Fantaesorcismo: Volpastren vs. Satana

Nei nostri tempi secolarizzati nessuno crede più al demonio.

Lui ci gode e continua a tramare la nostra rovina. Eppure il magistero è chiarissimo. Il demonio esiste e tormenta le persone, cercando costantemente di sconfiggere dio, pur sapendo che non potrà mai riuscirci. Ma d’altronde anche Zenigada combatte Lupin, Gambadilegno Topolino, e tutti i mostri Haniwa del mondo non praevalebunt mai su jeeg Robot d’acciaio.

Nessuno é immune alle possessioni demoniache che, per cause organiche o inorganiche che sarebbe difficilissimo spiegarvi, avvengono nei luoghi piú impensati ed in lingue soventemente sconosciute ai malcapitati.Neanche una plastica realizzata in Thailandia può salvare le anime innocenti dalla possessione. Il gran seduttore, infatti, trama la rovina delle persone più pure e incolpevoli, mettendole in ridicolo e conducendole al peccato.

Di norma, secondo magistero, solo un sacerdote munito di alta dispensa, corso di formazione professionale e regolare tirocinio con iscrizione all’albo, può somministrare l’esorcismo. Il magistero di rito pontifeSSiano contempla un’unica eccezione: l’intervistatore dalla denuncia facile e dalla smentita incorporata. Secondo magistero l’esorcista – intervistatore può e deve estorcere al demonio i suoi piani per la rovina del mondo e utilizzare le informazioni acquisite per la salvezza delle anime e per riempire la carenza di articoli, una volta che lo spettacolo di Castellucci avrà terminato di fornire originali spunti.

Eccovi a seguito la testimonianza avvenuta l´estate  scorsa nel quartiere Murat a Bari e  di cui abbiamo prove accertate. Non faremo nomi e cognomi per evidenti motivi. Satanasso ha le orecchie lunghe e non ama che i suoi piani di conquista siano divulgati.

Era notte, mentre, come di consueto mi aggiravo per Bari con un fegato in mano, venni  scosso da una voce profonda e imperiosa che diceva

“o facc’e burriccu ma ta sesi faendi? Poita no torrasa a domurua e d’accabbasa de segai is patatasa a sa genti?”

(TRAD: oh, personaggio dalla fisionomia che ricorda un somaro, che fai? Perchè non torni nella tua abitazione e smetti di importunare le persone?).

Subito riconobbi il latino studiato faticosamente nella mia operosa giovinezza al liceo Flacco, e, terrorizzato,  mi preparai al confronto sempre rimandato con il professor Castellucci, oppure con il solito poliziotto. Trovato un comodo citofono, ci depositai il fegato e mi trovai davanti all’orrore. Un uomo, se così possiamo ancora chiamarlo, grasso, stazzonato, con una barbetta incolta, vestito da un kaftano. Portava la bava alla bocca, seduto sulla sedia stercorara e sbraitava brandendo il suo bastone la ghi ti seu mandendi unu virusu po su computer”

(attento che sto lanciandoti un virus)

” la ghi no seu deu, fiara s’atru m’anti granciu sa passavord”

(non sono stato io, era l’altro, ho subito un furto di password).

Riconobbi chiaramente, nella antica lingua della tradizione, il pericoloso piano di dominio sul mondo manifestato da Monti che scrive su facebook e costringe l’inter a inseguire in campionato, nutrendosi esclusivamente di taralli e succhi di frutta. Non praevalebunt!

Tirai fuori microfono e registratore e accesi il corpo a corpo con l’anima dannata.

Tuonai la consueta formula di esorcismo “Castellucci blasfemo, succhi di frutta rancidi, Monti massone”. E il Nemico cedette, chiedendomi un´ intervista e giurandomi che non l´avrebbe smentita.

Ne parliamo con dottor Satanasso, astuto tentatore, principe delle tenebre  e del fumo, produttore di nebbia, seduttore di fama internazionale  e gran galantuomo d’altri tempi …

Maestá, ma con tutti i bei giovanotti che ci sono in giro, perché proprio quel corpo?

E du narasa a mei? Custu brenteprocu pesara unu quintali (TRAD dal latino: A me lo dici? Questa persona dal ventre prominente è oltremodo sovrappeso)Ha ragione è un po’ pesante da portare, ma volevo far divertire un po’ il ragazzo. L’ho portato al Gay Pride e l’ho fatto scalmanare un po’. Gli ho dato un cartellone, l’ho fatto salire sul carro. Lui non se n’è neanche accorto. Gli ho aperto un account facebook e l’ho iscritto a diversi gruppi di discussione. Per non fargli troppo male abbiamo aperto anche un gruppo di difesa delle tartarughe potentine.

Al Governo abbiamo Lei (vade retro), i tassisti scioperano,  i pensionati si suicidano, i miti cattolici di Militia Christi non possono protestare davanti al teatro dove va in scena una cosa blasfema e Leonardo di Caprio diventa Gay. Siamo alla frutta! Che cosa ha creato  questa crisi?

