Burp! E’ arrivato l’ultimo aggiornamento Pontifesso. (Updated)

Commentiamo brevemente tutti gli ultimi aggiornamenti rigurgitati da Pontifex. L’articolo di CdP parla lungamente di una mail che ha ricevuto, una mail in cui si parla di cristiani omosessuali. Carletto, forse non conoscendo il significato del termine “ossimoro” (eppure aveva commentato ampiamente un nostro brano che utilizzava quella parola nel titolo) si dilunga nel chiarire per quale ragione un omosessuale non può essere un cristiano. Beh è la conferma che non ci legge ;-)

Chiude poi il suo messaggio con una lamentela: qualche squilibrato ha inviato un messaggio a tutta la “comunità” di Pontifex.Roma. Grazie alla segnalazione di Pao ho avuto modo di rileggere un vecchio articolo (che avevo anche già letto ma che dormiva nei cassetti più nascosti del mio subconscio) in cui Pontifex.Roma si lamentava di un tentativo di censura. Tra i commenti si annida un dettaglio tecnico interessante. Il “geniale webmaster” con la scusa di una comunità dove non si nasconde nulla, ha costruito una mailing list che viola le più elementari norme del buon senso di chi usa Internet. Alcune “newsletter” Pontifesse infatti vengono inviate indicando esplicitamente l’intero elenco dei destinatari. In questo modo un pincopallo qualsiasi, iscritto con un indirizzo di comodo (magari “usa e getta”) può raccogliere gli indirizzi di tutti i partecipanti ed usarli poi per inviare spam (o peggio). Complimenti al geniale webmaster!

Brunello è a corto di prodotti lievitati da pubblicizzare quindi sceglie di rispondere indirettamente al nostro Simone. Lo fa manifestando le solite generiche doglianze (Bruno, ormai è una noia leggere di questi presunti insulti, vieni qui e chiarisci le tue teorie). Leggendo le parole di Foxy si ha l’impressione che non abbia letto tutta l’opera di Simone. Oppure se l’ha letta era distratto. Infatti Brunello si domanda:

Il soggetto che scrive dimentica di rispondere alla obiezione: chi nomina il cerimoniere pontificio? Perché sa che questa nomina appartiene al Papa e dunque le responsabilità in vigilando di certi strafalcioni sono del polacco.

Possiamo fare solo ipotesi (e nessuna è particolarmente qualificante per Foxy) sulla ragione per cui egli ignora le seguenti parole di Simone:

Giustamente, come ci ricorda brunello, il cerimoniere lo sceglie il papa quindi Giovanni Paolo II (Le assicuro che la cosa la conoscevo). Tengo a precisare, però, e credo che non si faccia fatica a credermi, che diversamente da come si possa pensare, molti ruoli nella Curia romana, e in Vaticano più in generale, non si possono cambiare dalla sera alla mattina: lo stesso Benedetto XVI (che è noto avere uno stile più tradizionalista in ambito liturgico) dopo l’elezione al soglio pontificio non sostituì subito mons. Piero Marini (che essendo discepolo di Bugnini tanto tradizionalista non era), neppure dopo qualche mese ma bensì dopo qualche anno. Tengo a precisare che nel 2002, gli anni a cui si riferisce il fatto, GPII era già piuttosto malato e debole e quindi non credo avesse la forza per disporre un simile avvicendamento (lo ripero lo stesso BXVI nel pieno delle sue forze ha impiegato diverso tempo per disporlo). (http://pontilex.org/2010/10/non-piangere-brunello-mio/)

Il proseguo è un gustoso esempio di come la realtà possa essere multiforme. Per la Chiesa Romana Cattolica Apostolica (quella che tutti conosciamo) i Lefebvre e la FSPX si sono allontanati dalla Chiesa. Per Brunello invece è la Chiesa che si è allontanata dalla FSPX. Il solito giochino del ladro che accusa il giudice di essere ingiusto. Il “giudice” in questo caso è il Papa che ha scomunicato Lefebvre (il buon GPII che tanto irrita il retto dei nostri amici Pontifessi). A voi stabilire chi sia nel giusto.

La star della TV Francesco Bruno (attraverso la tastiera di Foxy) con la sua imponente figura dona carisma ad un articolo in cui egli dispensa opinioni sul Vangelo e parla dello “scarica barile”. Un messaggio in codice per il direttore di Petrus?

