Breve guida per dare la colpa ai comunisti anche quando si parla degli sbagli della destra.

Dopo la guida per una corretta vita sessuale pontifeSSa, oggi presentiamo un breve manuale di sopravvivenza contro le evidenze della politica italiana. Contro ogni evidenza logica.

Siete anche voi dei coraggiosi difensori della destra politica a tutti i costi?

Vi siete chiesti anche voi qualche volta come fare ad arrampicarsi sugli specchi per dare la colpa al fantasma comunista anche se a fare le peggio cazzate sono i vostri beniamini della destra al governo?

Con questo breve corso online imparerete in pochi passaggi le regole ed i dogmi fondamentali che un Vero Kattoliko di Estrema Destra deve sempre seguire…

1) la colpa è sempre dei comunisti

2) se tutto sembra provare che la colpa è della sinistra, la colpa è della diabolica sinistra

3) se tutto sembra provare che la colpa è della destra, in realtà dietro tutto ciò c’è una macchinazione dei comunisti, che si sono travestiti da uomini di destra per far fare brutta figura alla destra politica.

4) i gatti neri sono comunisti. Il colore del pelo serve solo a mascherare la verità.

5) quando si sono esaurite tutte le possibili scuse disponibili, allora ecco l’ultima sconcertante verità: la destra e la sinistra non esistono, sono soltanto un supermegacomplotto gestito e amministrato dai massoni e forse dagli ebrei.

Se quindi Berlusconi è un pessimo politico ed è più occupato ad andare a caccia di ragazzine piuttosto che di fare l’interesse pubblico della nazione, la colpa è tutta quanta dei comunisti, dei massoni sinistri, della Rivoluzione Francese, del relativismo della Dichiarazione universale dei diritti umani e del satanico darwinismo. Tutto chiaro?

Ecco un ottimo esempio di come mettere in pratica queste scuse.

Ma è destra quella che sta al governo??? Destra e sinistra sono un falso storico per disgregare il popolo. Vanno tutti dalla stessa messalina.

Leggete e imparate!

Gianfranco Giampietro

httpv://www.youtube.com/watch?v=LcUm6N74Lxk

10 pensieri su “Breve guida per dare la colpa ai comunisti anche quando si parla degli sbagli della destra.

    1. adminadmin

      Tecnicamente, come AlbertoB può facilmente argomentare, “il Berlusca” (aka testadasfalto, aka psiconano di HardCore) è neither di destra nor di sinistra. Si tratta di un pusillanime interessato solo ad ottenere qualche forma di salvacondotto per i suoi reati. Ha scelto di intrufolarsi come un virus nella destra. Ma le sue idee sono perfettamente apolitiche: lui vuole solo il potere per togliersi le grane giudiziarie. Ormai l’hanno capito anche i muri 🙂

      Rispondi
    2. Gianfranco Giampietro Autore articolo

      E’ la logica pontifeSSa.

      Per loro qualsiasi cosa che non gli vada a genio è automaticamente comunista e “sinistra” (Giovanni Paolo II, Gianfranco Fini, i taralli pugliesi con troppo seme di finocchio…)

      Quindi si arriva all’incredibile paradosso che, quando la destra italiana non rispetta le aspettative pontifeSSe, si arriva a dire che sono comunisti, o comunque a loro simili, persino i politici della destra italiana.

      Perchè, così come loro sono l’unica vera Chiesa (a dispetto di quella attuale “postconciliare”), allo stesso modo solo loro sono l’unica vera destra politica al servizio di Dio.

      E’ interessante notare come i più ferrei sostenitori dell’oggettivismo ,e della condanna del relativismo, siano poi quelli più specializzati nel dire tutto e il contrario di tutto a seconda della convenienza SOGGETTIVA del momento. ):D

      Rispondi
  1. adminadmin

    Ma che fine ha fatto il maniacale puntiglio con cui gli amici Pontifessi firmavano ogni articolo con nome e cognome? Chi è questo “Carlo Eugenio”? Perchè si nasconde dietro un nome anonimo? Ah nuovamente l’enigmatica coerenza Pontifessa! 😉

