In Uffas veritas…ovvero

quando una cozza scrive!

Una cozza ….pensa come una cozza, ragiona come una cozza e  si esprime come una cozza…Insomma..resta una cozza!

E quando una cozza si arroga il titolo d´ insegnante …i risultati possono essere alquanto sconvolgenti!

 

E´per questo che preferisco dialogare con un portacenere! ):D

106 pensieri su “In Uffas veritas…ovvero

      1. Giordano

        ….ecco il vostro stramaledetto vizio di fare paragoni!!! Perchè avvicinare “fuffasss” alla cozza??? Credo che sia una cosa pittosto offensiva!!! Intendo per la cozza, che è buona di sapore e sicuramente più intelligente del fuffasss….. :-)

        Rispondi
        1. paopao Autore articolo

          Giordano:beh..in effetti.
          Mea culpa!Il tutto é cominciato perché avevo affermato che mi rifiuto di comunicare con uno che ha il QI di una cozza…peró, se vuoi , puoi aprire un comitato in difesa della dignitá delle cozze.
          ):D

          Rispondi
    1. adminadmin

      Certo, fantastico. Dimostra che gli scenziati sono persone serie, si mettono in discussione e riscrivono le teorie in base alle evidenze offerte dagli studi, dagli strumenti a disposizione. Gli scenziati.

      Rispondi
    2. adminadmin

      E stai attento ai termini che usi. Qui non ci sono puttane. Chiaro?
      Sono certo di essere stato chiaro.
      Basta insulti gratuiti. Stop.
      Basta messaggi off topic. Stop.
      Basta provocazioni inutili. Stop.

      Rispondi
  1. affusaffus

    ragazzi , io vi voglio miscredenti verso le porcellerie ( immoralità etiche) o l’ ateismo immorale e senza valori e vi voglio bravi difensori della fede cattolica (romana ! ) , cioè quella morale universale , oggettica , che non si basa sulle fisime notturne e diurne di tizio o di caio,ma su una etica condivisibile da tutti. Dovete diventare tutti paladini della fede cattolica ! romana , perchè è l’unica capace di parlare a tutti gli uomini .
    Coraggio, io vi aiuterò nei primi passi .

    Rispondi
    1. adminadmin

      Tranquillo. I nostri primi passi vanno in direzione ortogonale.

      Quella che tu chiami “etica condivisibile da tutti” (aka “fede cattolica romana”) è in realtà un coacervo di credenze frutto della stratificazione di dicerie e voci che traggono ispirazione e si fondano nel libro chiamato Bibbia. Tu sei libero di crederci. E sei libero di considerare “storico” il libro chiamato Bibbia. Non ti aspettare di convertire qualcuno. Indirizza pure i tuoi passi altrove. Grazie.

      Rispondi
    2. diego

      bene, ma allora devi dimostrare di avere ragione. E non basta dire “bisogna credere un po’ di più nella bibbia…” Bisogna dimostrare perchè e percome!!

      Rispondi
      1. affusaffus

        non so se l’ avete capito , ma quissopra cerco di fare un lavoro freddamente scientifico. puramente razionale e logico .

        Rispondi
          1. affusaffus

            aho, ti puoi pure cancellare dal blog se vuoi , nessuno te lo vieta ; ragazzi io lascio libere le persone di dialogare . Chi non è all’altezza , si cacelli pure, non è vietato, il medico non lo ha comandato a nessuno .

          2. AlbertoBAlbertoB

            Fosse il TUO blog potresti magari potresti anche parlare , ma attualmente noto che non hai nemmeno il cervello per capire quando è ora di stare zitto.

    3. Gianfranco Giampietro

      affus, francamente a noi cosa ci importa di come ci vuoi tu ?

      anche io vorrei che tu fossi un’affascinante ragazza carina, intelligente e simpatica, ma non lo sei… cazzo ci posso fare io?

      scherzi a parte, di quali primi passi parli… la conosci la parabola del cieco che pretendeva di fare da guida ad altri ciechi e va a finire dentro un burrone? Non ti sbattere a cercarla nella Bibbia, non è una parabola cristiana (poi magari c’è anche nella Bibbia, ma io non lo so)…

      Hai rotto.

      Rispondi
      1. affusaffus

        ma se non conosci il testo biblico , che c**** parli di bibbia e vuoi farmi pure da maestro ? Se taci fai piu bella figura quando tratto di quell ‘argomento.
        vedi che ci sono cozze pepate che son capaci di farti uscire pure le budelle tanto son toste !

