tornato volpe, tornata l omofobia. e paypal che ne pensa?

intanto ciao a tutti , era un bel pò che non scrivevo qui, ma i recenti avvenimenti mi inducono a farlo :P

il ritorno del famigerato volpe, tuttavia nascosto da una nube di mistero e superficialità , quasi a nascondere qualcosa di marcio e vergognoso…

ma il bello è che pur tornando da qualcosa di cui (a quanto pare) non va proprio fiero, non perde occasione di evidenziare che pontifex continuerà a “combattere”  i famigerati omsoessualitsti che vogliono conquistare il mondo e omsoessualizzare i bambini.

scherzi a parte, si sa che l ipocrisia è di casa , su pontifex, ma soprattutto con volpe, comunque non è questo il punto a cui voglio arrivare.

intanto vorrei far notare che durante la scomparsa di volpe, il sito era pressochè pacifico. si dilettava coi santi, con cose di chiesa, insomma, era un sito cattolico, PER UNA VOLTA in vita sua. poi volpe è tornato, e che zeus mi fulmini se gli articoletti omofobi che han seguito la sua ricomparsa non possano esser dati proprio da quest ultima!

io penso che il volpastren abbia messo tipo una scaletta all editoria pontifessiana, del tipo :” almeno 2 volte a settimana, dobbiamo infangare i gay perchè è la nostra missione di cattotalebani. ” il che può esser applicato in varie cose.

comunque, proprio questo bel ritorno alle origini omofobe di volpe-pontifess , mi ha fatto rammentare questo bell articolo su PAYPAL:

http://www.queerblog.it/post/12321/paypal-prende-provvedimenti-contro-gruppi-omofobi

tuttavia, se paypal ha deciso di prender provvedimenti contro i gruppi omofobi come pontifess, h anche detto:

“prendono in seria considerazione ogni singolo caso in cui un utente ha incitato all’odio, alla violenza o all’intolleranza a causa dell’orientamento sessuale di una persona”, ma devono anche considerare che alcuni gruppi agiscono così in nome del proprio credo e, pertanto, non possono chiuderli in nome della “libertà di culto”.

ora, gli ultimi articoli pontifessiani sono indubbiamente omofobi , nonchè offensivi , pregiudiziosi e quant altro.

e rispecchiano la totale omofobia di “pontifex” (o forse di volpe e cdp,magari) , anzi, solo in minima parte.

tuttavia sono il primo a pensare che non bastino per far si che paypal stacchi definitivamente il suo rapporto con loro.

da quel che ricordo almeno, la “donazioni”a pontifess avvengono tramite paypal.

certo è che , se gli articoli omofobi passati fossero rimasti, avrebbero una bella gatta da pelare, perchè di fronte a quelli, non c è “libertà di culto” che tenga.

quindi mettiamola così. se volpe se ne sta buonino, e se pontifess continua a proporre solo dei copia incolla di altri siti(del resto a loro basta che si parli male dei gay, provenisse anche da hitler in persona), probabilmente paypal non avrà di che ridire.

ma se torniamo alle origini beh….sarà ora di imparare che le azioni hanno delle conseguenze.

ricatto? minaccia? assolutamente no.io non sono mica paypal. sono una persona che conosce le regole di paypal e che ci tiene a farle rispettare, al massimo.

 

http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/8973-assuefazione-al-disordine-bambini-milanesi-indifesi-contro-londa-pederastica-e-saffica

http://www.pontifex.roma.it/index.php/opinioni/laici/8977-la-distruzione-dellidentita-maschile-femminile-ed-omosessuale-conflitti-e-strategie-parola-di-laicista

http://www.pontifex.roma.it/index.php/opinioni/laici/8969-il-nuovo-maccartismo-delle-lobby-gay

 

41 pensieri su “tornato volpe, tornata l omofobia. e paypal che ne pensa?

  1. Compagno Z

    “prendono in seria considerazione ogni singolo caso in cui un utente ha incitato all’odio, alla violenza, o all’intolleranza [….] ma devono anche considerare che alcuni gruppi agiscono così in nome del proprio credo e, pertanto, non possono chiuderli in nome della libertà di culto”.

    Mi verrebbe da dire “niente di nuovo sotto il sole”, è la solita scusa puerile riproposta per l’ennesima volta. A parte il fatto che la discriminazione in base all’orientamento sessuale non c’entra NULLA con la libertà di culto, lo sanno i signori di paypal che nello stato di diritto (a prescindere da quale sia la sua forma di governo) esiste una cosa che si chiama “abuso di diritto”? mi sembra da doppiopesisti (nonchè vigliacchi) tirare fuori una simile balla nel 2011!

