Esilarante intervista a Pippo Franco da consegnare agli annali del giornalismo.

Salve a tutti. Sono Sandro e questo è il mio primo articolo qui su Pontilex, spero di una serie proficua per me e per voi. Tuttavia conosco il mondo pontifesso almeno dall’estate 2010 e per averlo descritto da allora sul mio blog. Le mie idee sono state definite da Pontifex “menzogne moderniste, umaniste, protestanti ecumeniche e new age”. C’ho messo un po’ a capire cosa significasse, ma nonostante qualche sfumatura di significato mi sia ancora oscura, ho inserito questa frase come sottotitolo del mio blog e mi accompagna costantemente. Comunque sia, adesso sapete con chi avete a che fare 🙂

 

Causa della mia fastidiosa presenza qui, è che qualche giorno fa un’esilarante intervista di Pippo Franco su Pontifex Roma mi ha fatto decisamente scompisciare. Mi rendo conto che tra Vasco Rossi, Steve Jobs e il partito della sorella dello gnocco le notizie sono state altre, ma due minuti per quest’intervista saranno ben ricompensati. Insomma: Pippo Franco si lamenta, testualmente (GIURO!!) precisamente de

la carenza di valori etici e la scelta di via brevi e discutibili, sta inquinando il mondo dello spettacolo. Prima si arrivava con merito, oggi si sceglie la raccomandazione e il degrado, anche il mercimonio fisico.

 

Pippo Pippo, saresti anche simpatico, ma per decenni non mi pare che le tue trasmissioni fossero ad alto contenuto filosofico. Tutto ciò, poi, tralasciando che quasi nessuno sentì la mancanza della chiusura televisiva del Bagaglino nel 2009 nè quella teatrale recenemente.

 

Vero è che di sicuro a Pontifex si più simpatico di Crozza (bell’affare). Crozza denigra il Papa, ci mancherebbe (per inciso segnalo nell’articolo su Crozza la stramba idea di Brunello secondo cui Moody’s non avrebbe dovuto declassarci perché gli abbiamo restituito – proprio come un pacco postale – Amanda Knox).


Domandina facile facile per Brunello: cosa ti ha convinto a contattare Pippo Franco? La sua prova attoriale in Giovannona Coscialunga? O forse è stato grazie a quel gran pezzo dell’Ubalda? O la vicinanza con Scilipoti l’amico dei fascisti?


Secondo me Bruello s’è convinto perché ha scoperto che il vero nome di Pippo Franco è Franco Pippo e ha trovato la cosa esilarante molto più di quanto la trovi io.


p.s. come consiglio a Berlusconi, Pippo Franco gli dice di mandare tutto al diavolo. Da parte mia mi associo, e anche B. sembrava d’accordo. Chissà se sarà di parola.

 

 

p.p.s. A vostro rischio e pericolo questo articolo lo trovate anche qui.

13 pensieri su “Esilarante intervista a Pippo Franco da consegnare agli annali del giornalismo.

      1. adminadmin

        O forse solo molto curioso… 😉

        Per la cronaca, se hai qualche amico che abita dalle parti di Modena, suggerisco una gitarella qui:

        http://maps.google.com/maps?q=Via+Emilia+Est,+1526,+Modena,+Italia&hl=it&ll=44.621961,10.984428&spn=0.008614,0.019677&sll=37.0625,-95.677068&sspn=39.184175,80.595703&vpsrc=0&hnear=Via+Emilia+Est,+1526,+41126+Modena,+Emilia+Romagna,+Italia&t=h&z=16&layer=c&cbll=44.621961,10.984428&panoid=ktl9Z879QUPq4OTH3TMaNQ&cbp=12,168.32,,0,3.04

        Si tratta del luogo dove quest’oggi i tradizionalisti si ritrovano per il loro “interessantissimo” incontro di cui puoi leggere qualche nota qui di seguito, nel sito della Castagna Matta:

        http://www.agerecontra.it.nyud.net/public/press/?p=13536#more-13536

        Rispondi
        1. SandroSandro Autore articolo

          Purtroppo non ho amici a Modena, altrimenti sicuramente li avrei mandati lì 😉

          p.s. peraltro curiosando nella sezione “I nemici della chiesa”, tralasciando che al primo posto c’è il modernismo e al terzo i protestanti (e io con qualche altro miliardo di essere vivente sono stato tacciato di essere modernista e protestante) mentre solo all’ultimo posto il nazismo; questi link mandano tutti a http://www.cattolicesimo.eu, che mi viene segnalato come sito dispensatore di malware, con la debita precisazione che l’autore della pagina potrebbe non saperne niente.

          Rispondi
          1. adminadmin

            Usi per caso Chrome per navigare? (potrei anche andare a spulciare nel database di WordPress e trovare la risposta da solo, ma sono pigro e preferisco chiedere a te) 😉

          2. SandroSandro Autore articolo

            😉 Uso Firefox per navigare normalmente e Opera (o la navigazione anonima) per accedere a Pontifex, visto che quei geni mi hanno scatenato il firewall contro sperando di bloccarmi e non sapendo che sono ostacolucci da niente.

            Comunque ho riprovato ad accedere con Opera e non appare nessuna segnalazione.

            p.s. opsssalà: Firefox = volpe di fuoco. Sarà un messaggio subliminale

    1. adminadmin

      Eheheheh ho citato questa tua pagina pochi giorni addietro … con sollazzo sublime per il sottoscritto pipistrello e per tutti i lettori 😉

      Rispondi
  1. Caffe

    “la carenza di valori etici e la scelta di via brevi e discutibili, sta inquinando il mondo dello spettacolo. Prima si arrivava con merito, oggi si sceglie la raccomandazione e il degrado, anche il mercimonio fisico.” Povero Pippo, una dichiarazione resa ai pontifessi che strazia il cuore. Ma io mi sto chiedendo quali meriti possa rivendicare un mentecatto che ha al sua attivo perle musicali come cesso, mi scappa la pipi e hai stata tu e sorvolo sulla qualità etica del resto delle nefandezze “artistiche”da lui perpetrate; si candidò pure per il partito neo democristiano di Rotondi, avendo come sponsor uno come Andreotti, ma per fortuna, fu sonoramente trombato.. 😆
    Zero talento e quel po di notorietà conquistata solo perché molti italiani sono proverbialmente di bocca buona: mi riferisco a quelli che vanno in solluchero per i peti di Alvaro Vitali, le battute di Berlusconi e i comizi tenuti da invasati sui prati di Pontida. Chi poteva interpellare, dandogli dignità di interlocutore presentabile, questo simbolo vivente della mediocrità italiota? I pontifessi, ovvio, essi ci sguazzano nello squallore e le interviste a gente del tipo mentale di donna Assente e l’emerito Babione stanno li a testimoniarlo. 😐

    Rispondi
    1. AlbertoBAlbertoB

      D’altronde chi se non personaggi squallidi potrebbero rilasciare “interviste” ad uno squallido sito come Pontifex? Gente a un passo dal baratro dell’analfabetismo di ritorno come Donna Assunta , eroi del trash popolare e popolano e gretto e boccaccesco come Franco Pippo (folgorato sulla via di Damasco curiosamente a fine carriera , mentre giaceva immobile e dimenticato) , grottesche caricature clericali come il Babini , prostitute intellettuali e anime dei talk show per lobotomizzati come il famoso psicologo/psichiatra e l’ancor più famoso criminologo , entrambi de noantri ovviamente…

      Rispondi

Rispondi