    Rispondi
  2. AlbertoBAlbertoB

    Eppure… io alcune cose scritte da tal “Carlo Eugenio” le trovo condivisibili. A proposito , sull’autore avrei una cosa da far notare , ma lo faccio dopo.
    Che Berlusconi non sia un uomo di Destra , credo che sia cosa piuttosto banale da riscontrare. Al momento di scendere in politica si trovò davanti ad una scelta : i Comunisti , a parte d’Alema , lo schifavano. La DC era morta , o in galera. Craxi aveva le sue belle gatte da pelare. Cosa doveva fare un ricco imprenditore lombardo (o entro in politica o sono rovinato , cit.)? Come Compagno avrebbe fatto una magra figura , sarebbe potuto diventare un pilastro della Democrazia Cristiana ma il momento storico non poteva essere più sbagliato.
    Allora fondò questo partitello di plastica , Forza Italia e succedanei , che , un po’ per caso e un po’ perchè da subito strizzava l’occhio al MSI , si è posizionato nel lato destro dell’emiciclo.
    L’evoluzione la conosciamo , diciamo che l’unica spinta verso una certa destra la diede Fini quando fece confluire AN nella Casa delle Libertà (e questo , caro Gianfranco , rimarrà per sempre come una macchia sul tuo curriculum).
    Il partitello di plastica è comunque sempre stato il partito del populismo e del popolino , di ideali e di valori Destri neanche l’ombra.
    Giustizia? Il binomio Berlusconi-Giustizia è un ossimoro.
    Nazionalismo? Berlusconi tratta (ed ha sempre trattato) l’Italia come un suo feudo privato , ciò che gli interessa sono i dividendi , non la Nazione
    Tradizione? Berlusconi è stato il “nuovo che avanza” nel ’94 , oggi è il vecchio (porco) che invecchia. Niente a che fare con la Tradizione.
    Socialismo? Che cazzo volete che ne sappia e che cazzo volete che interessino a un miliardario (in lire e forse anche in euro) il Socialismo e i valori della Destra Sociale? Culturalmente e umanamente Berlusconi è al di fuori di questi concetti.
    Non da meno sono i suoi accoliti : pallide controfigure di uomini politici , macchiette asservite al Capo , personaggi con una storia politica ridicola ma spesso con una congrua storia giudiziaria.
    E allora giù di populismo gretto e dalla faccia di tolla , invasione televisiva , strizzate d’occhi ai poteri forti e segni della croce per il clero. Nel concreto? Il nulla.
    Il successo dell’uomo Berlusconi deriva dal fatto che l’Italia è un Paese dove l’ignoranza la fa da padrona , sad but true.
    Tornando sull’articolo , il fatto che sia il CDX che il CSX riguardo agli ideali abbiano parecchi punti di contatto è semplicemente lo specchio dei tempi. Dio Patria e Famiglia è passato di moda. I fascio-clericali si stanno lentamente estinguendo , sono sparute minoranze senza peso , possono strillare le loro cazzate fin che gli pare ma la gente non li ascolta… rimaniamo solo noi delle “milizie anticlericali” (spero si noti la sottile ironia) che diamo retta ai loro deliri e lo facciamo solo per sbugiardarli e passare il tempo.
    A proposito di clericali , il buon Carlo Eugenio scrive in un commento all’articolo di Deotto (su cui non mi pronuncio , davvero , dopo aver letto le frasi “[noi cattolici] Siamo gli unici in grado, non per merito nostro, ma in virtù del fatto che il cattolicesimo non è un oscuro spiritualismo da consumarsi nel segreto del proprio cuoricino, ma è il sale della terra e la luce del mondo, siamo gli unici, dicevo, a poter esprimere un progetto politico vero, vivo e costruito per il bene della Società” è meglio che non mi pronuncio altrimenti rischio la querela) :

    “E’ LECITO O NON LECITO IMPORRE IL BENE ?
    Se Cristo è solo il re dei cuori allora siamo liberi di credere o non credere ,ascoltarlo o non ascoltarlo. Infatti egli dice ai suoi dicepoli ……..SE VUOI ….. vieni e seguimi .

    Se poi Cristo è la legge ,come diceva sant’Agostino, cioè la verita tutta , dicamo noi , allora egli si identifica con la stessa legge naturale, che è legge di giustizia , cioe la verità tutta , quindi la ragione stessa , cioè il Bene .
    Non uccidere , non rubare ; non fanno parte della grazia o della fede della chiesa soltanto ,ma fannno parte della fede naturale , chè è legge oggettiva , quindi lo Stato la deve imporre con tutte le sue forze . Noi , se vogliamo , possiamo porgere l’altra guancia ,la porgiamo ,ma se lo fa Stato diventa complice dell’errore e dell’iniquità se lo fa .
    Cristo è venuto a perfezionare la legge rivelata naturale , infatti il divorzio prima permesso e concesso, con Cristo è stato abolito del tutto. Questa è la perfezione più rivelante da Cristo apportata alla legge , cioè una perfezione in senso restrittivo .
    Il Bene va imposto anche con la bomba atomica !”

    Ecco , grazie a questo puzzolente agglomerato di cazzate clericali abbiamo capito e catalogato con precisione anche il nostro Carlo Eugenio.

    Rispondi
    1. gabriele

      da sinistro condivido appieno l’analisi sul berlusconi apolitico, ma noto solo che cdx e csx attuali sono solo l’attuazione del piano rinascita democratica della P 2, anzi il paese è quello che viene descritto in quel piano.

      Rispondi
  3. Davide

    Paradossalmente Berlusconi è stato in grado di resuscitare il comunismo. E’ il numero uno anche in queste cose. A sinistra sono più di 20 anni che ci provano.

    Rispondi
  4. AlbertoBAlbertoB

    Intanto , come prevedibile e ampiamente previsto , il cinghiale ferito ha dato il via alla sua offensiva :

    “Annozero, una trasmissione micidiale che ha dato una visione distorta della realtà di Milano e delle città in cui si votava”. Una trasmissione contro cui il Cavaliere annuncia di voler “prendere provvedimenti” in Parlamento”

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/01/pdl-alfano-segretario-con-tre-coordinatori-confermate-le-idee-di-berlusconi-per-il-partito/115180/

    E questo è solo l’inizio…

    Rispondi

Rispondi