    Sull’argomento è particolarmente esplicativo il Manifesto D’intenti di Federico Maria Sardelli, autore del Vernacoliere di Livorno, che, nel caso non lo abbiate ancora letto, potete trovare sul sito Donzauker.it, nella sezione donzaboys cliccando sul link in verde “manifesto d’intenti”

    La lettura è caldamente consigliata anche ai signori di paypal

    Rispondi
    1. francesco t

      non posso che concordare.
      paypal tuttavia ha preso le distanze da svariati gruppi, nonostante se ne sia uscito con questa frase alquanto discutibile. forse l ha fatto in modo che le “lobby religiose” non creino problemi.
      discutibile in ogni caso come scelta.

      ma rimane il fatto che se pontifex oggi avesse ancora i vecchi articoli omofobi, di cui tutti ricordiamo i patetici contenuti, paypal avrebbe ben ragione di staccarsi da pontifex.
      ricordiamocelo in futuro, non si sa mai che tornino alle origini…

      Rispondi
      1. adminadmin

        Se pur vero che sono ricomparsi gli “articoli” di Brunello nostro, le sue fantainterviste e tutte le parole di quel sottobosco che si muove nell’ombra tra il fascismo ed il tradizionalismo, devo ammettere di gioire per la mancanza delle sbrodolate a base di cut&paste di Carletto. O forse no? ;-)

        Rispondi
        1. giuxgiux

          okkio … che pontifex insegna che gioire è male (x aderenza alla tradizione, il riso è male, rende frivoli e stolti).. e per il tuo bene potrebbe ripescare Carletto.
          !!!!

          Rispondi
  2. Gianluigi Loi

    hai ragione Francesco ad attaccarli sul soldo
    d’altronde ci sentono solo da quell’orecchio, ma il direttore con il cognome che ricorda una famosa favola di Esopo, guadagna molto di più dallo scandalo che crea con le sparate babiniane dal danno che può ricevere da una censura di Paypal. Per lui la somma è sempre diversa da zero …

    Rispondi
    1. adminadmin

      Parlate pure male di me, ma parlate. Ha il terrore dell’oblio. Ha una f*77u74 paura di essere dimenticato, di essere invisibile. E dunque ecco Carletto che si vanta per i millemila accessi. Ed ecco dunque le sparate Babiniane oltre che i pensierini di donna Assunta… Inqualificabile: il vuoto pneumatico fatto pensiero.

      Rispondi
    1. adminadmin

      Ma secondo te il messaggio con cui si conclude il pezzaccio a chi si riferisce? Chi sono quelli “all’interno” che non si adeguano? :-D

      E poi non comprendo: Brunello sa benissimo che può sempre rivolgersi a me se ritiene che il contenuto di qualche articolo sia offensivo. Ora si limita a criptici comunicati stampa… Analizzerò l’articolo in oggetto e valuterò cosa fare.

      Rispondi
      1. adminadmin

        Troppo Mescal?

        Leggo attentamente l’articolo di Brunello, rileggo l’articolo di Francesco … E prima o poi arriveranno i miei tuoni contro Brunello, reo di aver fatto pipì abbondantemente fuori dal vaso…

        Rispondi
        1. Ale Cr

          Io invece trovo immensamente significativo il comportamento di brunello: urla e sbraita contro francesco per un articolo che constatava dei fatti (pay pal ecc), in quanto mette a rischio i soldi che prende dalle “donazioni” tramite lo stesso.

          Fa finta di niente, ignora e, volutamente, lascia nel “dimenticatorio” le nostre “supposizioni” e “ilazioni” sul suo arresto, di cui avevamo solo congetture e di cui abbiamo scritto senza alcuna prova.

          Direi che questo la dice lunga su:
          1) onestà intellettuale: è palese che a brunello interessano solo ed esclusivamente i soldi e che il suo sito è una copertura per ottenerli (altrimenti, se lo facesse “per la gloria di dio”, non sarebbe interessato alla questione monetale tanto da querelare terzi);
          2) Brunello NON può denunciarci per diffamazione per i nostri articoli sul suo arresto… lo avrebbe fatto o ci avrebbe minacciati al riguardo. Se NON può denunciarci significa che allora i nostri articoli sono VERI o molto vicini all’esserlo, e lui è (al 99%) uno stalker maniaco che importuna le ragazze con atti osceni come appender pezzi di animali sui citofoni, malato mentale e disturbato forte.

          Ovvio che i due punti sopra siano solo “ipotesi”… ma mi convincono abbastanza ;) !