Per non parlare del crollo del mercato delle pentole senza coperchi! Ha ragione. Tanti millenni per andare al governo e non c’è niente di divertente. Io ho sempre preferito tramare nell’ombra, costruire complotti giudeomassonici. Creare l’ordine mondiale, inventare spettacoli teatrali. Ma vedendo il vostro precedente premier mi sono detto che sarebbe stato carino governare un po’ questo buffo paese. Ma non c’è niente di divertente. Tutti si lamentano, tutti protestano e scioperano. Mi sa che costringo la Chiesa a pagare l’ICI e poi passo la mano.

Forse il tutto fa parte del mistero del male?

Il male non è per niente un mistero. Uno dice una stronzata, il nostro sito preferito manda una segnalazione al buon signore. Lui me la gira per conoscenza e mi chiede se posso fare qualche cosa per fare stare zitti quei rompicoglioni. Io, se non ho il mondo da conquistare, mando una pioggia, una epidemia, un terremoto eccetera. Oppure una bella guerra.  Ma sulle guerre sono indeciso, visto che “La guerra è una cosa negativa, una tragedia. Eppure dopo la seconda guerra mondiale siamo diventati più buoni, il male ci aveva fatto rinsavire. Per poco” (cfr. Babinix).

Mi sa che non ne mando più, altrimenti la gente diventa troppo buona. Se vuole le guerre se le mandi lui.

Per stoppare il blasfemico Castellucci  stiamo organizzando rosari riparatori come per i concerti satanici a Bari , probabilmente con lo stesso devastante risultato … come fermare allora l´opera del demonio?

Ha provato con una scatola di cioccolatini? Mi piacciono molto. Ma cosa fareste senza di me? Mica potete riempire il sito di taralli e succhi di frutta. Un po’ di horror ci vuole. Gli angeli pagano, ma un bell’esorcismo a collo torto, bava, bestemmie, produce un sacco di click. Ricordo bene il successo della preghiera a Bari. Moltitudini oranti che hanno scosso le porte degli inferi, demoni dai nomi buffissimi che sbraitavano per entrare nei libri del mio caro posseduto ed essere finalmente fermati per strada, siti massonico-omosessualisti che vengono oscurati. Ma, alla fine e temporaneamente, le forze del male hanno prevalso. Il concerto si è fatto e si può pure vedere su youtube. Sono persino riuscito a cancellare dal video le moltitudini oranti. Il piazzale sembra vuoto. Sono soddisfazioni! Sarò pure distrutto alla fine dei tempi, ma nel frattempo mi diverto un po’.

Numericamente, noi cattolici, siamo molto più rilevanti, potremmo ottenere molto di più, ma dormiamo, dormiamo e stiamo svegli solo per festeggiare i baccanali a Capodanno. Lussuria, sua figlia si dá da fare. Le donne killer preferiscono abortire piuttosto che darci figli, ci dirigiamo verso l´estinzione della razza umana ad opera delle lobbies omosessuali . Che cosa consiglia?

Toccara a coberri de prusu. Puru tui. (TRAD dal russo antico: Potreste riprodurvi di più anche voi, a cominciare da lei!) E già, la cara Lussuria è un pò birichina. Ultimamente è scatenata solo con omosessualisti, islamici e donne Killer. I cattolici sono in pace dei sensi. Io ci provo con trasmissioni blasfeme, compagni d’ufficio disponibili, facebook, ho fatto comprare alla chiesa tedesca un giornale porno ma loro niente. Non fanno niente. Non fornicano neanche all’interno del sacro vincolo del matrimonio, mentre tutti gli altri paiono interessati solo a quello, smettendo di lavorare e studiare, assumendo droghe e votando Vendola. Ho anche provato a tentarli con il preservativo, altro mio figlio, ma quelli niente, preferiscono dormire piuttosto che peccare. E, anche quando si riproducono, i loro pargoli hanno l’insana tendenza ad andare a vedere spettacoli blasfemi piuttosto che salvare tartarughe nel mondo e testimoniare la verità. Salvo poi crescere e entrare in un partito cattolico per avere un posto di lavoro. Tranquillo, mio malgrado, finchè ci saranno partiti cattolici il cattolicesimo non scomparirà.

Ormai siamo nelle mani di catechisti e religiosi beceramente secolarizzati tendono da anni ad insegnare falsità e, con evidenti finalità di inganno e di manipolazioni protestanti delle coscienze. Ci vorrebbe un bel martirio…

Già, un bel martirio. Sempre di altri, giusto?