        Rispondi
    4. AlbertoBAlbertoB

      Ed io , per l’ennesima volta ti dico : non devi rompere i coglioni col tuo lercio proselitismo.
      Le tue teorie? Frega un cazzo a nessuno.
      Le tue bislacche interpretazioni della bibbia? Frega un cazzo a nessuno.
      Le tue insulse rivisitazioni di teorie scientifiche? Frega un cazzo a nessuno.
      I tuoi malsani ideali? Frega un cazzo a nessuno.
      Le tue farneticazioni su qualunque argomento? Frega un cazzo a nessuno.
      Fatti un po’ due conti poi cambia sito , dato che qui hai rotto sinceramente le palle.

      Rispondi
        1. adminadmin

          Attento, Affus. Io inizio ad avere l’impressione che tu non abbia ancora capito che qui sei ospite. E che la pazienza ha un limite.

          Rispondi
          1. affusaffus

            scusa admin, tu hai detto che per far parte di questo gruppo non bisogan essere efebi, anche gli ambosex possono far parte , quindi io mi ritengo un membro a tutti gli effetti,uno di voi .

          2. adminadmin

            Affus non farmi perdere la scarsa pazienza che mi resta. La partecipazione a Pontilex non è vincolata ad alcun “test” o “prova” (per esempio la sedia amata dagli amici Pontifessi). Quindi queste stupidate su “efebi” o “ambosex” sono concetti che permeano soltanto la tua piccola mente. Qui noi non siamo soliti presentarci con “Ciao sono Admin, sono etero” oppure “Ciao sono admin, sono gay”… Detto sinceramente non ci frega nulla del tuo orientamento sessuale.

            Tu NON sei “uno di noi” per la semplice ragione che continui ad insistere nella tua pervicace convinzione che tu sia nel giusto e tutto il resto del mondo sia nell’errore. Noi abbiamo tanta disponibilità e siamo sempre pronti a parlare con tutti. Quando c’è dialogo. Non ci interessano i monologhi.

          3. AlbertoBAlbertoB

            E’ proprio tenero questo tuo (disperato) bisogno di appartenere ad un gruppo , dovresti davvero parlarne con uno psicologo , ti servirebbe.
            Ciò detto , non ti azzardare mai più ad assimilarti al sottoscritto… se non arrivi a capire l’abisso di differenze che dividono te dal restante pubblico di questo sito hai sicuramente bisogno di passare del tempo a riflettere su ciò che dici e fai. Oltre naturalmente al fatto che continui ad abusare della pazienza e del buon carattere dell’admin , sempre fin troppo gentile nei tuoi confronti.
            Ora puoi continuare a frignare nel tuo letto , pensando a quanto sei solo.

    1. adminadmin

      Uffas qui nell’area pubblica il filtro antispam spesso intercetta ed elimina i tuoi messaggi. Nell’area dei forum sei amministratore così come altre persone. Non credo che gli altri amministratori si siano messi a manomettere le aree che ti ho dedicato.

      Rispondi
      1. Gianfranco Giampietro

        forse uffas possiede una seconda personalità consapevole delle cazzate che scrive l’altra personalità e che prova a porre rimedio cancellando le vaccate peggiori ? O___o

        Rispondi
      2. affusaffus

        admin, ho dato delle innocenti risposte ad ale oggi pomeriggio nel forum , forse erano troppo ficcanti e non sono piaciute ,ma dopo essere comparse sono sparite.

        Rispondi
        1. adminadmin

          Stanti le scarse informazioni che ci hai fornito, non posso fare verifiche approfondite. Guardando il database non trovo evidenza di post cancellati. Trovo un paio di tue repliche ad AleCr in relazione ai TdG.

          Rispondi
        2. Gianfranco Giampietro

          Beh, le risposte “ficcanti” sono poco piacevoli… dipende soprattutto da dove le “ficchi”, poi non ti lamentare se le cancellano :-/

          Rispondi
  2. Caffe

    Quando è giusto è giusto, affus ha ragione per quanto riguarda la fondamentale funzione salvifica della Bibbia: l’altra notte, affacciatomi alla finestra della mia magione, ho scorto un individuo armeggiare intorno alla mia vecchia vettura, ho afferrato la prima cosa che avevo sotto mano che poi risultò essere una copia della Bibbia, in edizione elegantemente rilegata in pelle, molto pesante e l’ho scagliata verso il malvivente urlando cose che non avrei detto neanche a Giovanardi. Il prestigioso tomo, come animato di vita propria, assume miracolosamente, è il caso di dirlo, date le mie scarse doti da cecchino, una traiettoria che le bombe intelligenti americane neanche se la sognano e centra, dal quarto piano, la cervice dello sfortunato malfattore.
    La prognosi parla di trauma cranico con amnesia retrograda, l’infame non riconosce la madre e neanche di aver votato per Berlusconi alle ultime amministrative; io me la sono cavata con una rampogna dal maresciallo dei carabinieri, un tipo pratico che mi ha consigliato, per la prossima volta, di ricorrere a qualche libro di Bruno Vespa: per me quello lì c’ha la percentuale, perché cacchio mai una persona normale, dovrebbe acquistare i frutti bacati del cervello avariato del gazzettiere principe del regime che affligge questo disgraziato paese? Ma questo, al carabiniere, non glie l’ho detto.

