La voce della “ragione”

E’ con grande gaudio che festeggio il ritorno del migliore dei migliori di Pontifex, ovvero l’anonimo utente Fides et Ratio. Non me ne vogliano i suoi “colleghi” Carlo, Bruno e Marcello, ma Fides et Ratio rimane sempre il trancio di tonno migliore in olio extravergine insuperabile, cioè il migliore.

L’immaginazione di un pontifeSSo è sempre ben allenata e incline alle più sfrenate fantasie (dittature omosessualiste, marziani satanisti, perfidi ebrei che pianificano la conquista della galassia, comunisti mutanti travestiti da massoni travestiti da Giovanni Paolo II travestiti da uomini di Destra come Fini e travestiti da travestiti, ecc. ecc.), ma se Carlo, Bruno e Marcello sono i cappellai matti di Pontifex, Fides et Ratio è sicuramente il brucaliffo in preda a fumi e visioni iperoniriche.

Per chi non conoscesse Fides et Ratio, F&R è quel famoso utente di Pontifex che commentava sul blog (quando ancora su Pontifex esisteva gente che commentava al posto dei misteriosi 500 + 1 utenti che da mesi invece sono silenziosamente collegati – forse morti, o molto più probabilmente fittizi – al sito di Pontifex GIORNO e NOTTE) facendoci partecipi di sconvolgenti rivelazioni quali

– se una cosa non è cattolica, è automaticamente comunista (poco importa se siano piante, animali, tronchi d’albero, sono tutti comunisti… maledetti comunisti, escono da tutte le fottute pareti !)

– i giapponesi fasciano i piedini delle loro povere bimbe per impedire loro di camminare, perchè trovano sessualmente eccitanti i piedini deformati in questo modo crudele (ma non erano invece forse i cinesi, e non i poveri giapponesi, a farlo? E certo non oggi, ma secoli e secoli fa)

– i monaci buddhisti (maledetti atei comunisti satanisti!) hanno l’abitudine di darsi fuoco per divertire ricchi spettatori cinesi che, ovviamente, il sabato sera non pagano per andare a vedere un film al cinema e preferiscono guardare un monaco che si da fuoco per spettacolo.

E non mi ricordo le altre straordinarie vaccate sparate da Fides et Ratio, ma sono sicuro che ce ne fossero da ricordare anche di più spettacolari…

Quindi ringrazio Fides et Ratio per il suo ritorno, perchè grazie al suo articolo è riuscito a strapparmi una risata compiaciuta dopo la invece molto più sgradevole lettura degli altri articoli di questi giorni…

Vi riporto alcune parti dell’articolo di Fides et Ratio, una rigorosa selezione delle parti più divertenti e spiritose.

L’articolo in questione è Finalmente il ritorno di Fides et Ratio: Dio ci ha creati provvisti di ragione e quindi dobbiamo usarla, se la mettiamo in OFF si presenterà la via larga della perdizione. Lettera alla nostra redazione

Fides et Ratio: Con mia sorpresa (ma non troppo) ho appreso che siete stati (e continuate ad essere) vezzeggiati offesi e calunniati da un gruppuscolo di  appartenenti alla sfera omosessuale comunista  protestante  e massone

E come dire di no ! La “famosa” sfera omosessuale comunista  protestante  e massone ! E perchè non anche rettiliana, ebrea, islamista, satanista e vegetariana ?

E’ perfettamente risaputo che tutti questi concetti fanno capo ad un unica grande realtà.

Infatti per esempio i tedeschi sono in grande percentuale protestante, ergo la maggior parte dei tedeschi è comunista e omosessuale.

I massoni italiani sono noti comunisti, infatti non a caso uno dei più importanti e ricchi massoni di questo secolo è un certo Presidente di Destra, e non di certo di Sinistra (anzi, addirittura condivide con Fides l’hobby di immaginare comunisti cattivi nascosti persino nei vasi da fiori)…

Fides et Ratio: Il  fine del comunismo e dei suoi adepti è creare scontri sociali, conflitti di ogni tipo basta guardarsi attorno e vedere  in primis i  “politici ”  di sinistra per rendersene conto.

La tua solita visione infantile e dialettica del mondo: bianco buono contro nero cattivo, ma talmente cattivo che già nella culla pianificava la distruzione del pianeta e strappava a morsi la testa degli orsacchiotti di peluche.

