Il sublime.

Il sublime ha, nel suo duale, il completamento. E dunque ringraziamo gli amici Pontifessi per l’orrido polpettone che ci propinano quest’oggi, orrido polpettone che completa, dualmente, la bellezza di tanti altri siti (alcuni dei quali sono elencati nel nostro blogroll).

Cosa hanno infilato dunque nel loro polpettone gli amici Pontifessi? Quest’oggi hanno messo tanto Molleggiato, un pizzico di omofobia (che non guasta mai) e tanta tanta fantasia.

Il capolavoro, la cifra che ci consente di comprendere la portata della titanica produzione Pontifessa odierna è il fantasmagorico articolo di Meluzzi. Il famoso (oseremmo dire famigerato) psichiatra noto più per la sua panza che per le sue opinioni e famoso per le sue comparsate televisive più che per le sue innovazioni in campo terapeutico, dialoga con il nostro giornalista avvocato 50enne di Murat preferito della qualunque. Domande davvero “ficcanti” e risposte “corrosive”, spaziando dal delirio puro (la cattofobia) alla totale ignoranza (quando parlano di WOT), passando attraverso vere perle di saggezza:

Oggi il vero eversivo è Cristo, non due gay che si accoppiano. Cristo e chi vuole divulgarne il messaggio disturbano questa società che odia il suo messaggio, che mette al bando la Chiesa e il suo Magistero

Beh a giudicare dalla profonda e pesante censura attuata dai gestori del sito Pontifesso verrebbe quasi da credere il contrario: viene ammesso solo il pensiero unico del minidio Pontifesso. Ogni altra idea viene censurata, bandita e derisa.

Torno brevemente sull’argomento WOT: è utile accostare due frasi prese dalla stessa fantaintervista per comprendere il solito limite degli amici Pontifessi e dei loro intervistati: parlano di cose che non conoscono. Pungolato da Foxy sulla mitica Wheel of Trust, prima chiarisce:

Non la conosco

Poi però sceglie di proseguire, invece di optare per un più saggio silenzio.

Poi queste agenzia di gradimento sono fatte di solito da chi odia Cristo

Contento il Merluzzo, contenti tutti…

Ricompare anche uno Scilipoti qualsiasi, rispolverato dall’oblio in cui era scivolato dopo l’avvento del Governo Monti.

in Italia succede che non si danno soldi per le Olimpiadi, e poi si paga Celentano per dire quelle cose tanto stravaganti e poco serie

Celentano dice cose poco serie, secondo Scilipotiens, soltanto perchè dice cose che Scilipotiens non condivide. Ci piacerebbe conoscere il parere dell’omino sulla sua “amica” Sara Tommasi. Lei dice cose meno “stravaganti” forse? Ci incuriosisce poi il discorso relativo alle Olimpiadi: secondo Scilipoti dunque le Olimpiadi sono l’opportunità per rilanciare la nostra economia? Secondo l’omino era dunque il caso di aprire nuovi cantieri, avviare nuove colossali opere, cattedrali nel deserto inutili? Forse Scilipotiens rimpiange “i bei tempi andati” quando c’era un ominicchio a lui simile che decideva di erigere interi quartieri nel deserto per il solo gusto di far lavorare gli Italiani? Quei tempi sono andati. E non torneranno più. Perchè siamo sempre più parte di un’economia mondiale che non ci lascia la libertà di stampare carta moneta a piacimento per finanziare opere faraoniche. Se si vuole portare qualche grande manifestazione in Italia, sarà il caso di cambiare prima gli Italiani. Eliminare l’evasione e l’elusione fiscale. Estirpare il lavoro in nero. Tutte piaghe che caratterizzano la nostra penisola da nord a sud, indistintamente. Guarda caso proprio le azioni che ha intrapreso il Governo Monti!

Scilipoti in quest’ultima frase ha ben dipinto la sua essenza: un politicante di lungo corso, riflesso di tutti i malcostumi tipici italiani!

credo che le parole pronunciate dal cantante siano irresponsabili e da intollerante e non tiene conto, gli piaccia o non gli piaccia, che la maggioranza degli italiani si riconosce nei valori che quei due fogli portano avanti

Probabilmente Scilipotiens non ha assolutamente ascoltato le parole di Celentano. E se l’ha fatto, non ha compreso il significato e la portata di quanto detto dal Molleggiato, che non si è certo limitato a chiedere la chiusura di quelle due testate, quanto piuttosto ha seguito un filo logico ed è arrivato alla conclusione che forse sarebbe il caso di chiudere quei due fogli (come li definisce lo Scilipotiens). Ed il ragionamento mi sembra condivisibile, anche dai cattolici. La lamentela di Celentano è semplice: questi due giornali ormai da tempo non si occupano più solo di fede. Vista la quantità di interventi politici che si leggono su quelle pagine, è scorretto che vengano distribuiti sotto l’ambiguo nome di “stampa cattolica”.