Viene proposto un brano del divino Toffali che si scaglia contro Saviano. L’articolo (che pare recentissimo) confida parecchio nella completa disinformazione dei lettori e nella fede incrollabile nelle parole dell’autore. Infatti assembla luoghi comuni proposti dall’attuale governo (come la rivendicazione dei molti arresti avvenuti di recente come un successo del governo e non -come suggerisce la logica- della magistratura e delle forze dell’ordine), vecchie bufale montate ad arte da “Il Giornale” della famiglia Berlusconi e “Libero” di dire stupidate relative ad Antonio Di Pietro (mai come in questo caso è fondamentale esplicitare il nome!) con il solo scopo di gettare discredito su una delle poche parti sane della nostra malandata Italia. Probabilmente Toffali vuole emulare l’opera del buon Nice Peter che -vittima egli stesso del finto attentato costruito dall’agente della sua scorta- si paragonò proprio a Saviano in un patetico tentativo di sminuire la figura dell’eroico Roberto.

Il brodo (già parecchio insipido) viene ulteriormente allungato con i complimenti al novello cardinale (non ancora emerito, quindi di scarso interesse per gli amici Pontifessi), i racconti di vecchi nostalgici che sognano ancora il Regno delle due Sicilie ed altra mercanzia di seconda mano che poco ci interessa.

Insomma nulla di nuovo sotto il sole ;-)

L’occasione ci è lieta per ringraziare Silvia (l’autrice delle foto che usiamo saltuariamente per accompagnare i nostri articoli). Con l’augurio che il good Karma splenda radioso e ti aiuti in questo periodo di cambiamenti :-)

Le parole di Foxy al seguente indirizzo.

http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/5786-i-deliri-dei-pontilieri-auguri-alla-fraternita

Le discussioni scaturite dall’invio di mail con l’indicazione esplicita di tutti i nominativi dei destinatari tra i commenti del seguente “articolo”:

http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/4039-scandaloso-il-potere-delle-lobbies-vuole-imbavagliare-pontifex-roba-da-medioevo-non-riuscendo-in-altri-modi-costringono-il-nostro-provider-a-censurarci-si-ravvedano-o-li-citeremo-per-danni-auguri-al-santo-padre

21 pensieri su “Burp! E’ arrivato l’ultimo aggiornamento Pontifesso. (Updated)

  1. filipposole

    In risposta ho inviato la seguente mail a Brunello…. Vedremo se sarà così cortese da rispondere!

    Buonasera Brunello, è evidente che questa sera ha ceduto alla tentazione e come Eva ha morso la mela visitando il sito dei pontilessi contravvenendo al comando del Suo potentissimo, onniscente, leggendario superiore (che aveva detto di non visitare mai più il sito satanico). Vada di corsa a confessarsi o Dio la bannerà dal regno dei cieli! Io personalmente Le assegno 5 Rosari. Mi raccomando non imbrogli, altrimenti rischia di essere bannato anche dal Suo sempre coerente Compagno di merende nonchè geniale webmaster!

    Ogni benedizione a Lei e ai Sui fedeli discepoli

    Filippo Sole

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Pontilessi a chi !!! Sei bannato in questa vita ed anche in tutte le altre vite (anche se i Cattolici non credono nella metempsicosi) !!!

      Scherzoooooone ;-)

      Rispondi
  2. filipposole

    Senti Andminlesso io sono ormai bannato dalla Terra capisci? Non potete cacciarmi anche da qui!!!! Mi autobanno da me stessoooooo!!!!! :-)

    Rispondi
  3. diegopig

    Le “newsletter” Pontifesse infatti vengono inviate indicando esplicitamente l’intero elenco dei destinatari. In questo modo un pincopallo qualsiasi, iscritto con un indirizzo di comodo (magari “usa e getta”) può raccogliere gli indirizzi di tutti i partecipanti ed usarli poi per inviare spam (o peggio). Complimenti al geniale webmaster!

    AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH

    Quasi quasi mi iscrivo anche io…. :D

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Questa “feature” aveva generato malumori lo scorso aprile. Urge verifica per controllare che la configurazione sia ancora la stessa. C’è qualche volontario?

      Rispondi
      1. diegopig

        Fatto. Mi sono iscritto io.

        O no? Sai che casino, per il geniale web master, se gli è arrivata un’iscrizione in queste ore?
        Sarà uno di noi, e deve quindi rifiutare l’iscrizione, oppure sarà un vero pontifesso? :D :D

        Rispondi
  4. filipposole

    Mah guardate… Io sono iscritto, almeno la sera prima di andare a letto mi ricordo dei due umoristi. A dire il vero non vedo gli altri destinatari, c’e’ scritto solo: inviato da pontifex.roma a [email protected]

