La Perla del Giorno : diciotto anni buttati nel cesso

Stralcio dell’intervista alla nuova Miss Padania , fresca fresca di incoronazione , apparsa sul sito del Giornale di Olindo Sallusti :

Dall’anno prossimo potranno partecipare anche ragazze del Sud ed extracomunitarie».
«Secondo me non è giusto.

Non è giusto?
«Se è miss Padania, non è giusto che partecipino i “terroni”»

Dici che al Sud non hanno voglia di fare?
«Magari sì. Sono più svogliati, noi del Nord siamo meno lazzaroni».

Quelle del Sud devono andare a miss Italia?
«Per miss Padania bisogna avere le radici nel Nord. Niente padre terrone e magari la mamma settentrionale».

Nulla da eccepire.

A parte il fatto che mi domando come mai il buon Dio le abbia fornito un bel viso , un bel corpo , una bella presenza… e si sia completamente dimenticato installare un cervello funzionante all’interno della scatola cranica.

Misteri…

24 pensieri su “La Perla del Giorno : diciotto anni buttati nel cesso

    1. AlbertoBAlbertoB Autore articolo

      Tutto in dialetto bergamasco stretto , tipo questo :
      http://www.youtube.com/watch?v=H08nwtTB8_c

      Tra l’altro , io amo i dialetti e il mio lo parlo piuttosto bene… quando mi capita di parlare con qualche signore o signora un po’ anzianotti non manco di sfoderare il mio piemontese strettissimo (molto liquido e somigliante al patois valdostano , almeno da queste parti) e ci faccio sempre bella figura 😀
      Chiamatemi tradizionalista ma ritengo sia un peccato che il bagaglio culturale del dialetto , con i suoi modi di dire e la sua “saggezza popolare” , si perda nel tempo con le nuove generazioni.

      Rispondi
  1. Caffe

    La Padania è quell’immaginaria entità geografica che, alla quinta bottiglia di lambrusco, un’allegra combriccola di leghisti ha deciso fosse la loro patria, così si sono inventati nobili antenati come Alberto da Giussano che dopo lo storico giuramento a Pontida, combatté un’epica battaglia a Legnano per liberare il suo popolo già allora vessato da Roma ladrona (Sacro Romano Impero). E’ vero che, a parte Paperopoli, nessuna nazione ha ancora riconosciuto lo stato padano, ma i leghisti fanno le cose sul serio, dalle ampolle del Po al concorso di miss padania, passando per il tentativo di acquisizione delle banche padane, inoltre, si sono dati anche organismi come la guardia padana e il parlamento padano, che, a grande maggioranza, ha stabilito che gay e mignotte padane non esistono, se ne vedi qualcuno, si tratta di terroni o stranieri immigrati. Questo branco di buffoni mi ricorda quelle pulci che rivendicano a gran voce la proprietà del cane che infestano, ogni volta che un leghista apre bocca verrebbe da ridere se non fosse che questi incalliti frequentatori di osterie hanno già dimostrato la loro pericolosità. Il gradevole aspetto di questa mentecatta vincitrice di un concorso di bellezza in una nazione inesistente non inganni, l’ottusa ferocia leghista è forte in lei, il Bossi sarà orgoglioso di come sta tirando su i suoi zombie.

    Rispondi
    1. Holtjar

      Comunista, non saprei chi salvare tra i leghisti, i pontifessi, i musulmani ottusi, gli ebrei ortodossi, i testimoni di geova, i transessuali (ebbene sì, anche i transessuali), gli amish, i militanti di estrema destra o sinistra, … e potremmo andare avanti con la lista.

      Rispondi
      1. Holtjar

        Sono certo che se ne discutessimo un po’ troveremmo un unico insieme, un’unica parola con cui definire tali individui,(ops ecco la “reverse-discrimination” che avanza! Interessante vero?)

        Rispondi
      2. Holtjar

        Naturalmente quando dico “ottusi” non intendo tutti i musulmani, ma solo quelli “ottusi”, quando parlo di ebrei ortodossi, parlo di quelli che lapidano un cane perchè ritenuto la reincarnazione di un famoso avvocato, quando parlo di testimoni di g. intendo quelli che chiamano gli omosessuali “cani”, quando parlo di transessuali parlo di quelli che si fanno mutilare i genitali, quando parlo di amish, parlo di quelli che inducono i figli al suicidio con le loro fregnacce, quando parlo di militanti parlo di neo-nazi, neo-fasci, ecc… ecc…

        Rispondi
  2. Oscaar Wilde

    A miss Padania non sarete mica tutte cervelloni.
    «Certo che ci vuole le bellezza, ma anche il talento. È un concorso che fa crescere. Psicologicamente».

    …….PFFFFFFHUwhauhuahuwhauhUHAUWHUhauhauhwuhauhuwhauhwuhauhwuhauhwu “Psicologicamente” WUHuhauwuHAUhwauhUWAUHUAHWuhauwuahuhuhauhUHWUhauhwuhauhuwhwau
    ma vaffan****!! di Cuore!!!

    Ti piace la politica?
    «Sono una ragazza di 18 anni».

    traduzione: le mie letture sono “Cioè” e “tv Sorrisi e Canzoni”…cos’è la politica? Si mangia?

    Bossi è un buon politico?
    «Lui e la sua squadra fanno il bene del Nord. Giusto»

    eh sì, ci difendono dalle orde dei barbari che vogliono conquistaer i nostri villaggi, e schiavizzare le nostre donne

    Manca una domanda: “progetti per il futuro?”
    dopo il liceo andrò a tot festini random di Arcore FINCHE’ non avrò ottenuto un posto da aspiraca…ehm da velina. e poi chissà…se papi volesse…la politica…(sempre che mi spieghino cos’è)!

    Scherzi a parte, non è mica colpa sua povera piccola, è colpa dell’ambiente in cui è cresciuta, è quell’ ambiente che è SENZA SPERANZA.E’ quell’ambiente che andrebbe STERILIZZATO senza pietà.
    Io, Sinceramente, nel 2011, sono STANCO di vedere ESISTERE queste persone. Stanco di vedere tutti gli sforzi per EVOLVERCI andare in fumo per colpa di questi trogloditi analfabeti contadinotti con la tocia e col forcone.
    Stanco di tutta questa ignoranza.

    Rispondi
    1. FSMosconiFSMosconi

      Ci manca le classiche due domande:

      “Quale pensa sia il maggior problema oggi?”
      La fame nel Mondo

      “Cosa pensa farà con il ricavato della vincita?”
      Mi farò una bella lampada abbrozzante e mi comprerò una bella Porsche

      Ecco, ora si può dire un’intervista plausibile… 🙂 😉 🙁

      Rispondi
  3. adminadmin

    Alb, che ne pensi dell’idea di sentire la fanciulla che cinguetta le sue deliziose risposte con la dolce cadenza delle valli bergamasche… 😉

    Rispondi
  4. FSMosconiFSMosconi

    Incredibile: a sentire questa civettuola mi pare di udire le parole di un vecchio Shamano delle steppe ancora convinto di essere discendente di un Lupo, che bisogni vivere nelle Ulus e che gli unici modi farsi rispettare dai vicini e fottergli più bestiame possibile! 😯

    Senza offesa per gli antichi popoli turco-mongoli dell’Asia centrale… 😉

    Rispondi

Rispondi