PONTIFEX STILA LA CLASSIFICA

A puro scopo di dibattito e curiosità, ecco che vi posto un “simpatico” articolo di pontifex apparso un mesetto fa in questa location  .
Questa volta hanno fatto le cose in grande: dicono di aver sguinzagliato molti psicologi e psichiatri (ma a parte Meluzzi e Bruno, chi hanno?) e dunque stilato una classifica  sul profilo psicologico dei visitatori del loro blog. Scopri a quale graduatoria appartieni!  
I profili sono stati trascritti del web master Karma Di Pietro. Per Karma, parola satanica per i nostri amici pontifexiani, intendo l’unione cosmica dei due nomi Carlo e Maria!
Leggiamo cosa dice Karma; dove trovate il testo in rosso, quelle sono le mie considerazioni.


[…] ci siamo impegnati nel tentativo non semplice di “categorizzare i nostri lettori. Si evince quanto segue:
1) In primis abbiamo i conservatori che, un po’ per passa parola, un po’ per caso, hanno trovato un organo di informazione dove si mette al primo posto la Dottrina della Fede ed il Catechismo della Chiesa Cattolica (non quello che si studia nelle scuole secolarizzate). Questa categoria è molto vasta e si passa dalla madre di famiglia che ci benedice per i consigli dispensati ed inerenti la Fede, sino al notabile, al medico od all’avvocato che, oltre ad offrici servizi totalmente gratuiti a titolo di riconoscimento, leggono Pontifex perchè sono stanchi di vivere le proprie professioni in un mondo senza etica;
Sembra che pontifex sia un microcosmo perfetto, un nuovo eden, una Second Life. Nella poco felice frase: “Si passa dalla madre di famiglia …, sino al notabile, al medico … che, oltre ad offrici servizi totalmente gratuiti a titolo di riconoscimento…”. Mi chiedo quali siano i servizi totalmente gratuiti offerti dalla madre di famiglia…

2) In secondo luogo abbiamo i membri del Clero che sono stanchi di relazionarsi con la cosiddetta Chiesa progressista che, da ormai 50 anni, cerca di sovvertire la Dottrina. A costoro noi dedichiamo le nostre preghiere e li ringraziamo per le importanti segnalazioni circa gli abusi liturgici che quotidianamente si verificano dinanzi ai loro “impotenti” occhi. Menomale che l’attuale Papa ci vede benissimo e, salvo attentati o morti improvvise, sicuramente saprà dare voce al Clero Radicale e Conservatore (ovvero alla vera Chiesa);
Il Clero trova pace e consolazione in pontifex, contro “una Chiesa progressista che da 50 anni mira a sovvertire la Dottrina”: frase di una gravità unica, blasfema, oltreché sciocca.
Fossi nel Papa, una toccatina me la darei leggendo il punto due…

3) Poi abbiamo i curiosi che, in numero molto numeroso, leggono Pontifex.Roma perchè sono degli assidui frequentatori di internet e sono soliti documentarsi un po’ qua ed un po’ là. Oppure i catto-comunisti (ovvero i Cattolici cresciuti nel modernismo che credono solo in “ama il prossimo tuo come te stesso” e tralasciano il resto della Dottrina).  A volte si fanno due risate, a volte riflettono, ma sempre con rispetto del diritto di informazione;
E io che pensavo che se ne sarebbe uscito col dire che i catto-comunisti – termine assai infelice – si mangiano i bambini cattolici

4) Al quarto posto si classificano gli atei, gli gnostici, gli appartenenti a sette (ovvero a tutte quelle confessioni religiose che non sono Cristiane). Questa categoria è molto cattiva, virtualmente parlando, e si passa da email minatorie, minacce di assurde querele, intimidazioni sulla nostra incolumità ed altro. All’interno della categoria, comunque, rientrano anche persone di scienza che, ovviamente, amano il dibattito e cercano di farci convertire. Ci auguriamo che accada il contrario;
Gli Agnostici (Di Pietro, compra la vocale!) e gli atei sono, virtualmente parlando, cattivi. Se virtualmente sono cattivi, in realtà quindi sono degli agnellini…

5) Quinti classificati sono i gay che, come una comunità di cinesi, fanno il passa parola e pubblicano i nostri articoli sulle migliaia di loro siti osceni e che presentano pubblicità pornografiche e patologiche, sono incredibilmente organizzati, si coalizzano e ci inviano email di tutti i tipi. Tematiche inenarrabili, offensive anche nei confronti della loro stessa intelligenza. Cerchiamo di lottare contro “le aspirazioni totalitarie” delle lobby gay che vogliono censurare chi non pensa omosessuale e, per questo compito non facile, riceviamo grande aiuto dai nostri blogger conservatori. Sono incredibili, si registrano con decine di email differenti (meglio non nominare che tipo di email per una questione di pudore) e invadono il sito di commenti vaneggianti. Il loro unico obiettivo è l’eliminazione fisica dei Cattolici credenti e praticanti come noi di Pontifex.Roma. Comunque è bene non fare di tutta l’erba un fascio;
Alzi la mano quanti di noi pensavano che i gay occupassero una posizione migliore della n. 5!
I gay sono paragonati ai cinesi per il passaparola; i loro siti contengono immagini patologiche (anche i siti di chirurgia plastica postano immagini, video e casi patologici…)
L’obiettivo dei gay è l’ELIMINAZIONE FISICA dei cattolici credenti e praticanti come quelli di pontifex: questa è proprio grossa.
Il Charlie poi conclude con una frase nostalgica, che riprende le sue ataviche e mai spente ideologie: “Non fare di tutta l’erba un FASCIO”.

