Dai loro frutti li riconoscerete…

Leggo che è stato arrestato un B.V. con l’accusa di stalking mentre imbrattava muri con scritte offensive verso una persona…

Leggo che questo B.V. ha diversi elementi che lo accomunano a Bruno Volpe…

Leggo che Bruno Volpe è da diverso tempo irreperibile…

Ora io per quanto positivistico possa essere nel mio pensare… qualche dubbio più che fondato non puà non sorgere…

Potrei capire che un articolista normale scompaia nel nulla e che nessuno ne sappia nulla, ma che il direttore di questo blog (che per quel che ne so era abituato a scrivere con cadenza giornaliera) si renda irreperibile e per di più alla luce di tali premesse… è una cosa che fa dubitare.

Vi dico la verità: la prima cosa che ho pensato, leggendo la notizia è stato quel bellissimo brano del Vangelo di Matteo

Guardatevi dai falsi profeti, i quali vengono a voi in veste di pecore, ma dentro sono lupi rapaci. Voi li riconoscerete dai loro frutti. Si raccoglie uva dalle spine o fichi dai rovi? Cosi, ogni albero buono produce frutti buoni; ma l’albero cattivo produce frutti cattivi. Un albero buono non può dare frutti cattivi, né un albero cattivo dare frutti buoni.  Ogni albero che non dà buon frutto è tagliato, e gettato nel fuoco.  Voi dunque li riconoscerete dai loro frutti.  Non chiunque mi dice: “Signore, Signore” entrerà nel regno dei cieli; ma chi fa la volontà del Padre mio che è nei cieli. Molti mi diranno in quel giorno: “Signore, Signore, non abbiamo noi profetizzato nel tuo nome, e nel tuo nome scacciato demoni e fatte nel tuo nome molte opere potenti?” E allora dichiarerò loro: “Io non vi ho mai conosciuti; allontanatevi da me, voi tutti operatori di iniquità…

 

Io credo che, se la notizia fosse confermata (e a casa mia questo silenzio assordante è la più imbarazzante delle conferme) sarebbe la prova provata di quanti siano i sepolcri imbiancati che bestemmiano il nome del Signore sempre pronti a giudicare l’altro per la pagliuzza che è nel loro occhio ma ben attenti ad ignorare la trave che pende proprio.

Di quanto sia vero che proprio colui che di solito si erge a giudice severo ed irreprensibile sia in realtà quasi sempre, il più grande dei peccatore! Di quanta ipocrisia ci sia in questa “chiesa non secolarizzata” di cui pontifex.roma si fa paladina temeraria.

 

Per fortuna, come si dice dalle mie parti …il diavolo fa le pentole ma non i coperchi…

 

Dai loro frutti li riconoscerete…

 

Ecco i loro frutti…

 

A voi il giudizio…

 

Simone

 

P.S.: ma secondo voi questo B.V. può essere che sia stato sotto l’influsso del demonio, magari per colpa di qualche setta massonica-ebrea-gaysta-comunista-etc-etc-etc e che quindi in realtà B.V. sia vittima e non autore di questa brutta vicenda?

 

21 pensieri su “Dai loro frutti li riconoscerete…

  1. adminadmin

    Simone, i tuoi dubbi sono i nostri dubbi. La tua sete di notizie e certezze è la nostra sete di notizie e certezze.

    L’influsso demoniaco? Beh diciamo che il reato di stalking in genere è un reato molto delicato. Nel senso che -ex post- una donna può “vendicarsi” di un amante sgradito, denunciandolo per il reato di stalking. Purtroppo questo non sembra il caso, visto che è probabile che la fanciulla avesse già denunciato episodi simili da parte del suo persecutore e visto che il B.V. è stato arrestato in flagranza di reato…

    A questo punto l’unica scusa che possono addurre gli amici Pontifessi è proprio quella che hai indicato. Il comportamento di B.V. rappresenta una chiara manifestazione del demonio, un frutto del modernismo che serpeggia nella Chiesa e che corrompe gli animi dei fedeli.

    Quindi dobbiamo aspettarci nei prossimi giorni una gragnuola di articoli in cui si racconta la possente azione del Demonio, in attesa di poter scaricare le colpe di B.V. su Lucifero, dopo essersi già espressi (negativamente) sul reato di stalking.

    Ah che peccato che gli amici Pontifessi siano così prevedibili! ;-)

    Grazie Simone.