          Rispondi
          1. giuxgiux

            oppure sta ancora cercando di capire cosa significa stalker …. magari fedele alla tradizione ci capisce solo di latino… l’italiano già abbiamo visto che non lo conosce

          2. paopao

            AleCr: …ed io mi ero illusa che avrei avuto la chance di vincere la denuncia del giorno almeno per domani, uffi!:D
            Evabbeh..mi metto in coda! ):D

          3. francesco t

            il povero brunello lancia anatemi , ma se mi denuncia , il risarcimento danni andrà tutto a me :P
            il perchè è palese: primo , non ho minacciato nessuno, ma ho constatato un fatto di cronaca.
            secondo, io non sono pypal e pertanto io non posso togliere nulla a brunello. tuttavia, sono un utente di paypal, e come tale seguo delle regole, e se paypal ora ha una determinata regola, contribuisco a farla rispettare.
            non erano i pontifessi a ciarlare tanto del “rispettare la legge”? ah no, funzionava SOLO quando si trattava del gay pride a Mosca.
            continuando, non sussistono fatti che lascino pensare a minacce o , ADDIRITURA, violenza privata(???)

            brunello sta solo rosicando , niente di più niente di meno.
            magari è ignorante dal punto di vista legale,NONOSTANTE i suoi freschi 25 anni di “”””””””””””giornalismo””””””””””””” (con virgolette periodiche), certo ciò non giustificherebbe un accusa fondata sul nulla.
            come ho spiegato prima, infatti, quanto afferma è falso e fazioso, e senza prove(benchè volpastren pensa che questo articolo sia una “prova”).
            ergo, mi vuole in tribunale? e io rispondo con un LOL! perchè alla fine, considerato il tutto, non ci sono dubbi su chi dovrà risarcire chi.

            certo che è curioso comunque eh, che brunello si sia incavolato tanto con me solo per questo articolino in cui cito una DECISIONE dello stesso paypal, e NON per le mie millemila critiche alla sua omofobia patetica che ha mostrato fino a poco tempo addietro.
            ma come ha detto gianluigi… è bastato attaccarli sul soldo…
            che poi a dire il vero io non ho fatto niente, a parte mostrare un possibile problemino che potrebbe avere in futuro pontifex. :P

            ah, e ps: ovviamente, brunello NON CI LEGGE.

          4. Ale Cr

            Quando ho letto “con virgolette periodiche” mi sono cappottata dalla sedia in ufficio ed ora mi prendono per pazza!

            Mhuhahahahahah|

          5. adminadmin

            Beh sia chiaro: egli è tecnicamente un giornalista (esattamente come io sono formalmente un webmaster). Scriviamolo chiaramente. Bruno Volpe è un giornalista pubblicista. Da 30 anni (e non da 25 come dichiara nel suo articolo). Poi possiamo discutere, disquisire e ragionare infinitamente circa il suo essere giornalista: anche Montanelli era giornalista. Ma di Montanelli si ricordano le gesta. Di Brunello nostrano invece temo che nessuno (fatti salvi i pochi adepti presenti) senta tanto la mancanza. Lo testimonia il bassissimo (infinitesimale) numero di commenti presenti negli ultimi articoli. Tutti a firma di Gladiator, Lepanto e del fantasmagorico Marco Uras… Insomma sempre i soliti accoliti.

            Come misurare il successo di un giornalista? Io non ho una risposta. Forse Brunello ne ha una. Speriamo la condivida con noi… :-D

          6. francesco t

            è palese che io non ho messo in dubbio il suo titolo di giornalista. ho messo in dubbio che i suoi “””””””””articoli””””””””””” si possano definire “”””””””giornalismo””””””.
            il perchè appare lampante dal momento in cui è nato pontilex.

    1. francesco t

      più siamo meglio è haha XD
      no seriamente, sottoscrivi quanto vuoi, io non credevo nemmeno che volpe mi avrebbe denunciato XD
      cioè non mi è passato nemmeno per l anticamera del cervello.
      casomai me lo sarei aspettato per l articolo in cui HO DIMOSTRATO che per pontifex è meglio un figlio morto che un figlio gay, ma per un articoletto in cui faccio presente a volpino che il suo comportamento non è in linea con il regolamento di paypal….
      facepalm, insomma.

      Rispondi
    1. adminadmin

      Ecco, ora una bella denuncia anche a te! E’ evidente che stai minacciando Foxy e che le tue parole sono lesive del suo onore oltre che dell’onorabilità del suo bellissimo sito! :lol:

      Rispondi
  3. giuxgiux

    Ma che schifo che MI fai Bruno Volpe:

    http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/esteri/8996-pesanti-interferenze-delle-lobbies-omosessualiste-contro-gli-stati-che-combattono-il-vizio

    Comunque sei il peggiore nemico dei cattolici, ne fai notare tutte la malefatte, non ti illudere pagherete tutto e con gli interessi, già sai che mettendo l’ici sui beni immobili della chiesa faremo chiudere centinaia di conventi e chiese.
    Basta una piccola tassa per un grande effetto di libertà.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.