Vedo che te ne intendi Volpastren!

Mi sono parecchio scompisciato nel vedermi definito bellimbusto amante dei gay. Volpastren vedo che te ne intendi di bellimbusti e anche di gay. Come mai tutta questa esperienza? Informaci, siamo curiosi. Pensi che possa essere offensivo essere definiti amante dei gay? Puah. Sono etero, e sappi che non mi offendi se mi dici amante dei gay. Mi fa schifo solo pensare che tu possa ritenere sia un’offesa.

Ah, beninteso: dimostri di non capire un tubo se scrivi che pretendo di dettare l’agenda di Pontifex, e se dici che offendo, senza concreti argomenti, Monsignor Babini. Dimostri di essere in cattiva fede, perché da parte mia non è mai volata una sola parola fuori posto, pure a fronte di offese o presunte tali.

Ho solo detto che avevo notato delle stranezze nell’intervista all’emerito Babini. Ma la tua disonestà mentale è immensa. Qua l’unico senza concrete argomentazioni, Volpastren, sei tu. Se Babini sta zitto è solo meglio, viste le castronerie antisemite ed omofobe che ricaccia per il tuo tramite. Senza contare l’esposto nei suoi confronti.

Di te posso solo dire che se non ti degni nemmeno di dare una mezza risposta a chi ti chiede se sei uno stalker sei uno senza argomentazioni e pure senza amor proprio, oltre che poco credibile. Se dovessi comportarmi come fai tu, potrei affermare che sei uno stalker perché nonostante le molte coincidenze non ti premuri di smentire. Ma non lo faccio, perchè sono una persona onesta mentalmente e ti do costantemente il beneficio del dubbio.

Tanto un bel giorno troverò il modo di sapere se sei effettivamente tu o meno. Dovessi chiamare le redazioni dei giornali, dovessi andare al tribunale di Bari a spulciare gli archivi o contattare uno ad uno tutti i poliziotti e i carabinieri di Bari.

Facciamo prima se confermi o smentisci tu. Pensa quante visualizzazioni avrai se ne parlassi … intanto ci divertiremo con le fantarisposte.

19 pensieri su “Vedo che te ne intendi Volpastren!

  1. paopao

    Sandro: sono quasi [email protected]! 😀
    Tu un bellimbusto amante dei gay ed io solo” un succo di frutta a tre gusti (pesca, pera o albicocca) racchio o racchia coi controfiocchi”.. hahahaha gira roba forte in casa pontifeSSa!! E per forza che poi si automoltiplicano… ):D

    Rispondi
    1. SandroSandro Autore articolo

      C’è chi può e chi non può … io può 😀 Magari Volpastren è segretamente innamorato di me ):D Poi che ne sai: magari chi disprezza vuol comprare … in tal caso sarei io geloso.

      Rispondi
        1. SandroSandro Autore articolo

          Si noi tanto vessati. Io la notte ho gli incubi: sogno (si fa per dire) Volpastren che si fa la doccia col succo di frutta a pesca. 😀 Roba che manco 6 kg di peperonata. Devo essere proprio tanto vessato.

          Andrea ma la citofonite epatica è contagiosa?

          Rispondi
          1. Andrea Laforgia

            >Andrea ma la citofonite epatica è contagiosa?

            Dipende. Se hai pratiche contronatura per mezzo del citofono, sì. Si sa che gli immondi islamici, ad esempio, usano infilare dei pezzi di fegato animale tra i tasti, poi suonano e scappano – o, peggio ancora, fanno pernacchie blasfeme al “chi è?”. Pratica che Dio, peraltro, ha sempre condannato: “Non citofonare invano”. In questi casi, la punizione divina arriva tramite la fatale citofonite epatica, un male fulminante, che prima ti fa preferire i tacchi alti anche se sei maschio e poi, cosa ben più grava, fa sorgere in te un’insana passione per la falce e il martello. Cave citofonitem! Cave citofonitem! Ravvedetevi blasfemi! Ricordatevi che dovete morire!!… eSSo vi guarda!!

          2. SandroSandro Autore articolo

            Grazie Andrea per la tua precisa spiegazione e per il saggio accenno al medioevo. 🙂 Che devo morire me lo sono appena segnato, così non lo dimentico, ma dato che ora sono impegnato rinvierò la cosa … diciamo che sarà l’ultima cosa che farò in vita mia 😀

            eSSo ci guarda? Paradossalmente è la cosa che mi iquieta di più ):D ):D

  2. adminadmin

    Sandro due precisazioni…

    1) definire Babini “emerito pensionato” o anche solo chiamarlo, come fai tu “emerito Babini” è lesivo dell’immagine dell’emerito di turno. Ti arriverà opportuna diffida da parte dell’avvocato del Babini stesso, tale Bruno Volpe (omonimo del giornalista che “dirige” la testata Pontifessa).

    2) i poliziotti sono tenuti al silenzio. Strada già sperimentata senza successo. 😉

    Rispondi
    1. SandroSandro Autore articolo

      Ma l’avvocato è emerito oppure no? Se non è emerito anche lui, per me è aria fritta 🙂

      p.s. in quel caso il termine monsignore è sottinteso 😉

      Rispondi
      1. SandroSandro Autore articolo

        Saggia osservazione admin (ma d’altronde fai mai osservazioni poco sagge). Penso comunque sia quello il senso 🙂

        p.s. a proposito di zucche, com’è venuta la zucca che hai preparato?

        Rispondi

Rispondi