Chi odia chi? (repost)

Riprendo questo mio articolo di qualche mese fa , in cui ho collezionato tutti i vari epiteti con cui quei sant’uomini che non sono altro sono soliti usare nei confronti di Pontilex.org. (cliccare sui link per andare alla pagina completa)

Onestamente al sottoscritto degli insulti ricevuti da parte di un prete , di un webmaster e di un ex curatore fallimentare nulla gliene cale. Però sarebbe bello che le signorine in questione non facessero tanto le santarelline.

Pettegoli omosessuali

Vili

Codardi

Mezzi uomini

Quaquaraquà

Indegni

Disonesti

Falliti

Psicolabili

Sicuramente disturbati

Mentalmente piccoli

Finocchi

Stupidi

Bugiardi

Eretici

Spazzatura

Millantatori

Preti gay

Covo di bugiardi

Drogati

Di dubbia moralità

Dichiaratamente dediti alla sodomia

Sodomiti

Dediti alle porcherie sessuali ed alla estinzione del genere umano

Li ritrovi sotto casa con un coltello, pronti a sgozzarti, solo perché ti piace la vagina invece del pene

Molestatori

Delinquenti

Mentecatti

Invertiti

Vigliacchi

Imbecilli

Mentalmente vuoti

Apostati

Decerebrati

Sessantottini senza etica

Cialtroni

Smidollati

Zucche vuote

Quattro gatti presuntuosi

Invincibilmente ignoranti

Omosessualisti

Razzisti

Anticattolici

Mostruosità

Indemoniati

Vessati dal demonio

Preti eretici

Svitati

Squilibrati

Omosessualisti (2)

Cattofobici

Ignoranti

Blasfemi

Selvaggi degni della forca (e questa , caro Di Pietro , la pagherai cara quando ti troverai di fronte al tuo dio : dovrai spiegargli come mai ti diverte così tanto augurare la morte alla gente. Qui una mia replica)

Un sito web che è un aggregatore di insulti e di pubblica diffamazione

Un sito dedito anche all’insulto, che pubblica parolacce nei commenti, vignette blasfeme, fotomontaggi offensivi, pettegolezzi che vanno sul personale, diffamazioni, minacce e addirittura commenti che istigano alla violenza, oltre a commenti gravemente offensivi nei confronti di sacerdoti e laici impegnati in un cammino di Fede

Articoli ispirati al peccato

 

9 pensieri su “Chi odia chi? (repost)

    1. adminadmin

      Parlando di Simone, il Maldestro si spinge oltre ogni ragionevole limite. Infatti afferma:

      Ciò che ci meraviglia sin dal principio è come possa un uomo di presunta fede aver preso la decisione temeraria e poco accorta di far ospitare i propri articoli su un sito dedito anche all’insulto, che pubblica parolacce nei commenti, vignette blasfeme, fotomontaggi offensivi, pettegolezzi che vanno sul personale, diffamazioni, minacce e addirittura commenti che istigano alla violenza, oltre a commenti gravemente offensivi nei confronti di sacerdoti e laici impegnati in un cammino di Fede.

      Come sempre, in una sola frase, un polpettone di balle clamorose, di fesserie galattiche e qualche piccola verità. Sul nostro piccolo blog non censuriamo i commenti. Quindi ci sono ANCHE parolacce. Ma ci sono anche i commenti di Carlo Di Pietro privi di moderazione. A noi piace così. Su Pontilex ci sono vignette e fotomontaggi che, per CdP sono offensive e blasfeme. Per noi sono solo ironiche. Secondo Carletto qui ci sono “pettegolezzi che vanno sul personale”… Forse si riferisce a quando tale “Carlo Di Pietro” (prima versione) veniva a confessare le sue pulsioni sessuali per i transessuali. Diffamazioni? Minacce? Istigazione alla violenza? Sono reati: che fornisca le prove. Abbiamo offerto più volte di rimuovere contenuti inappropriati se correttamente segnalati. No segnalazione, no party. A noi non risultano minacce o diffamazione o incitamento alla violenza. Ma ricordiamo bene le parole di Babini che consigliava attenzione a Vendola quando cammina per le strade di Roma… Commenti gravemente offensivi di chi? Degli emeriti?
      Le solite generiche inutili accuse, prive di qualsiasi fondamento… Quante balle che racconta Carletto!

      Rispondi
  1. Gianfranco Giampietro

    NB: con questo editoriale concludiamo il tempo dedicato a Pontilex.org . Abbiamo già concesso 4 articoli in un anno a questi signori e ci sembrano più che sufficienti. L’energia elettrica costa ed i soldi delle pubblicità non bastano

    Solo 4 articoli dedicati a Pontilex ? Ma se ultimamente quasi tutto quello che pubblicano è ispirato da quello che leggono qui (cosa che fanno anche ciecamente… è bastato postare una seconda volta un video di Sara Boero per vedere Carlo Di Pietro mettersi all’opera per fare un “scoop” contro un video vecchio e già stato trattato da Pontifex) ? … ah ah ah xD

    Rispondi
    1. adminadmin

      Solo 4 articoli? E tutti gli articoli in cui si parla del sito del pettegolezzo? E quelli in cui si parla del covo di massoni comunisti omosessualisti? Parlavano di altri? 😀

      Che vergogna…. quanta pochezza intellettuale e quanta disonestà nelle parole del Maldestro!

      Rispondi
    2. adminadmin

      Ho letto anche la conclusione del “nota bene” che hai citato … Either Carletto non ha presente come funziona il suo sito oppure prende sonoramente per i fondelli i suoi lettori… I server di Aruba non sono alimentati con alimentatori OCZ extreme sarcazz come indicato nel suo testo. Aruba (che ospita il sito Pontifesso) usa server di marche note e ben conosciute (HP, Dell).

      E di nuovo con questa storia dei costi per il sito … ma che mostri pubblicamente la bolletta elettrica di casa sua, i costi che sostiene per far funzionare il sito Pontifesso, indicando poi pubblicamente le donazioni ricevute! Altrimenti siamo alla fuffa più inutile e noiosa.

      Rispondi
    3. AlbertoBAlbertoB Autore articolo

      E non dimentichiamo l’assordante profusione di commenti a sostegno di Pontifex , sia su facebook che sul blog!
      1 delatore
      1 boiachimollamoltinemicimoltoonore
      1 sant’uomo
      fine

      Rispondi
  2. Avalanche

    Non c’è che dire, un bel elenco di insulti con cui i nostri benefattori dell’umanità “pervertita” proiettano sui loro “nemici” il marcio che LORO hanno dentro.

    Rispondi

Rispondi