, che è prerogativa della american psychiatric association, la quale non ha MAI ritenuto la pedofilia come orientamento sessuale.
    ora confonde pure le due apa con l oms! affermando che l oms avrebbe messo la pedofilia come orientamento sessuale quando ciò è assolutamente falso, poichè l oms inserisce la pedofilia come disturbo sessuale, pertanto come patologia mentale!

    inoltre inserisce che la pedofilia è patologica solo se con sensi di colpa!
    palese invenzione confusa con l omosessualità egodistonica, che però non è identificata superficialmente con “senso di colpa”, ma con depressione e odio per se stessi, autocommiserazione.

    coerenza, questa sconosciuta.

    Rispondi
      1. paopao

        una dottoressa di tutta fiducia visto che va a spifferare in giro la storia ed i dettagli della vita dei suoi pazienti. supi!

        Rispondi
  2. faunita

    Io conosco anche la storia di Carneade, ex gay represso con finta fidanzata, genitori bigotti ecc. che, leggendo Pontifex, si è sbloccato, ha trovato un fidanzato, ha attaccato a vivere alla grande e senza un problema al mondo… Chiedo soprattutto a Sandro se posso fargliela avere!!!!

    E che dire… Eh eh eh, speriamo che Genoveffa e coniuge non incorrano nelle ire di Foxy!!!

    A tutti: essendo io una cuoca sopraffina, favorite la ricetta del fegato à la Volpastren?

    Rispondi
        1. SandroSandro Autore articolo

          Certo ci mancherebbe altro. Dato che lei, anche in separata sede, mi aveva chiesto la disponibilità, confermo che sono disponibile.

          Se poi vuol pubblicarla in autonomia sono più che contento, perché ha degli spunti ottimi, e se posso permettermi può conferire ottimi contributi qui su Pontilex. Anche se deve avere meno paura di Foxy.

          Rispondi
  3. SandroSandro Autore articolo

    Peraltro non mi risultano smentite oggi a questa preziosissima testimonianza da parte dei PontifeSSi. Nè ire funeste, nè minacce di querela come qualcuno teme

    Ergo, applicando la stringente logica pontifeSSa, è tutto vero.

    Rispondi
  4. Priapus

    Siete divertenti nello sfottere Pontifex, anche la provocazione delle testimonianze “non confutabli” e dei nomi perlomeno “originali” non è male.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif