Esiste l’elenco dei siti cattolici. E c’è anche il sito Pontifesso.

Riteniamo interessante riportare qualche dato tratto da un sito che, nel suo stesso nome, si propone di elencare i siti cattolici italiani: http://www.siticattolici.it/

Partiamo dalla classifica con i “top 50”, i siti più cliccati secondo questo portale. Potete leggere l’elenco cliccando il seguente link: http://www.siticattolici.it/Cool/index.html

Tutti siti che vantano decine di migliaia di click. Tutti siti importanti (tra i quali non possiamo non notare le associazioni contro cui si scagliano i poveri tradizionalisti Pontifessi).

La lista ovviamente comprende anche il sito dei nostri amici. Volete sapere quanti click hanno ricevuto?

Beh al momento in cui consultiamo il sito, si fermano a 220 … Se dunque i 220 click in poco meno di un anno (uno al giorno) corrispondono, secondo CiDiPi a 5mila visitatori ogni giorno, il sito di RnS dovrebbe ricevere milioni di visite ogni giorno… Speriamo che i server di RnS siano ben dimensionati! 😉

53 pensieri su “Esiste l’elenco dei siti cattolici. E c’è anche il sito Pontifesso.

  1. adminadmin Autore articolo

    Curiosamente salpan non viene neppure citato … Sfogatevi, cercate i vostri siti “tradizionalisti” preferiti e ridete di gusto 😉

    Rispondi
  2. giuxgiux

    Caro Admin ma sei cattivo:):):)
    Credo si riferisca ai siti clickati partendo da quel portale… sicuramente si tratta di 220 persone che hanno sbagliato a clickare quindi non fa testo

    Cmq secondo me un hosting su aruba non reggerebbe 5000 visitatori al giorno… nessuno per 30 € all’anno in italia ti da tutta quella banda e quelle risorse server!
    O dico male?

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Aruba ha un catalogo molto ampio di soluzioni. Non sappiamo quale tipo di contratto abbiano scelto gli amici Pontifessi. 😉

      Rispondi
      1. giuxgiux

        ma io non credo che hanno 5000 visite al giorno.. lo stesso!
        Poi mettono tot di utenti online… ma chi la verifica quella cosa??
        Qui è tutto molto + trasparente.. se vogliono dimostrare di non essere mentitori che dimostrino quello che dicono.
        Ci facciano vedere le statistiche … misurate con tool credibili..
        🙂

        Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          il tool esiste e si chiama Google Analytics … Hanno anche pubblicato le immagini ridotte delle statistiche. Certo, visto che Analytics consente di esportare i dati in formato PDF potrebbero anche rendere disponibili le stats di Google tramite un bel documento … 😉

          Rispondi
          1. giuxgiux

            io non ho visto nulla:)
            E cmq con le api di google analitycs puoi mettere una pagina sul tuo sito in cui riporti alcuni report…

            xò… bisogna vedere se CDP è capace!!:D

  3. Diego

    sembrano strane 220 visite dal 10 maggio scorso. Per quel che ne so ogni volta che vado sul sito pontifesso (raramente ultimamente) ci son sempre segnati dai 50 ai 150 visitatori on line, inoltre i pontifessi hanno avuto il top di visite nel periodo estivo scorso, quindi non penso che i visitatori siano quelli segnati ma un qualcuno in più.

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      220 è il numero di persone che in poco meno di un anno ha cliccato attraverso il portale “siticattolici” per raggiungere il sito Pontifesso. Niente di più, niente di meno.

      Rispondi
      1. giuxgiux

        ma ho provato per verificare… ho clickato per andare su pontifex da li, ricaricato la pagina il numero non è salito… forse ho sbagliato qualcosa io.

        Rispondi
  4. framasseo

    Carissimi amici! Notate che tra i siti cattolici che anche il link di ADISTA
    (Agenzia di informazione su mondo cattolico e realtà religiose) con 19.838 visite!!!
    Come è possibile che un sito così blasfemo, cattofobico, diabolico sia presente tra i siti cattolici italiani!!!!!! :-O
    Intervenga immediatamente Badini o il sacerdote di campagna!!!!!
    Oh my God!!!!!