Vi propongo ora un flash-back. Leggete le seguenti parole:

Famiglia Cristiana non rappresenta l’opinione dei cattolici, ma di una banda politica. Fa danni a se stessa e alla religione. Il Papa volgarmente strumentalizzato

Secondo voi chi ha scritto questo titolo? Visto il tono potrebbe sembrare un titolo di Celentano stesso. Invece no, è un titolo di Foxy.

Il resto dell’articolo su Scilipotiens è un coacervo di banalità incredibili, totalmente scollegate da quanto affermato da Celentano, quindi preferiamo lasciarle cadere nell’oblio che meritano.

Altra fantaintervista, altra barzelletta. Parlando dei diversi documenti, trapelati a più riprese dal Vaticano e pubblicati da alcuni giornali, si legge la seguente barzelletta:

Penso che magari i giornalisti potrebbero rispettare la privacy del papa, visto che questa privacy viene invocata per tutti.

Non si capisce come sia possibile parlare di “privacy” per l’uomo più famoso della Terra. I giornali non hanno pubblicato notizie inerenti la sua sfera privata: non ci hanno mostrato la regale tazza su cui posa il suo deretano quando ha la diarrea. Non ci hanno riportato i pettegolezzi di una suora che racconta dei gemiti che sente provenire nella notte dalla camera dove il Papa riposa. Evidentemente l’emerito Piovanelli ha rilasciato la sua fantaintervista a Foxy in un momento di particolare propensione alla farneticazione (in perfetta aderenza a quanto indicato da mons. Lombardi) oppure, come sostenuto da Introvigne stesso: “Ogni tanto lo tirano fuori dalla naftalina quando serve e allo scopo di lanciare idee stravaganti”.

Anche l’editoriale che Brunello dedica a Celentano offre buffe contrapposizioni. Leggiamo infatti all’interno del “pezzaccio”:

Le opinioni altrui vanno rispettate e difese, anche se non condivise.

E poche righe sopra:

Il molleggiato vuole fare chiudere Avvenire e Famiglia Cristiana. O non ci sta di testa, o è impazzito. Meglio la prima soluzione.

Che si decida. Il Molleggiato può parlare liberamente (visto che le idee vanno rispettate anche se non condivise) oppure bisogna metterlo a tacere (visto che è un pazzo, secondo Brunello)?

Altro passaggio divertentissimo:

Contenta la Rai di aver gettato tanti soldi per questo risultato?

Evidentemente Foxy dimentica che la colonna portante del suo bel sito Pontifesso è la pubblicità. Abbiamo ancora ben presente la giuliva ilarità con cui i Pontifessi si davano di gomito quando l’articolo sulla morte di Francesco Pinna portò molte migliaia di contatti in poche ore. Ricordiamo ancora il “colpo gobbo”. E perchè dunque ora Brunello non si accorge della realtà delle cose? La RAI gioisce. Non certo per quello che ha detto Celentano. La RAI gioisce per il 50% di share. La RAI gioisce per le decine di milioni di euro che ha ricavato dalla vendita degli slot pubblicitari.

Foxy rilassati. Chi non paga il canone (e magari invita gli altri a non pagarlo) non ha nulla da temere: Celentano è stato pagato dagli sponsor. Non certo con i soldi del canone.

Possiamo discutere della qualità di questa televisione. Ma non possiamo discutere i risultati, che sono incontrovertibili. Celentano ha portato fiumi di soldi in RAI.

Ecco ora la solita dose di omofobia: due articoli (a firma del Massimo esperto di brevetti e di Federico Catani, giovane imberbe abitante a Roma) in cui si associa, nuovamente, l’omosessualità all’efebofilia (associazione tutt’altro che dimostrata) e si promuovono subdolamente le terrificanti aberrazioni delle teorie riparative (Luca era gay… Sob!).

Ma su questo delicato argomento ci riserviamo approfondimenti ulteriori.

In sintesi, cosa ci offre la giornata? Tanto sano sublime divertimento in attesa di poter stappare il nostro miglior champagne!