    Rispondi
    1. adminadmin

      Siamo al delirio … ora parla in dialetto. Altro che avvinazzato. Deve essere proprio picchiatello. Febbre. Febbre da cavallo. Matto come un cavallo. Matto come Affus.

      Rispondi
      1. pao

        admin: una cozza non é un cavallo e un cozza non ha niente da “dire” (encefalogrammo piatto) ..ma scrive, evvabbeh!!
        A sto punto vanno bene anche i deliri, mica possiamo pretendere la “Divina Commedia”!
        E´giá tanto che abbia imparato la tecnica del copiaincolla..forse, se ce la coltiviamo un po´, con pazienza, potremo un giorno farla esordire in un circo.
        Pensate un po´, una cozza che fa il triplo salto mortale passando attraverso un cerchio infuocato….):D

        Rispondi
    2. marione

      Grande Affus! Oramai non vedo l’ora di vedere i tuoi pensieri su questo blog, mi diverto come un matto.

      CdP – Volpe (forse se non è in gheba) – Affus

      La santissima trinità del cabaret!

      Rispondi
          1. paopao Autore articolo

            “esse est percipi”é la mia realtá del momento…scherzi della scimmia, la crisi d´astinenza..datemi un pontifeSSoooo ):D

          2. paopao Autore articolo

            non é valido farci aspettare e rifiliarci le romane corrispondenze!!

            Ale Cr …ripieghiamo su Militia Christi?

          3. S_RafS_Raffaele

            Se serve sono disposto a fare da corrispondente presso la sede della militia :) forse mi prenderanno a sprangate quindi prevedete un backup per la mia convalescenza al CTO

          4. paopao Autore articolo

            S_Raf:con quegli occhietti rossi e i dentini aguzzi ti scambiano sicuramente per Satana…per forza poi ti prendono a sprangate!

          5. Ale CrAle Cr

            Mha… anche loro è dal 2 luglio che non pubblicano niente.
            Tradizione.biz è fiacchissima.
            Pietro Serra è passato alla politica.

            Tra un po’ dovremo commentare direttamente i comunicati ufficiali della Santa Sede!

          6. paopao Autore articolo

            Ale:nooooooohh la Santa Sede nooohh..quelli ci mandano le guardie svizzere!!!
            Uff..la bassa totale..quasi quasi chiamo la clinica in Thailandia..):/

          7. S_RafS_Raffaele

            e deodotto??? anche lui in ferie? ma il cattotalebano non deve sempre vigilare!!!
            @ pao: ma tu mi vieni a difendere no? :)

          8. paopao Autore articolo

            scherzavo..certo che ti difendo vessaten! Armata di cilicio e gatto a nove code..e porto pure lady Gaga!!

    1. paopao Autore articolo

      eccolo lui, San Raf, difensore delle cozze…complimenti, bella grinta vessaten!!

      perché le cozze? sono piatte, viscide e rompono!! (almeno una di loro!!)

      Rispondi
      1. S_RafS_Raffaele

        e pensare che a me, napoletano, le cozze manco me piacciono!!! :) però possiamo spingerci oltre, che so, il vibrione del colera :)

        Rispondi
  3. Caffe

    affus, uomo mandato dal destino a tutti quelli che fanno cabaret, che, senza pagare una lira, fanno barcate di soldi alle tue spalle; almeno fatti pagare i diritti d’autore.
    Leggo sulla mia bibbia, restituitami dai carabinieri dopo che ne avevo fatto uso improprio quale corpo contundente, i dettagli della tua genealogia: da Adamo in poi, centinaia di nomi: salta agli occhi la scarsità di figure maschili , se è vero che di mamme ce n’è una sola, di babbi, sicuramente individuati come tali, nella tua schiatta ce sono veramente pochi, probabilmente per i costumi disinvolti delle tue ave. ma veniamo al’ essenziale: tu sei un credente, quindi, perdio, agisci di conseguenza: il tuo cervello è andato, almeno fagli dare l’estrema unzione!