    Rispondi
  5. AlbertoBAlbertoB

    Caro Amministratore , questa volta hai toppato alla grande.
    Adesso ci tocca sorbire di nuovo il Webmaster di campagna che snocciola tutti i successi di audience del suo sitarello di campagna.

    Rispondi
    1. Gianfranco Giampietro

      Che poi alla fine si tratta sempre dello stesso articolo di CDP ripubblicato più volte XD magari con la solita foto del pinocchio-totò 😀

      Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          Già hai ragione … Hai proprio ragione! E poi l’hanno scritto che sono loro a dettare l’agenda e noi stiamo nella loro scia … 😀

          Rispondi
  6. Gianfranco Giampietro

    Un risultato decisamente di nicchia… ma del resto dando un’occhiata generale ALLA MAGGIOR PARTE DEI SITI DICHIARATAMENTE CATTOLICI, salta subito all’occhio una completa diversità di temi e di toni rispetto a Pontifex.

    Ma può sempre darsi che sia Pontifex a fare l’unica vera apologetica… mentre tutti gli altri sono “indemoniati”.

    Rispondi
  7. FSMosconiFSMosconi

    Be’ admin, devi capire che per chi 1=3=1 e per chi si può trarre qualcosa dallo 0 la matematica non è proprio il suo forte (senza offesa, Ale CR 😉 )…

    Rispondi
  8. paopao

    Bravo o acutissimo admin!Fra l´altro mi hai ricordato una cosa che volevo fare da tempo.
    Volevo segnalare a Calim..ehm Charlie the maldestren, che il contatore del sito pontifesso deve essere vessato dal demonio oppure manipolato dai soliti vandalimassoniciebreoateosatanicoomosessualisticiaberranticoibrufoli..altrimenti non mi spiego perché ogni volta che lui afferma di ricevere migliaia di visitatori giornalieri io ne vedo sempre al massimo 112.
    Peccato che non ci legga, no no..ma forse possiamo affidarci alle miriadi di crociati pro pontifeSS in missione segretiSSima?

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Non è chiaro come vengano generati quei due valori (visitatori/utenti).
      Quel contatore è parte integrante del sito Pontifesso, non può essere vessato per definizione! 😀
      Scherzi a parte, quel contatore riporta probabilmente come “visite” il numero di pagine generate in un determinato (ed ignoto) periodo di tempo.
      Il numero di utenti invece è probabilmente più attendibile dato che il tracking degli utenti viene effettuato abitualmente con dei cookies.

      Rispondi
      1. giuxgiux

        parlano parlano di famiglia ma loro chi sono???

        alexa dice che di figli non ne hanno, sono maschi, si collegano da casa… istruzione bassa… o 40enni o 60enni…

        a voi il grafico: Grafico

        Inoltre il sito non è fatto per niente bene…. eccone una indicazione… della scarsa attenzione a chi ha connessioni lente (ma il messaggio Cattolico non deve arrivare a tutti??):

        SITO LENTO

        Ma quanto rimbalza li così la gente??? Mi sa che uno lo apre e scappa 60% di bounce!!!!

        insomma….

        cmq la gente si ferma per 5 minuti e poi scappa… molto interessante quello che cè scritto… oramai lo sappiamo tutti a memoria!
        Gli altri grafici giudicateli da soli!
        Scaricatevi le info sul sito!

        Che ne pensate?
        Giux

        Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          Se non ricordo male il Maldestro ha già criticato le statistiche di Alexa.

          Riesci a produrre dati simili usando lo stesso tool per il nostro Pontilex?

