Pontifex adesso è su Twitter [AGGIORNATO]

Ebbene sì, hanno avuto un’idea geniale: sbarcare su Twitter: cliccando qui sarete subito subito reindirizzati alla loro pagina. Non è necessario seguirli per commentare. Ed è anche molto più immediato: non ci sono filtri antispam noiosi e talvolta malfunzionanti come sul sito.

Ergo, perché non usufruire della tecnologia e della loro disponibilità per andare tutti a chiedere su Twitter se Volpastren per caso avesse mai visto lo stalker di Murat? Visto che sul sito Volpastren non risponde nonostante le richieste, magari siamo più fortunati.

 

UPDATE.

I moderatori (manco Bruno Volpe) minacciano denunce per stalking dopo tre commenti censurati e bollati come off topic (pur essendo perfettamente attinenti all’argomento) e senza aver ottenuto risposta. Ovviamente non ci crede nessuno, sia perché non sussiste il reato, sia perché Volpastren abbaia abbaia ma non morde. Però è stato toccato un nervo scoperto. Vi invito a continuare. Immagino che domani il Volpastren furioso ci riserverà una delle sue chicche. 😀

13 pensieri su “Pontifex adesso è su Twitter [AGGIORNATO]

          1. paopao

            ho una fantasia perversa quando si tratta dei pontifeSSi… non mi tentare Sandro, non mi tentare..
            mi vengono idee che voi umani… ):D

  1. faunita

    A questo punto su Twitter mancano solo Donna Assunta e Don Amorth, magari con qualche perla davvero potente… che so? Lo yogurt è satanico, i denim sono peccaminosi, gli sms con gli smiley inducono in tentazione, il cioccolato al latte apre le porte a Satana… 😀

    Rispondi

Rispondi