    Rispondi
    1. Caffe

      affus, non sono un illuminato, col latino ci faccio i gargarismi, ed, essendo la lingua di papi e cardinali, non intendo impararla, se vuoi rispondere, se ne sei in grado, fallo in italiano.
      Un saluto alle tue ave che sapevano godersi la vita.

      Rispondi
      1. Caffe

        admin, il tuo commento è piazzato sotto la mia replica ad affus, non ho capito se ce l’hai con me, se è così ti chiedo scusa non mi sembrava di essere più cattivo degli altri, nel commentare gli scritti di affus: cattivo no, ma un poco stronzo si, però, e a Roma questo fa una certa differenza.

        Rispondi
        1. adminadmin

          La mia replica piccata era per il caro Uffas. L’indentazione forse non è chiarissima. Ma la mia replica è per Uffas. Modifico il mio messaggio. Grazie.

          Rispondi
      1. affusaffus

        Non aetate verum ingenio apiscitur sapientia.
        Sed omnia praeclara tam difficilia, quam rara sunt.
        Difficile est longum subito deponere amorem.
        Ut sementem feceri ita metes.
        Hoc unum scio, me nihil scire.
        Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt.

        Rispondi
        1. adminadmin

          Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt.
          Se tu avessi minimamente percezione del significato di questa frase non ci tortureresti in questa maniera ignobile!

          Rispondi
          1. giuxgiux

            Etiam ut tellus vitae nulla facilisis pellentesque laoreet non nunc. Nullam sit amet leo ipsum. Nullam non mauris viverra urna hendrerit adipiscing. Etiam urna nisl, pharetra suscipit pulvinar fringilla, pellentesque sit amet justo. Sed a enim lacus, id hendrerit ligula. Nulla non erat sit amet elit convallis rhoncus. Curabitur faucibus metus id odio commodo sed porta mi accumsan. Phasellus faucibus purus vel lectus mollis sed dictum libero egestas. Aliquam ut consequat lorem. Nunc tellus erat, molestie sit amet placerat vel, rutrum sit amet eros. Aliquam commodo quam eu lorem viverra elementum pellentesque purus commodo. Etiam est dolor, vestibulum in venenatis sit amet, scelerisque ac tellus. Nullam non massa urna, aliquam fermentum orci. Duis vitae purus id ligula vulputate vulputate in malesuada nunc. Suspendisse potenti. Fusce nibh elit, tempus id adipiscing placerat, pharetra sed risus. Phasellus urna urna, viverra sed vestibulum quis, mollis vel magna. Proin cursus urna id tellus convallis cursus. Maecenas mattis consequat dui et ullamcorper. Phasellus quis posuere arcu.

        2. marione

          Rossa de peo, voja de oseo

          (è off topic ma visto che il latino lo capisco ma non lo scrivo come fosse la lista dells spesa allora contribuisco a questo confronto con il dialetto veneto!)

          Rispondi
          1. adminadmin

            Il nostro filtro antispam ha iniziato a filtrare il latinus grossus qui fecit tremare pilastrus del caro Uffas. Anche gli automatismi/anticorpi di Pontilex reagiscono alla cozza-batterio. :-)

        3. Ale CrAle Cr

          A sto punto, un evergreen: Gallia est omnis divisa in partes tres, quarum unam incolunt Belgae, aliam Aquitani, tertiam qui ipsorum lingua Celtae, nostra Galli appellantur. Hi omnes lingua institutis legibus inter se differunt.

          :lol:

          Rispondi
          1. adminadmin

            Io in latino passavo dal 4 al 9 con indifferenza. Culo? Classe? Non lo sapremo mai. Di sicuro sappiamo che non si tratta della mia materia preferita. ;-)

  4. Caffe

    Potenza delle parole: se pronunciate in latino professorale, anche un idiota fa la sua porca figura! affus, non ho capita una fava di quello che hai detto, ma solo a leggerti in versione Catullo de noantri, hai evocato nella mia mente l’immagine del grande Puffo intento a farsi una immensa sega; mentale, si capisce, la versione “manuale” di questa pratica, quella preferita da Onan, essendo molto più divertente, è stata condannata da qualche capoccione in qualche passo della Bibbia e per questo, se non si è in seminario a studiar da preti, i cattolici inde_fessi come te, a parole, non la prendono nemmeno in considerazione. Comunque la parola tergo, ad occhio e croce, ti calza come un guanto, accennavi alle fattezze della tua faccia?
    Salutami tua nonna, a Velletri se la ricordano tutti.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif 
 

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.