          Rispondi
          1. giuxgiux

            Ora lo faccio. Ma prima premetto che:
            1) Questo è un wordpress non un sito fatto a regola.. quindi non mi aspetto un sito ottimizzato. Ma io non credo che il nostro carissimo Admin sia un webmaster? o sbaglio:) CDP millanta di esserlo!
            2) Pontilex è giovane per Alexa e altro…
            3) Se CDP dall’alto della sua “grande esperienza” intende criticare Alexa che porti documentazione atta a ciò.. Io ho verificato su altri siti in passato che Alexa è abbastanza attendibile sul target utenti.
            Proponetemi siti di cui avete già idea del target e farò una tabella con i grafici… e la metto in download per tutti.

          2. adminadmin Autore articolo

            Noi non ci esprimiamo circa le altrui attitudini. Egli afferma di essere un webmaster. In effetti amministra diversi siti. Ma lo fa a titolo di amicizia (come ha avuto modo di chiarire più volte).
            Noi possiamo affermare di NON essere Webmaster. Chi ha costruito Pontilex ha molto altro da fare e nei ritagli di tempo dedica le sue amorevoli attenzioni a questa piccola divertente creatura. 😀

          3. giuxgiux

            non mi esprimo sull’abitudine… ma sulla qualità di un lavoro, possiamo discuterne in modo ogettivo.. visto che il lavoro è sotto gli occhi. no?

          4. adminadmin Autore articolo

            Assolutamente.

            Ad esempio avrete notato che per qualche giorno era sparito il logo dalla homepage. Ovviamente si trattava di una dimenticanza (mia) dopo un upgrade di un componente del nostro piccolo Pontilex… Questo è un dato oggettivo. Visibile pubblicamente. 😀

          5. giuxgiux

            In ogni caso… complimenti.. l’analisi di ottimizzazione del pontilex.org è quasi buona!
            pdf analisi

            E se qualcuno a dubbi sull’abilità di alexa nel determinare il target utenti… ecco un indicazione.. certo non una prova.
            Pontifex a confronto con un sito frequentato quasi esclusivamente da giovani maschi senza figli e solitamente sul luogo di lavoro….
            png grafici da scaricare
            Tra l’altro in parte i target coincidono misteriosamente… cambiando però la fascia oraria… bah…
            Giux

          6. adminadmin Autore articolo

            Considera che l’analisi che hai pubblicato viene probabilmente svolta da server negli USA. Il servizio che ospita Pontilex risiede similmente negli USA. Questo riduce di molto i tempi di download dei vari elementi. Le performances percepite dall’Italia sono molto inferiori rispetto a quelle percepite dagli USA. Discorso simile penso si possa fare per un sito ospitato in Italia. La percezione soggettiva dell’utente finale (che risiede in Italia) sarà diversa e magari in contrasto con le analisi svolte da un sito USA. Just my 2 cents… 😀

          7. giuxgiux

            se volete nei prossimi giorni posso fare un analisi più aggressiva sulle prestazione del sito.. ma temo potrebbe portare alcuni disservizi al servizio, tipo laggarlo fino a renderlo irraggiungibile 🙁

          8. adminadmin Autore articolo

            Come da comunicazioni tramite canale telepatico, sei autorizzato ad eseguire i tuoi test verso Pontilex tra l’una di notte e le 6 del mattino. Sono orari in cui di solito riceviamo poche visite.
            E ti ringraziamo in anticipo per le tue valutazioni tecniche sul nostro piccolo giocattolo 😀

          9. giuxgiux

            ciao,
            si sono consapevole di questo.
            Ciò nondimeno mi permetto di far notare che:
            1) lo stesso test eseguito su siti italiani su server miei ha datto ottimi valori.. conta molto anche la qualità dell’hosting… e Aruba non eccelle per qualità nei pacchetti hosting a mio parere… daltronde costa praticamente niente.
            2) non valuterei tanto i tempi di risposta in quanto non dipendono molto dalla qualità del lavoro del webmaster… ma tanti altri parametri sui quali pontilex eccelle rispetto a pontifex… pur non ottenendo un bollino verde
            3) Potremmo fare dei test dall’italia… volendo basta organizzarsi… ma proprio volendo xkè non ho tempo..
            Giux

          10. adminadmin Autore articolo

            Se è pur vero che lag è diverso da throughput, è anche vero che spesso ad un lag maggiore corrisponde un minore throughput… Quindi i tempi misurati nel download delle pagine, dei CSS e delle immagini risente della distanza…

            Concordo con te che l’analisi verte principalmente sulla struttura del sito (e sulle scelte del webmaster) piuttosto che dai semplici throughput e lag.