    Rispondi
    1. affusaffus

      non so che dire, se è vero,rimango basito.
      certo,la colpa è tutta del demonio, lui non c ‘entra .
      Se è vero, ripeto.
      Fra poco vado via , ritorno stasera,un po di mare , un caro saluto a pao (smacck )

      Rispondi
      1. adminadmin

        Prevedo una scoppiettante serata… Il sole del sud picchierà sulla tua testa annebbiando ulteriormente il tuo neurone… :-)

        Rispondi
        1. affusaffus

          admin,al mio neurone viene in mente un altro passo del vangelo : chi è senza peccato scagli la prima pietra ! A tal proposito scrissi un articolo 10 anni fa : l’ adultera , lo posto nel forum per questa occasione . a dopo .

          Rispondi
          1. stefano

            Affus la nostra fedina penale e’ specchiata e limpida. Noi non scagliamo nessuna pietra. Fosse altrimenti, il tuo crapino sarebbe la prima cosa a mostrare segni di lapidazione!

          2. adminadmin

            scrissi un articolo 10 anni fa : l’ adultera , lo posto nel forum per questa occasione . a dopo
            Che cculo! (tradotto: che grande opportunità ci viene offerta…) ;-)

  2. affusaffus

    comunque vedo che leggete molto il vangelo e questo mi fa molto piacere ,peccato che trascurate del tutto il vecchio testamento .

    Rispondi
    1. stefano

      Saffus fino ad ora sono stato a guardare le tue sciocchezze. Qui dentro sono il peggiore secondo Carletto Di Pietro… Quindi stai attento… Fai affermazioni gratuite e superficiali, dimostrazione di quanto sei insulso ed inutile. I contributi di Simone da solo bastano ad azzerare la finta apologetica Pontifessa. Leggiteli. Sono sicuro che ne risulterai migliore!

      Rispondi
  3. diegopig

    ma secondo voi questo B.V. può essere che sia stato sotto l’influsso del demonio, magari per colpa di qualche setta massonica-ebrea-gaysta-comunista-etc-etc-etc e che quindi in realtà B.V. sia vittima e non autore di questa brutta vicenda?

    Beh, il fegato sul citofono è un noto simbolo massonico.

    Rispondi
    1. Davide

      Certo che è sotto l’influsso demoniaco! Il diavolo, accortosi di cotanto uomo, ha capito che rappresentava un vero pericolo per lui. Usando le sue arti, ha sedotto il povero V. che con la bava alla bocca leggeva al contrario le frasi ingiuriose che lui stesso aveva scritto con spray indelebile. L’azione del demonio è durata mesi ed ha coinvolto anche le forze dell’ordine: non è un caso che i militi si trovassero proprio lì in quel momento. Pare anzi che da uno di loro uscisse una coda dalla fondina dell’arma di ordinanza.

      Tutta questa storia è già ritenuta veritiera da almeno un minorato che gira da queste parti.

      Rispondi
        1. Davide

          Ovviamente no! Il demonio attraverso il giudice metterà a tacere la santa voce di V. e Satana avrà così completato la sua opera di demolizione di questo Paladino non secolarizzato della Fede.
          Interverrano gli Angeli di Stanzione? Vedremo comparire Padre Amorth? Si preoccuperà Babini che nessuno più lo calcola?

          Suspance ed emozioni a iosa!

          Rispondi
          1. diegopig

            Il maligno è ormai il padrone del mondo, se nemmeno delle anime pie come quella di B.V. possono sfuggirgli.

            Vedrai se, ironia delle ironie, durante la sua carcerazione codesto B.V. non si innamora di un bel mulatto molto ben dotato, permettendo così al maligno di penetrare completamente dentro il povero B.V.

            Preghiamo per la sua anima.

          2. diegopig

            L’anatema “Vattene Satana! Esci da questo corpo!” assumerebbe tutto un’altro significato.

  4. framasseo

    Grazie Simone! Come sempre riesci a “spezzare” il messaggio di Cristo nella sua essenza più vera. Il fariseismo è sempre stata, nella chiesa e nel cristianesimo, la malattia più terribile e più frequente. Sempre più, mi rendo conto che i veri portatori della Buona Novella sono gli ultimi, i “diversi”, coloro che accolgono la Parola di Dio e LA METTONO IN PRATICA! Grazie!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif