Come avevamo previsto…

Avrete sicuramente notato che tra i contributi che condividiamo su Pontilex ci sono anche le vignette di GioBa. Come abbiamo già avuto modo di scrivere in precedenza (http://pontilex.org/2010/10/altre-vignette-sataniche/) don Giovanni non è nuovo alle ire dei tradizionalisti. Fino ad ora si erano limitati a pronunciare “anatemi” contro di lui. Noi pensavamo che gli amici Pontifessi non avrebbero saputo fare di meglio. Invece ci hanno stupito e si sono spinti la, dove nessun uomo era mai giunto prima d’ora. Infatti hanno definito il povero don Giovanni “indemoniato”, invocando addirittura l’esorcismo. Come avevamo previsto, gli amici Pontifessi si sono occupati di GioBa dopo la comparsa delle sue vignette sul nostro sito. :-)

Forse gli amici Pontifessi sperano di fermare GioBa con i loro sproloqui? Forse Carletto il geniale webmaster ritiene di essere più competente della CEI e della Curia di Verona, che continuano, incuranti degli anatemi dei tradizionalisti, a chiedere aiuto a GioBa ed alle sue vignette? Sicuramente il geniale Carletto riesce ad individuare un indemoniato dai suoi disegni. Si segnali allora affinchè gli esorcisti veri chiedano lumi a lui, il sommo webmaster con delega alla demonologia, perchè li aiuti ad individuare gli individui in cui si annida il demonio. Magari così riuscirà a vendere qualche copia in più dei suoi tomi. Ed in questo modo toglierà i banner pubblicitari ed il link per le donazioni.

Foxy, c’è mica qualche emerito da interpellare anche a Verona? Non hai emeriti in Veneto? Dai, non ci deludere Brunello, sfodera qualche tua intervista “dal fronte di guerra” ad un emerito pensionato di quelle zone!

Veniamo alla perla di CdP che prende spunto da una mail che ha ricevuto dal comitato “agere contra” (un nome un programma). Carletto copia pari pari il contenuto della presunta mail e poi aggiunge il suo pensiero in coda. Partiamo dunque dal fioretto di Carletto, che dice:

Ringraziamo il Sig. Castagna per la segnalazione e ne facciamo pubblica denuncia. La deriva voluta da Giovanni Paolo II ed i frutti deliranti del Concilio Vaticano II si esprimono in tutte le loro forme, in un decennio di trasfromazione della Chiesa, da cui ci auspichiamo un cambiamento radicale, più vicino al sano Medioevo che al Ventunesimo secolo. Per questo sacerdote ci vuole un esorcista molto competente: è indemoniato. Ancor più grave e peccaminoso errore lo commette chi segue questo figuro e le sue vignette. I Papaboys ne sono un esempio. Vade retro Satana!!!

Partiamo dall’affermare che siamo fieri di seguire Gioba, di parlare di GioBa, di pubblicare le sue vignette e ridere del suo umorismo intelligente. Tanto Carletto non ci legge, quindi non corriamo pericolo di stimolare la sua sensibile sensibilità. Quindi cari amici Pontifessi, come già detto in precedenza, potete starnazzare quanto volete ma i dati di fatto sono incontrovertibili.

Vi permettete di predicare bene (e copiosamente) mentre poi razzolate male: infatti continuate ad insistere sul voto di obbedienza dei sacerdoti, affermate che tutti i cattolici devono essere obbedienti alla Chiesa. E poi invocate Tommaso d’Acquino quando dovete giustificare le vostre distonie con il Magistero. Troppo comodo, non vi pare?

Non vi basta quello che gli stessi ragazzacci (su cui poi scriveremo ancora) di “agere contra” hanno pubblicato sul loro sito? Non vi basta che la Curia di Verona oltre che la CEI si avvalgano (anche dopo il vecchio “anatema”) della collaborazione di GioBa? Al solito bisogna ubbidire a Pontifex. E disubbidire alla Chiesa quando questa è in contrasto con Pontifex. Geniale. Davvero geniale! Come disse una persona saggia: Pontifex, sei la coerenza!

Veniamo ora ai ragazzacci di Agere Contra. Al momento non ci risultano lamentele da parte del Castagna. Nessuno -pare- abbia ancora deciso di scagliarsi contro la sua vettura o contro il portone del suo domicilio. Eppure, al pari di Carletto, ha registrato il dominio a suo nome, mettendo in bella vista il suo nome e cognome oltre che l’indirizzo di casa sua. Che per coincidenza è lo stesso indirizzo della sede del comitato Agere Contra. Poi chissà se come Carletto anche Castagna riceve telefonate minatorie? Eppure (al pari di Carletto) il suo numero è liberamente disponibile online. No, calmi, non in un video che promuove i servigi di una clinica estetica in thailandia. Certe primizie sono riservate solo ai geniali webmaster. Il Castagna si limita a vergare documenti in italiano ed in latino indicando il suo numero di cellulare (oltre che quello di altri) e rendendolo disponibile pubblicamente qui: http://www.traditio.it/SANPIETRO/2007/marzo/26/Denuncia.pdf oltre che qui: http://www.traditio.it/SANPIETRO/APP.html … Se volete complimentarvi con lui lo trovate anche su Facebook (http://www.facebook.com/profile.php?id=1182428587).

