Abissi di ignoranza

Non conoscere una lingua straniera , l’inglese per la precisione , non è di certo un reato : fatto invece accertato è che l’avvalersi di programmi per la traduzione automatica nella maggioranza dei casi regala autentiche perle di comicità involontaria.

Ecco quindi l’ultima prodezza di Google Translate , che appare nell’articolo di Volpe sul tema Wikileaks e Vaticano.

With a bitter note to the Holy See has expressed outrage at the allegations contained on the website Weak Liks on the Pope and Cardinal Bertone. The Holy See has denied any veracity of these allegations are untrue. Even the ‘U.S. has confirmed the seriousness of the allegations. Pontifex, obviously, can not but express to the Pope, Cardinal Tarcisio Bertone to the Father Lombardi and his sympathy for the vile and unsubstantiated statements offensive to their dignity, personality and honesty.

Che dire… io lo trovo favoloso , Weak Liks in particolar modo ha qualcosa di esotico mentre veracity potrebbe essere preso direttamente da una pubblicità in Terra d’Albione della Cirio , passata verace. Tralasciando poi il costrutto delle frasi , ovviamente ridicolo in quanto traduzione letterale.

Ad ogni modo , che stia tranquillo il buon Volpe , dato che mal comune mezzo gaudio :

(http://www.pontifex.roma.it/index.php/news/29-news/6204-sdegno-vaticano)

5 pensieri su “Abissi di ignoranza

  1. Gianfranco Giampietro

    Incredubile come gli articoli della giornata di Pontifex riescano sempre ad essere in tema con gli altri e utili ogni volta a darsi una zappata sui piedi…

    Carlo Di Pietro, nel suo articolo http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/6206-tv-di-bonolis-pessimo-esempio-ed-istigazione-allincivilta-genitori-cattolici-vietate-ai-vostri-figli-di-guardate-la-televisione-e-recitate-con-loro-il-santo-rosario-solo-la-fede-puo-salvarci :

    “[…]Alquanto inquietanti sono le tartassanti e continue pubblicità di profumi che, non solo propongono nudi maschili e femminili ma lanciano slogan in lingue straniere, per altro mal pronunciate o addirittura ansimanti, che rasentano il ridicolo.[…]”

    Come sempre, vedere la pagiuzza nell’occhio degli altri, incuranti della trave che si ha nel proprio occhio… in questo caso nell’occhio di chi ha pubblicato un articolo prima di lui… PontifeSSi sempre spassosissimi!

    Rispondi
    1. adminadmin

      Io mi sforzavo di stare lontano dal sito Pontifesso e … patatrac arrivi tu e mi stuzzichi l’appetito!
      E l’appetito vien mangiando, quindi ora apro la pagina Pontifessa ed inizio a sbellicarmi dalle risate 😉

      Rispondi
    2. Ale Cr

      Da notare che uno come Carletto che sa così bene le lingue straniere da accorgersi degli errori di pronuncia e fonetici delle pubblicità con slogan in inglese (strano, visto che non sono prodotte da italiani, ma sono prodotte da stranieri in terra straniera… ma Carletto è avanti tutti, lui SA così bene la lingua da poter correggere gli stranieri stessi sul loro territorio), dicevo, questo pozzo di scienza che dall’alto della sua “laurea” in lingue straniere giudica così male questi stupidi ignoranti che non sanno l’inglese, proprio Carletto scrive:
      “Dinanzi ad una platea di genitori e bambini, tutti esaltati (quasi fossero drogati di exstasi)”

      EXSTASI?!?!?!??!?!?
      E che lingua sarebbe, oh grande linguista?!
      A “casa mia” si scrive ECSTASY (vale a dire nome volgare della MDMA, droga a base di anfetamina).

      Il bue che dice cornuto all’asino… ma forse, “ecstasy” in realtà è scritto “exstasy” e il demonio, visto che sono un’ateamassonicasionistacristianofobicacomunistaecc… mi fa vedere la “cs” al posto della “xs” per vessarmi….

      Rispondi

Rispondi