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Probabilmente allora la newsletter “normale” è fatta in maniera adeguata. Ma ad Aprile, in reazione ad una presunta mail di Aruba (subito bollata come “censura” da parte di Pontifex) qualcuno ha mandato una mail all’universo mondo degli utenti di Pontifex. Generando parecchie reazioni “disturbate” :-)
      Trovate testimonianza di questo “scivolone” di seguito:

      http://www.pontifex.roma.it.nyud.net/index.php/editoriale/il-fatto/4039-scandaloso-il-potere-delle-lobbies-vuole-imbavagliare-pontifex-roba-da-medioevo-non-riuscendo-in-altri-modi-costringono-il-nostro-provider-a-censurarci-si-ravvedano-o-li-citeremo-per-danni-auguri-al-santo-padre

      Rispondi
  5. simonesimone

    In realtà carletto è astuto.
    Probabilmente quella mail non esiste, non è mai stata inviata e non c’è nessun miscredente dietro. E’ solo un modo per farsi pubblicità e apparire le solite vittime innocenti in balia di bestemmiatori pazzoidi.
    Notate il “alcuni di voi hanno ricevuto…” questo modo di paracularsi è da manuale: non essendo mai stata inviata questa mail… nessuno l’ha ricevuta. Come fare quindi per far credere che invece sia stata inviata lo stesso? ecco ALCUNI DI VOI quindi tutti pensano sia arrivata agli altri e non a loro… e carletto vince nella sua comparsata vittimesca…
    bravo carletto, davvero bravo…

    Possiamo vedere la denuncia?
    O anche quella, come la mail è finta?

    Rispondi
    1. paopao

      ma daai Simoneee..cosí gli rovini tutto…potevi almeno far finta e stare al gioco..
      Poveretti potevi lasciarli nell´illusione, se non gli scriviamo noi si autoscrivono loro..una miseria insomma..:(

      Rispondi
  6. filipposole

    C’è qualche volontario per la stesura dell’appendice della Divina Commedia riguardo il girone dei Bannati??? Poi lo vendiamo e ci finanziamo il sito…. Sempre meglio dei libri sugli Angeli di Mr. Genius

    Rispondi
    1. adminadmin Autore articolo

      Ridistribuirete i proventi della vendita tra voi, bannati comunisti sodomiti! Qui nessuno ha bisogno di soldi. Noi di Pontilex siamo ricchi! :-)

      Rispondi
  7. filipposole

    Si giusto noi bannati rossi, farisei, marxisti, satanassi, sodomiti, deviati, eretici, blasfemi, potrmmo finamente acquistare il kit del bannato consistente in:
    – una frusta per autoflagellarci e, perchè no, per praticare qualche giochino

    – un bel pisello gigante in gomma (ovviamente l’ortaggio) da esporre in casa come pezzo di arte moderna (anche questo puó avere vari usi)

    – un Vangelo secondo Carletto da leggere nei momenti di sconforto e di smarrimento

    – ovviamente un CD contenente username e password altrui per accedere a tutti i siti dai quali si è stati bannati

    – un bambolotto con sembianze di Brunello che tirando la cordicella ci raffica di insulti per ricordarci chi siamo (tipo Sgarbi capra, capra, capra)

    – dulcis in fundo, per quei momenti in cui avvertiamo un leggero languorino, un bel sacchetto di taralli e un fischetto di Brunello di Montalcino

    Il kit in oggetto è ovviamente protetto da brevetto internazionale e chi dovesse avere la malaugurata idea di copiarlo se la vedrà con la Corte Marziale.

    Rispondi
    1. AlbertoBAlbertoB

      Toffali… ma quale onore leggerla anche qui. Ed ora se ne può tornare tranquillamente da dove è venuto , con i nostri più sentiti ringraziamenti.
      Ah , aspettiamo con ansia un suo prossimo articolo con una raccomandazione : che sia dozzinale , qualunquista , superficiale (e superfluo) , parziale fino alla nausea , intellettualmente disonesto e pregno di idolatria verso il suo Nanico Feticcio. Come tutti i suoi articoli , del resto.
      Buon lavoro Toffali.

      Rispondi
      1. simonesimone

        AlbertoB… noi non rispondiamo con insulti (se non detti in modo scherzoso come faccio io con brunello) ma con argomentazioni fondate sul Magistero e la Dottrina alla luce di quelli che sono gli insegnamenti della Chiesa che risultano dai documenti pontifici recenti, non di quelli di 300 anni fa.

        Rispondi
        1. adminadmin Autore articolo

          Trovo che AlbertoB abbia inquadrato perfettamente la nostra opinione sull’articolo di Toffali riportato da Pontifex. Basta poco per documentarsi seriamente sugli svariati argomenti che Toffali affronta. E lui ha scelto di non farlo. Si limita a ripetere a pappagallo quello che trova scritto sulla prima pagina de Il Giornale dei Berlusconi. Grazie, sappiamo leggere da soli la fanzine di Silvietto, senza bisogno dei riassunti di Toffali. :-)

          Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.