 

P.S. leggete cosa scrive l’appena citato Federico Cattani di Celentano:

http://www.dailyblog.it/bravo-celentano-nonostante-tutto/15/02/2012/

 

Le fonti.

http://xe2proxy.appspot.com/pontifex.roma.it/index.php/interviste/varie/10598-meluzzi-cristo-piu-eversivo-di-due-gay-lapologetica-di-pontifex-disturba-molto-e-wot-fa-censura-celentano-meglio-il-sedere-di-belen

http://pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/interviste/varie/5270-famiglia-cristiana-non-rappresenta-lopinione-dei-cattolici-ma-di-una-banda-politica-fa-danni-a-se-stessa-e-alla-religione-il-papa-volgarmente-strumentalizzato

http://pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/interviste/politici/10596-on-scilipoti-celentano-irresponsabile-ed-intollerante-la-rai-ha-gettato-soldi-pubblici

http://pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/interviste/varie/10580-introvigne-bettazzi-uno-che-ogni-tanto-tirano-dalla-naftalina-espressione-di-una-cultura-ormai-vecchia

http://pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/interviste/religiosi/10594-card-piovanelli-sleale-e-vile-mandare-alle-redazioni-dei-giornali-documenti-riservati-violata-la-privacy-del-papa

http://pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/editoriale/spettacolo/10593-celentano-i-preti-non-parlano-di-pardiso-non-preoccuparti-non-ti-riguarda-coerenza-ti-vuole-allinferno-sanremo-antidoping-e-battute-volgari-a-danno-dei-minori

24 pensieri su “Il sublime.

  1. paopao

    Volpastren (so che ci leggi e non puoi stare senza di noi!), tu che te ne intendi,
    qual é la differenza fra “Il non ci starci di testa, o essere impazzito?”

    Rispondi
  2. Gianluigi Loi

    giusto Admin. Mi chiedevo che rapporto esiste fra Monti che non copre per le Olimpiadi una fidejussione di 10 miliardi (vado a memoria) e la RAI che paga celentano per avere 14 milioni di spettatori e il 50% di share !!!
    sono contento che il nostro sito preferito stia mostrando il suo lato divertente, abbandonando per un pò le punizioni e le morti

    Rispondi
    1. SandroSandro

      Io invece continuo a chiedermi perchè Volpastren non si dedichi alle recensioni dei film porno … sono sicuro che a lui piacerebbero e in più ci faremo mille grasse risate in più. Anzi quasi quasi mi sta venendo un’ideina …

      Rispondi
  3. Giux

    comunque ha ragione l’amico Francesco, questo continuo tam tam, è come una goccia d’acqua che demolisce il granito. Continuando tutti i giorni a seminare odio omofobo qualcuno riusciranno pure a convincerlo e qualche mano la armeranno.
    Io credo che Volpe dovrebbe solo VERGOGNARSI e mi associo a Francesco nel definirlo mandante morale di discriminazioni, omicidi e suicidi.
    E penso il mandante di un omicidio è meno assassino di chi lo esegue materialmente? O forse lo è pure di più?

    Bruno Volpe ti ho già detto che ti schifo… bene lo ribadisco.. mi fai schifo.

    Rispondi
    1. paopao

      mi associo a Giux e Francesco.
      Mi sei molto repellente Volpastren!
      Ah, ti ho giá chiesto oggi che ne é stato di B.V. il vecchio porcone, stalker muratense che perseguita le biologhe 26enni?
      Come mai, tu che denunci sempre tutti, ti astieni dal condannarlo?
      Cosa c´e´dietro quel silenzio? Lo conosci? Lo copri?
      Dove hai passato quei due mesi di assenza forzata che volevi
      chiarire ai tuoi lettori?

      Rispondi
    2. francesco t

      ti sei guadagnato una dedica in un articolo, allora.
      ma al momento gradirei avere l attenzione tutta per me! xd
      PERCHè il signorino mi ha accusato di averlo minacciato di MORTE/VIOLENZA e di augurargli queste cose, mettendo un commento FALSO attribuendolo a ME.

      spremerò, spremerò e spremerò ancora fin quando non chiederà scusa, fin quando non mostrerà le fantomatiche “prove” che ha raccolto.

      perchè dopo che “lux” ha cercato, invano e molto maldestramente, di DIFENDERE VOLPE, io ho CONFERMATO che le cose stanno in un determinato modo.
      e da quel momento, silenzio.

      volpe ha ignorato e ha postato altri articoli balenghi, ignorando tutto.

      eh ma caro volpe….non puoi lanciare il sasso e nascondere la mano. non funziona così.
      mi accusi di un reato? sii pronto a pagare le conseguenze di tale accusa.

      Rispondi
      1. Gianluigi Loi

        credo non si rivolgesse a te, caro francesco. Chissà a quale sito fa riferimento e a quale imberbe. Credo che fra te e il fantomatico imberbe ci sia la stessa relazione che esiste fra BV il pericoloso attaccatore di fegati e Bruno Volpe l’apologeta di Bari. Nessuna relazione. A parte gli scherzi credo che la tua richiesta di spiegazioni approderà a nulla

        Rispondi
        1. francesco t

          non mi importa se approderà a nulla, io gli spacco i maroni comunque.
          un accusa di minaccia di morte e di violenza, non è come accusare uno di averti rubato una caramella.