Credo che lei si stia riferendo a quel sacerdote che non crede ai miracoli e alla resurrezione. L’ho allevato bene, vero? Parla bene, con quella faccetta comprensiva e accomodante, legge, studia, ricerca. Come se si non sapesse che basta fare una ricerca su wikipedia per sapere tutto quello che c’è da sapere e scrivere libri di mille pagine su di me. Ma la gente non ascolta, sono tutti miei schiavi e preferiscono passare la domenica a studiare la bibbia piuttosto che sgranare un rosario davanti a un’opera blasfema. Sono proprio un gran furbone! Un bello spirito ha scritto anche al mio caro posseduto, chiedendogli astutamente di produrre una testimonianza di una resurrezione datata negli ultimi cento anni. Io già godevo per la sua sconfitta, ma lui si è liberato ed ha prodotto il solito papello, descrivendo le resurrezioni compiute da Sant’antonio, sant’Ambrogio, Santa Caterina, tutte avvenute negli ultimi cento anni. Una mia sconfitta personale che dovrà ripagare con almeno due giorni di Elthon Jhon.

Non contento di seminar zizzania con le sue velate interpretazioni distorte di un Gesú buonista e salvatore degno di un seguace di Vendola  piuttosto che della Lega, quel prete infetto dal modernismo non solo nega i miracoli ma concede interviste mai smentite al sito specchio di pettegolezzi omosessualistici, a quale scopo?

E gliel’ho detto, all’ultima messa nera, di essere più discreto! Lui vuole servirmi e creare confusione fra i fedeli secolarizzati,  ma così esagera. Il sito specchio è già un covo di candidati alle fiamme eterne, non c’è bisogno. Vada piuttosto a Bari, dove ci sono anime pure da dannare.

Dunque per duemila anni i Santi ed i Martiri che hanno creduto nella favola di Cappuccetto Rosso ora potranno cambiare favola grazie all´aiuto (in buona fede o in malafede, non sappiamo) di  Radio Vaticano ripiegare su un gatto blasfemico ed una papera che ascende al cielo. Chi vincerá?

Ci ho messo un sacco a creare quel gatto demoniaco. Tanti bambini saranno condotti all’inferno dalla televisione e dal cinema. Finiranno direttamente nel fuoco eterno. Gli rimaranno sullo stomaco tutti quei pop corn.

Un´altra arma da Lei utilizzata per sopprimerci sono le smentite che imperversano ad opera di giornalisti mascalzoni ed in malafede ai danni delle mie interviste. Fortunatamente con un paio di telefonate e minacce di querele, sono riuscito a far smentire le smentite.

Dunque il diavolo non è infallibile?

Purtroppo no. Calláte cabrón, ve a chín… tu mama y tómate una chela bién fría! (cala il caprone vedi di cinguettare tua madre e prenditi una chela bella  fredda a Monterrey).

Lei riesce sempre a imbrogliarmi e a scombinarmi i piani. Se continuiamo così credo proprio che dovrò arrendermi e candidarmi anche io per il paradiso, magari Strazy scrive un libro anche su di me. Vesso Amorph, gli faccio dire che un giornalista s´inventa tutto, ma il buon direttore con una mossa da maestro lo fa ritrattare. Tento il criminologo mediatico e lo confondo non facendogli più sapere se ama o non ama i gay (ma si che li ama, siamo tutti amici), poi lei lo minaccia di non intervistarlo più e lui, terrorizzato, ritratta. Con Babinix siete quasi venuti alle mani e alla fine una buona cena di pesce in compagnia di plurilaureata straniera ha risolto tutto. Mi aspetto solo che il buon Calimero ritratti i suoi interventi farfugliando di confusi furti di identità e dichiarando che tutto quello che ha detto non lo ha detto, è stato un altro e posso appendere il forcone al chiodo. Certo che possederlo è davvero sfinente. In piedi alle cinque del mattino, galline e discoteca, computer e magistero, cliniche estetiche e pali della luce. Mi sa che lo mollo. Sono troppo stanco di combattere. E voi si, voi siete invincibili.

Perché io si e Sandro Storri no?

Ma ti sesi castiau? (TRAD dall’aramaico affussiano: Forse dipende dal suo aspetto?).Ah Sandrone è un mio vecchio compagno di merende nella conquista del mondo. Grande amico di Mario Monti e seguace di Paolo VI, ha partecipato alla creazione del grande tempio massonico dedicato a Padre Pio. Adesso porta la depravazione nel mondo intervistando tutti e dimostrando che si può dialogare anche con persone diversissime, mostrando tutta l’intervista via video, seminando la demoniaca idea che il dialogo consenta la comunicazione fra diversi e non la conversione dell’infedele. Ho comunque un consiglio da darle per quanto riguarda le smentite.

Ha provato a scrivere davvero quello che le dicono e non quello che s´ inventa? Dicono aiuti.

):D ):D ):D 

Gianluigi / Pao

 

 

9 pensieri su “Fantaesorcismo: Volpastren vs. Satana

    1. paopao Autore articolo

      epic win? FSM tu non sai, Gianluigi ed io abbiamo rischiato la pelle per questa fantaintervista. Il dio pontifeSSo ha cercato in tutti i modi di evitarne la pubblicazione … KABUUUUMMM!

      Rispondi

Rispondi