6) Al sesto posto abbiamo i religiosi modernisti che, vittime delle loro auto di lusso, dei loro rolex, delle loro relazioni sessuali, dei loro bei vestiti firmati, si scagliano contro chi predica la retta Dottrina. Se a farlo, sono poi dei laici, ecco che bisogna stare molto attenti. Questa categoria è la più pericolosa, perchè rappresenta Satana all’interno della Chiesa, quindi sono disposti a tutto pur di farci tacere. Se fossero coalizzati tra loro, come lo sono gli omosessuali, saremmo distrutti. Grazie a Dio, però, la superbia di tali individui è così grande che li rende soli e fa in modo che essi si auto idolatrano;
I modernisti coalizzati sono più pericolosi della lobby gay! Perché mentre i gay son vessati dal demonio, i modernisti sono il diavolo in persona! Se lo dice il de-monologo web master allora…
Per il Di Pietro i modernisti si idolatrano due volte, in quanto dice: “si auto idolatrano”; ma già la particella “si” indica un verbo riflessivo, che il secondo termine “auto” non fa che duplicarne inutilmente il significato…

7) Poi abbiamo i ragazzini e gli ignoranti (perchè ignorano). Che dire, per loro abbiamo solo qualche preghiera, in quanto non ci aspettiamo nulla da una categorie di lettori che è stata cresciuta in una società con valori morali pari a ZERO;
Ragazzini e ignoranti cresciuti in una società con nessun valore morale: vi ricordo che anche voi pontefixiani fate parte di quella società…

8 ) In ultimo ci sono i “vari ed eventuali”, ad essi rivolgiamo i nostri saluti e speriamo che diventino assidui frequentatori del nostro sito.
Ah, dimenticavo, gli sono anche le lobby ebraiche e quelle massoniche, potentissimi avversari di Cristo. Costoro possono tutto e ci auguriamo vivamente che Dio ci protegga in questo difficile cammino di Apostolato. Ogni persona riceve da Dio una o più vocazione. Quella di Pontifex.Roma è la predicazione on line.
Charlie Charlie: ti stavi dimenticando proprio le lobbies deicide e massoniche? Addirittura sono “potentissimi avversari di Cristo”. Pertanto sono certamente un gradino sopra le lobbies moderniste e gay, perché queste ultime due contrastano solo Pontifex…
“Ogni persona riceve da Dio una o più vocazioni”? Beh, se la mettiamo così, perché allora siete contrari a che i preti si sposino? Matrimonio e sacerdozio: due vocazioni in una!

Ci scusiamo se abbiamo dimenticato qualcuno. Che Dio benedica tutti i nostri lettori e renda la vista ai ciechi. Gloria al Padre, al Figlio ed allo Spirito Santo. Come era nel principio, ora e sempre. Nei secoli dei secoli. Amen
Chiniamo il capo che ci è stata appena impartita la somma benedizione!
N.B.: la benedizione, come scritto, ridona al massimo la vista; per tutte le altre parti del corpo, rivolgersi magari a una clinica tailandese…

________________________________

articolo di Carlo Maria di Pietro (in corsivo) commentato da Speaks (in rosso)

8 pensieri su “PONTIFEX STILA LA CLASSIFICA

  1. andrea

    una Chiesa progressista che da 50 anni mira a sovvertire la Dottrina ….

    porca pupazza vuoi vedere che da Giovanni XXIII in poi tutti i papi erano degli anticristo…

    io nominerei Carletto il magnifico nuovo papa… lui si che la Dottrina la conosce bene…w carletto I… lunga vita al papa re (già che ci siamo facciamolo pure re… se lo merita)

    Da manicomio…
    Si ride per non piangere…

    Rispondi
    1. Andrea ☮ Speaks Autore articolo

      Dal tenore del tuo commento rientri puoi posizionarti o al n.5, Gay, o al n. 6 “modernista”.
      Eh, Carletto dà i numeri… Gli unici fuori classifica sono le lobbies ebraico-massoniche

      Rispondi
  2. AlbertoBAlbertoB

    Che cosa bella dividere il genere umano in categorie. Tutto diventa così preciso , così ordinato. Tutto è sotto controllo , ognuno inquadrato nelle propria casella , come in una grande scacchiera per sociopatici.
    E quanto ci si sente grandi ad attribuire alle persone la categoria cui appartiene. Ci si sente vicino a Dio. Ci si sente come Dio.
    Il Dio Giusto e Terribile di un mondo fasullo , racchiuso in una palla di vetro , di quelle che bisogna agitare per far scendere la neve , e che nulla ha a che fare con il Mondo Vero e Reale.

    Rispondi

Rispondi a Andrea ☮ il giullare matto Speaks Annulla risposta