          Rispondi
          1. Gianluigi Loi

            hai ragione, forse rispetto a tutte le stronzate che scrive sono un pò mitridatizzato e non ne avevo colto la violenza. Ma da uno che dice impunemente (per ora) che sarebbe stato meglio che la mamma di vendola avesse avuto un aborto, mi aspetto imbrogli di ogni tipo. Fai bene a spaccargli le scatole, ma lui non risponde mai, fa solo allusioni sul sito da vero vigliacco

  4. faunita

    Notate che oggi Brunello ha postato anche un “pezzone” su Luca-che-era-gay, quello uscito dalla canzoncina di Povia per incarnarsi in un “correttore di perversi” o cose del genere. Luca propone la stessa intervista uscita anche su altri quotidiani cattolici e come sempre cambia un pochetto la sua storia, al punto che non si capisce più che cosa sia vero. L’hanno “guarito” i rosari, l’ha guarito il prof. Nicolosi, l’ha guarito la madonnina di Megiucoso, non è affatto “guarito” perché non era malato (salvo che di AIDS ma quella la prendiamo anche noi eterosessuali, donne incluse) ma semplicemente – come talora ammette – “reprime” i suoi desideri per uomini???

    Rispondi
    1. francesco t

      lo ha fatto come provocazione.
      come quando afferma che io sono causa di sofferenza per i miei genitori, e se replico poi pubblica un francesco bruno confuso nel tentativo di umiliarmi e provocarmi.

      quando io dimostrai la non scientificità delle teorie riparative, rispose ovviamente con di tolve.
      e ovviamente, mi provoca definendomi come uno che ha scelto di essere così.

      un comportamento da mocciosi.

      Rispondi
      1. francesco t

        correzione: da mocciosi VIZIATI.
        mocciosi da solo sembra un offesa verso i bambini in generale, e alcuni sono angeli.
        quelli viziati , invece…

        Rispondi
      2. Andrea Laforgia

        France’, dovresti aver capito che PontifeSS è un coacervo di mentecatti. Non dargli troppa soddisfazione. Rispondigli prendendoli per il culo.

        Rispondi
  5. Faunita

    Io a questo Luca auguro di essere felie e di non dover mai reprimere alcun impulso più pesante di quello di abbuffarsi di cioccolato “fuori pasto”.
    Quando lui (ma anche un qualsiasi altro Luca o Aldo, Giovanni, Giacomo) dichiara di essere ancora in qualche modo perseguitato da desideri che “reprime” perché cattivi ecc., a me viene addosso una tristezza totale. Oltre al fatto che sento puzza di bufala. Ma allora la terapia del prof. Nicolosi (con tanto di studio notturno di quotidiani sportivi per apparire “masculo”!!!), i rosari, i miracoli della madonnina di Megiucoso – che, con varie alternanze di prevalenza dell’uno o dell’altro a seconda dell’uditorio, l’avrebbero guarito – non hanno funzionato…. Luca ancora desidera partner del suo sesso e si “censura” per non pensarci.

    Oltre al fatto che, se appare palese che la “terapia riparativa” ha, al massimo, provocato sussulti di omofobia e desideri di repressione e censura assai poco cristiani, altra questione mi tormenta: ma la madonna di Medjugorije gli ha ANCHE guarito l’AIDS o no? Perché a “Il GIornale” il ragazzo dichiara che il virus è praticamente evaporato tant’è che lui e la moglie vogliono figliare… altrove ammette di dover assumere farmaci per far fronte ai numerosi disturbi che l’affliggono…

    Comunque sia: che tristezza.

    Rispondi
  6. Faggot79

    Che poi le critiche a Celentano ci starebbero anche.
    Avvenire e Famiglia Cristiana non sono la gazzetta ufficiale del Vaticano, ma piuttosto testate di ispirazione cattolica. Pertanto è nel pieno esercizio delle loro funzioni scrivere, oltre che di fede, anche di politica, società e cultura.
    Se a Celentano non sta bene quanto viene pubblicato è liberissimo di criticare, ma anche di non leggere. Quello che, almeno secondo il sottoscritto, dovrebbe astenersi dal fare è dire agli altri come dovrebbero svolgere il loro mestiere, o persino suggerire di smontare baracca e burattini.
    Anche perchè Lui oramai si occupa solo di politica e non fa più musica e perciò farebbe forse meglio a ritirarsi.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.