Ora cerchiamo di capire chi siano questi ragazzacci del comitato “agere contra”. Sono l’evoluzione di un precedente comitato, sempre di ispirazione “tradizionalista”, che mirava ad impedire l’utilizzo di una chiesa da parte della comunità luterana di Verona. Ci rende conto di questa “trasformazione” (accidenti: dei tradizionalisti che si trasformano, un ossimoro!) un sito qualsiasi: quello di Forza Nuova (che coincidenza!): http://www.forzanuovaverona.org/news.asp?id=107&mese=6&anno=2007

Ma chi sono dunque le persone che fanno vivere questo comitato “agere contra”? Viene in nostro soccorso un altro sito: quello della Lega, che racconta parecchio dell’ispirazione politica del Castagna. Infatti si legge (qui http://www.leganord.org/dblog/articolo.asp?articolo=436) che Matteo Castagna è il “coordinatore federale” del movimento “Padania Cristiana”, ispirato da Borghezio. Non è un omonimo, è proprio questo Borghezio qui:

Ricordate quando CdP manifestava doglianza perchè secondo taluni il loro sito era “modernista”? Beh ora sappiamo chi è quel “qualcuno” che potrebbe accusare Pontifex di essere modernista. Sicuramente Matteo Castagna è tra questi, visto che dal suo “Agere Contra” si permette di definire “modernista” l’attuale Papa Benedetto XVI. No, non avete sbagliato a leggere. BXVI è “modernista” secondo Agere Contra: http://www.agerecontra.it/lasvolta/index.html

Ma se Matteo Castagna è tra i più esposti (e riceve quindi ampio spazio qui), non sono meno interessanti i suoi compari. Detestando il cut&paste (sarà per questo che non vado d’accordo con Carletto!) mi limito a segnalarvi un post ricco di informazioni sul mix di Lega+Tradizionalisti+EstremaDestra che matura attorno a Verona e che propaga i suoi tentacoli fino all’attuale Parlamento (nelle persone di Bricolo e della Martini): http://lombroso.noblogs.org/post/2009/02/04/lefevriani/

Riteniamo dunque che il modo migliore per rispondere a questi personaggi sia, nuovamente, una vignetta di GioBa. Che forse è anche la ragione per cui i leghisti tradizionalisti sono così acidi nei confronti di don Giovanni ;-)

Vignetta di GioBa

La vignetta di GioBa ci fa sorridere e riflettere

L’articolo Pontifesso si può leggere nella sua interezza al seguente link:

http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/5835-parroco-a-dir-suo-cattolico-fa-vignette-blasfeme-siamo-nelleresia-piu-totale-intervenga-la-congregazione-per-la-dottrina-della-fede-cacciate-questo-demonio

9 thoughts on “Come avevamo previsto…

  1. Ale CrAle Cr

    Sono molto ammirata di Caretto: dai suoi post, dai suoi commenti, si evince che è talmente preparato e illuminato dal divino, da poter detter legge anche ai papi.
    Mi chiedo solo perchè la Chiesa lo ignori sistematicamente… forse è posseduta anche lei?!

    Rispondi
  2. Furio Detti

    puntuali come la morte…
    Pontifex censura i post. A tutt’oggi quello mio sul Café teologico non esce. Non fa meraviglia quindi che quella community sia composta da 4 gatti sfigati che se la cantano e se la suonano. Se censurano ogni commento che non sia nelle loro “misure” – più strette della cruna di un ago che soffra di stitichezza…. – è chiaro che a commentare saranno sempre i soliti 3 sfigati. Certo che sta gente ha capito tutto del web 2.0.

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Ma loro fanno apologetica, mica web 2.0 !! :D
      E poi, come dissero tempo addietro, nessuno ti costringe a leggere (ne tantomeno a commentare) le loro affermazioni, no? :-)

      Rispondi
      1. furiodetti

        beh allora dovrebbero fare come un mio caro amico.
        basta disabilitare la funzione “commenti” sul proprio CMS.
        non vuoi che ti commentino: piece o’cake c’è il tasto apposta.

        carletto dovrebbe saperlo.
        e sapere anche che altrimenti si fa la figura dei ***** informatico

        Rispondi
  3. diegopig

    Vorrei fare una piccola considerazione estemporanea: non sembra anche a voi che Pontifex sia in un periodo “di stanca”?

    Ricordo i tempi d’oro, dallo scandalo pedofilia, in cui su Pontifex venivano pubblicati sei articoli la mattina e sei il pomeriggio.
    Adesso sembra quasi che abbiano paura di pubblicare qualcosa, come se temessero di essere sputtanati in real-time (ah, potenza di internet).

    Magari è solo una mia impressione….

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Siamo sicuri che sia solo una tua impressione. Ma siamo altrettanto sicuri che anche altri abbiano la stessa impressione ;-)

      Rispondi
        1. Diego

          ti sei impressionato nella maniera sbagliata. Loro non possono aver paura di dire la verità, altrimenti il loro dio li manderà nella Genna!!

          Rispondi
  4. matyt

    Banalmente, il Maldestro non ha colto la legge fondamentale dell’editoria, applicata al blogging.
    Se nessuno ti commenta, o meglio, se censuri ogni commento “contro”, non riesci ad attirare nessuno, la gente alla lunga si stanca e smette di leggerti.
    E, parlandosi molto chiaramente, la qualità del 60%, 70% di articoli di Pontifex è di qualità bassa, molto bassa.
    Banalmente, un blog di opinioni malamente argomentate, di copia-incolla da altri siti, e affini.

    Ha avuto il suo momento di gloria quando i tg nazionali hanno parlato delle sparate di Babini… e grazie a F&R (uno dei migliori troll mai visti) è riuscito a mantenere una nutrita schiera di “commentatori”…
    Ora, senza Fides e passata la sbronza mediatica, Pontifex.Roma si è ridotto a una cloaca di opinioni da bar Sport…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.