Caro Fides, cresci e smettila di vivere di favole… nella vita reale NESSUNA ideologia pianifica la distruzione del mondo o auspica il peggioramento della società di cui fa parte.

Tutte le ideologie cercano, da un loro punto di vista (che può essere più o meno giusto) di migliorare la società o il mondo… persino il nazismo o il fascismo, nella loro perversa e distorta visione delle cose, erano convinti di agire per un miglioramento della società e del mondo… persino il comunismo. Ma tu Fides credi ancora nelle streghe cattive delle favole (e lo penso sul serio, secondo me tu credi che le streghe messe al rogo dalla Chiesa volassero davvero sulla scopa, ci scommetto)

Fides et Ratio: infine da quello  che son riuscito a  capire , il gruppuscolo di sobillatori e calunniatori avrebbe come “direttore spirituale” un massone.

Ah ah ah, certo, come no… abbiamo il Grande Maestro di 99° grado del rito scozzese-sardo-coreano che ogni mattina ci dice cosa dobbiamo scrivere su Pontilex. E ci riuniamo tutte le sere avvolti nei nostri cappucci e mantelli – che fa più figo – per pianificare la conquista del mondo e la distruzione della Chiesa di Dio.

Fides et Ratio: Poiché  di propaganda menzognera se ne intendono (altro non sanno fare), insistono violentemente con la solita solfa di menzogne trite e ritrite  ma che malgrado il loro “impegno”  non sono  in grado di confutare un bel nulla .

Sinceramente non siamo affatto noi quelli che fanno “propaganda”. Ricordo che fare propaganda significa cercare le persone per tentare in qualsiasi modo di convertirle al proprio modo di pensare.

Noi di Pontilex non abbiamo il famigerato “pensiero unico” tanto caro ai pontileSSi.

Riguardo alle nostre argomentazioni, sono razionali e molto ben spiegate. Semmai è Pontifex ad essere un pò povera di argomenti convincenti diversi dal semplice “è così perchè è così… noi abbiamo ragione perchè siamo belli, voi avete torto perchè puzzate e siete omosessualisti comunisti”

Noi, al contrario di Pontifex, non invitiamo mai alla violenza (vedasi Volpe e Toffali quando invitano alla repressione degli omosessuali), non invitiamo mai alla censura (invocata quasi ogni giorno da Pontifex verso quel film, libro o evento di turno), al boicottaggio (vedasi il passato invito di Pontifex ad impedire fisicamente, arrecando disturbo, il concerto del cantante di turno, quando non è di loro gradimento)… Posso anzi dire che l’unica forza di chi scrive di solito su questo blog è che si rivolge apertamente ai diretti interessati, dicendo “ecco i fatti, ecco le nostre obiezioni: se la pensate diversamente siete invitati a dimostrare il contrario con la forza delle vostre argomentazioni”.

Se ne era parlato anche quando i pontifeSSi ci accusavano di istigare alla violenza nei loro confronti, perchè si ritrovavano le gomme della macchina bucate o la centralina staccata: a che pro? Non si deve mai dare “da mangiare” ai vittimisti che hanno il sogno erotico di cadere come martiri per la loro causa… L’ultima cosa che noi faremmo mai sarebbe proprio quella di dar loro forza e nutrimento comportandoci in maniera incivile nei loro confronti… Una mente che ragiona è più tagliente di una spada, e ancor più tagliente è la sua penna. La storia lo dimostra. E noi non siamo così idioti da rinunciare alla potenza della penna per una stupida e arrugginita spada che i pontifeSSi invece volentieri vorrebbero impugnare nelle loro crociate contro disarmati “diversi” che non la pensano come loro.

Fides et Ratio: Ma si sa a questi sobillatori piace  vincere facile (come si suol dire) e quindi  minacciano, offendono, calunniano, sobillano, aizzano  10 contro uno, a questo proposito ricordo la mia piccola esperienza da commentatore  nel sito di Pontifex.

Strano, a me sembra proprio l’esatta descrizione di Pontifex.