      2. paopao

        admin, tu sguizzi saettante e spensierato fra i due mondi;

        non hai idea di quanto diabolico possa essere Satana quando si tratta di far brutti scherzi mancini (in quanto di sinistra e dunque comunisti) al sito dell´Apologetica divina….Secondo me si é travestito da cattolico ed é compenetrato nelle schiere pontifeSSe travestendosi da counter….e riducendo i miliardi di visitatori giornalieri a quattro gatti (fra i quali mi conto anch io) ma non ha fatto i conti con le campane di cristallo di don Stanzone e gli esorcismi di Padre Amorth..tadaaaaaahhhhh ):D

        Rispondi
          1. adminadmin Autore articolo

            Mio padre ha sempre affermato che io faccio parte dell’UCAS.
            Cosa è l’UCAS?
            Semplice: Ufficio Complicazione Affari Semplici 😉

            Maximum Respect, Pao! 😀

          2. paopao

            spero non ti sia troppo accorto nemmeno dell´ibrido “sguizzi” sguazzare+ guizzare, anche se per te …tutto é possibile o onnipotente admin.
            😀

          3. adminadmin Autore articolo

            Pao tu riponi troppa fiducia nelle mie capacità… Io non sono un Maldestro Webmaster. Sono solo un dilettante, fallito, che gestisce un piccolo sito che nessuno guarda. Nessuno tranne che i nostri amici Pontifessi (che non perdono occasione per farci pubblicità segnalando i nostri articoli alle persone che via via menzioniamo nelle nostre pagine) 😀

          4. paopao

            ma admin…non siamo forse tutti dilettanti falliti gaysti comunisti atei massonici deicidi beduini vessati del demonio e con l orecchino satanico?? ):D

            Giusto!..ormai devono essere MILIONI i crociati-spia che leggono Pontilex, se consideriamo la facilitá con cui i pontifessi si riproducono!

    2. diego

      pao, i crociati pontifessi visitano il sito senza lasciare la traccia della visita. Quindi 100 curiosi, 20.000 crociati pontifessi. Ma potrebbe essere che il contatore del sito sia stato programmato da un gay, quindi il risultato dev’essere moltiplicato per 100 (secondo loro un eterosessuale è 100 volte superiore ad un omosessuale – è scritto nel levitico).

      Rispondi
        1. Diego

          sisi quello dei crostacei, delle donne impure nel periodo mestruale, del divieto di farsi crescere i capelli EMO, degli uomini impuri quando sprecano il seme, quali animali mangiare e come cucinarli, ecc ecc ecc

          Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          No, non abbiamo ambizioni … Ci basta essere “un sito”…
          Non pretendiamo neppure di essere tra i vostri preferiti. Ci basta sapere che esistono altre persone che condividono con noi molte idee, molti pensieri e parte del loro tempo. 🙂

          Rispondi
        2. FSMosconiFSMosconi

          Non per dire tanto, ma il sito pontifeSSo a ben vedere può mettere a ragion veduta un piede in due scarpe, avendo cominciato da un po’ di tempo anche apologia lefebvriana… 😉

          Rispondi
    1. paopao

      ciao giux:
      tieni presente che i pontifeSSi sono ciclici e, secondo i miei calcoli, con la biologa ne abbiamo ancora per una settimana …

      Rispondi
        1. paopao

          grazie admin, come sempre, troppo buono!
          in effetti sono solo rassegnata…in fondo, quando si tratta di “essi” …perché cercar di trovare un senso ?

          Rispondi

Rispondi