Fides et Ratio: La Verità non si potrà mai soffocare  perché prima o poi i nodi vengono tutti al pettine e questi  “signori e i loro guru spirituali” pur riempiendosi la  bocca di inutili deliranti richiami al confronto, in realtà il loro vero intento è quello di zittire  quanti quel confronto lo fanno quotidianamente  contrapponendo la verità sia storica che sociale  alle menzogne scaturite dal   pensiero  unico masson-comunista che è la sintesi di tutti i malie di tutte le perversioni sociali e morali che  la nostra società  sta subendo.

Zittire Pontifex? E quando mai? Io credo di essere sempre stato tra quelli che dice che, se ne avessi il potere e la possibilità, inviterei tutti i giorni Carlo, Toffali, Volpe e Stanzione in televisione a vomitare tutto il loro astio verso il mondo. Fossi un direttore della RAI, darei uno spazio fisso ai pontifeSSi in televisione, per permettere a tutti di sentire le loro sparate contro il “satanico” Giovanni Paolo II, contro il “satanico” Elton John, contro gli omosessuali in piazza che andrebbero pestati e arrestati, contro i “satanici” musulmani che andrebbero legati tutti insieme e buttati a mare fuori dall’Italia, contro gli ebrei accusati di essere più o meno la fonte occulta di tutti i mali della storia della civiltà.

Io non sono un retore che si sbatte per convincere la gente a pensare qualcosa di Pontifex.

Una cosa che ho sempre trovato ridicola delle religioni e delle ideologie è la loro necessità di dovere convincere il prossimo della “verità”. Dal mio punto di vista la “verità” che deve essere dimostrata con astrusi ragionamenti o – peggio – con ridicoli atti di “fede” ( “chiudi gli occhi e credici “) è già di suo una falsa verità.

Servono forse complessi ragionamenti per dimostrare che esistono il giorno e la notte?

Servono forse complessi ragionamenti per dimostrare che i pianeti girano attorno al Sole?

Io alla gente non faccio discorsi per convincerla di qualcosa… le metto in mano un telescopio e dico loro: non credere a me, guardate con i vostri occhi.

Zittire Pontifex? Ma quando mai ! Io voglio che tutti leggano Pontifex, che tutti conoscano il pensiero di gente come quelli di Pontifex… le pernacchie verso gente simile non possono che essere la normale e logica conseguenza, senza nemmeno bisogno che io debba dire nulla.

Il mio desiderio? Io vorrei vedere Volpe, Toffali e Stanzione in televisione, per sentirli dire ad alta voce a tutti gli italiani che gli ebrei sono perfidi, che gli omosessuali si meritano le mazzate che prendono, che i musulmani sono satanici, che Giovanni Paolo II era un apostata protestante e che l’Italia fa cagare perchè l’hanno fatta i massoni e si stava meglio con il Papa Re e con i borboni dal culo pigro e viziato.

Mi sono sempre chiesto se questi tristi figuri, così tronfi delle loro affermazioni (sapendo di essere seguiti da quattro gatti) avrebbero il fegato e il coraggio di dire in televisione queste cose senza ritrattare fino al terzo canto del gallo, pur sapendo che riceverebbero solo fischi e insulti, oltre che una probabile smentita ufficiale dalla Chiesa di Roma (che certo non può rischiare incidenti diplomatici associandosi a simili sparate pontifeSSe)

Noi vogliamo zittirvi? Ma io vi pago e vi regalo persino un megafono ! Parlate, parlate, mi fate solo un favore !

Ammettiamo pure che io sia per ipotesi davvero un satanico gnostico massone che vuole vedere la fine della Chiesa di Roma… sinceramente non potrei sperare in una migliore cattiva pubblicità della vostra ! Quale strumento migliore al servizio del mio sogno di vedere finito l’incubo della Chiesa, se non proprio fare circolare le vostre idee e le vostre affermazioni !

Fides et “Ratio”, cerca di ragionare molto bene prima di dire che noi vorremmo zittirvi ! Tutto il contrario da parte mia, fidati !

“in realtà il loro vero intento è quello di zittire  quanti quel confronto lo fanno quotidianamente  contrapponendo la verità sia storica che sociale  alle menzogne scaturite dal   pensiero  unico masson-comunista che è la sintesi di tutti i mali e di tutte le   le perversioni sociali e morali che  la nostra società  sta subendo.”

“quanti quel confronto lo fanno quotidianamente  contrapponendo la verità sia storica che sociale  alle menzogne” … già questo la dice lunga sulla idea di confronto secondo Fides et Ratio…

“Confronto” secondo lui sarebbe dire a qualcuno “io ho ragione e possiedo la Verità assoluta, mentre tu hai torto e sei nell’errore”.

Ah, beh… proprio un esempio tipico di “confronto” e di “dialogo” tra diversi punti di vista !

Fides et Ratio: “D’altro canto,  a  costoro  non è permesso di imporre  il loro pensiero  della vita senza  che questo possa  essere  criticato  da chi  non lo condivide affatto e sa che quel pensiero è e sarà causa di tanti mali sociali  specie  per le persone deboli. “

Ovviamente la cosa è reciproca… nemmeno ai pontifeSSi è permesso d’imporre il loro pensiero come tanto vorrebbero. Ed esponendosi in pubblico per criticare e demonizzare tutto e tutti, giustamente si espongono al giusto diritto da parte di altri di potere fare altrettanto nei loro confronti.

Ma il concetto di “reciprocità” sembra essere loro abbastanza sconosciuto.

L’essenza del loro pensiero è “noi possiamo fare e dire tutto quello che ci pare… voi no”

E meno male che sanno bene che “il sonno della ragione genera mostri”.

Gianfranco Giampietro.

9 pensieri su “La voce della “ragione”

  1. diegopig

    Non ho letto molti commenti di questo findus-et-orata su Pontifex, ma da come lo descrivi ho il sospetto che forse sia lo stesso che commentava sul gazzettino (e diceva boiate del tipo “l’autopsia ha dimostrato che Eluana era vita e poteva parlare” oppure “due ore prima che Eluana venisse uccisa, una suora l’ha vista giocare con il kinect” e robe del genere).

    Chissà se è lui….

    Rispondi
  2. Ale CrAle Cr

    Son tornati i commenti su Pontifex, liberi, senza bisogno di registrazione… ce ne sono ben 3 (!!!!!!!) sulla prima paginona del sito (spalmati su 2 post…). Urca!

    Rispondi
      1. paopao

        Calim..ehm..Cidippino..lascia perdere! Qualsiasicosa tu faccia ..t´infogni, era meglio lasciare i commenti a 0 e lasciarci nel dubbio!
        Ma che s*emotto..! ):D

        Rispondi
  3. summertime

    mh. peraltro, notare che il nome utente di Fides et Ratio coincide con quello di una enciclica di GP2… quindi con il comunicato di stampo cattocomunista di un apostata relativista nonchè scomunicando!! attenzione attenzione!!

    (se vi domandate chi sono…) vi seguo sempre ma non commento mai, amo leggere i vostri articoli, e naturalmente ogni volta che su pontifex esce qualcosa di nuovo piombo qui ad aspettare i vostri commenti… ed è grazie a voi che ho imparato a dire percioloso, quindi ora ho deciso di passare alla fase attiva!! però non mi puzzano le ascelle, va bene lo stesso?? 😛

    Blessed Be

    Rispondi
    1. adminadmin

      Ti vogliamo bene anche se hai le ascelle profumate al rosmarino 😉

      Ben trovato, anzi ben arrivato alla fase “attiva” 😆

      Rispondi
    2. paopao

      Summertime:”Ti vogliamo bene anche se hai le ascelle profumate al rosmarino ;-)” (admin)
      ..se cerca di ungerti con olio, pepe, sale e cerca ti metterti una mela in bocca…tu scappaaaaaa!
      (..resta pur sempre un satanico pipistrello rosso comunistaateomassonicoebrraicoislamisticoomosessualistaeretico!)!
      anche benvenuto );)

      Rispondi
  4. FSMosconiFSMosconi

    Avevo letto qualche commento di costui su PontifeSS, quando ancora i commenti c’erano ovviamente, e devo dire che manco Giacobbo avrebbe potuto fare di meglio! 😀 Manco se aiutato da Studio Aperto! 😀 😀 E manco se aiutato da quelli di Mistero! 😀 😀 😀

    I suoi ultimi deliri non mi stupiscono: classico esempio di Proiezione con assortiti Vittimismo, saccenza e argomenti “di pancia”… un classico! 😉

    Riguardo il nome dell’utente in sè: Fides, ed è ok. Ratio… ma è uno scherzo??? 😆

    Rispondi

Rispondi