MILITE IGNOTO?

Chi si cela dietro l’account myspace http://www.myspace.com/carlomariadipietro e il relativo blog http://www.myspace.com/carlomariadipietro/blog?

Oscure trame perpetrate da lobbies massoniche, “omosessualistiche”, beduine/giudaiche o effettivamente il web master del sito Pontifex.Roma.it?

Dopo l’articolo “Il milite poco ignoto“, mi è pervenuta richiesta di rettifica da parte di Di Pietro, il web master di Pontifex.roma. In attesa di una sua iscrizione a questo blog, ritengo che chi abbia fatto tale osservazione sia effettivamente il noto demonologo, in quanto l’email fornita è la stessa che compare nel sito delle Milizie di S. Michele Arcangelo (sito web “masterato” da lui).

Ripercorriamo brevemente la storia, perché esistono dei dubbi irrisolti…

  • In data 16 settembre c.a., posto un articolo su questo blog, dal titolo “Il milite poco ignoto”. In questo articolo parlo, tra l’altro, di un curioso account myspace di un certo Carlo Maria Di Pietro,  34 anni, di Potenza. Ebbene, tutti questi dati coincidono con quelle del web master di Pontifex.Roma.

  • Il proprietario di quell’account myspace ha anche un blog, mai movimentato, creato il 15/06/2008, dal quale risulta che sia amico di blog della famosa Lindsay Lohan.

  • Nei 5 giorni che intercorrono tra la pubblicazione del mio articolo e la sua rettifica, il legittimo proprietario dell’account di myspace, ha modificato la veste grafica, così come potete notare in queste foto.

Profilo myspace il 16/09/2010

Profilo myspace il 21/09/2010

  • Non solo; in questi 5 gg è stato pure movimentato il blog, in quanto, a parte la veste grafica (che potrebbe essere diretta conseguenza dell’aggiornamento del profilo utente), è stata eliminata la sua preferenza al blog della Lohan! Ecco le foto prima e dopo la cura “dimagrante”:
Il Blog il 16/09/2010

Il Blog il 16/09/2010

…e dopo un intervento di chirurgia estetica ecco come appare il blog appena 5 gg. dopo:

Il Blog il 21/09/2010

+ + + + +

+++

+

A parere di chi scrive, è difficile che il proprietario di quel profilo e blog su myspace non sia lo stesso di pontifex.roma, in quanto ben 5 indizi portano a lui:

  1. stesso identico nome (Carlo Maria)
  2. stesso cognome (Di Pietro)
  3. stesso anno di nascita (1976)
  4. stessa città (Potenza)
  5. il leggittimo proprietario ha aggiornato e modificato il suo profilo e blog myspace dopo il mio articolo del 16/09/2010. Pertanto ha letto PontiLex in questi giorni. Ricordiamoci pure che pontiLex è nato da poco, ma è già così famoso?

Ora, si potrebbe anche accogliere la tesi del “vero” Di Pietro: un suo omonimo o un suo burlone/nemico.

Ma come si può spiegare che quest’altro Carlo Maria Di Pietro, di anni 34, di Potenza, burlone/nemico/omonimo decida di eliminare dal blog la preferenza per Lindsay Lohan?

Se fosse un omonimo non ci sarebbe ragione di cancellare tale preferenza.

Se fosse un burlone/nemico sarebbe insensato cancellarla, dato che lo psedo-account l’aveva creato proprio per farsi beffe/nuocere al vero Carlo Maria Di Pietro. E se elimina tale preferenza, viene meno la sua intenzione originale.

Attendiamo fiduciosi maggiori delucidazioni sul caso, ossia la prova inconfutabile che qualcuno abbia violato l’idendità del web master di Pontifex.roma, creando un account fittizio su myspace con un’appropriazione indebita d’identità. O, al limite, che sia un suo incredibile omonimo.

Certo è che, se il proprietario dell’account myspace, risultasse essere il web master di pontifex.roma.it, la foto del militare che abbraccia il kalashnikov sarebbe davvero inquietante.

Vedremo nei prossimi giorni… Chi potrebbe nuocere al mitico web master? Lobbies masso-comu-omo-bedu-atee?

Francamente, se tre indizi fanno una prova, io su ne ho individuati ben 5. In attesa, ovvio, di smentite corroborate da prove ufficiali e inconfutabili.

E se poi il tipo risultasse essere proprio il web master di pontifex?

Per me non ci sarebbe nessun problema né per la militanza politica (un cattolico può far politica) né per la storia della Lohan (una bella figliuola, anche se un po’ scapestrata!) né, per quanto io sia un pacifista, per le armi (c’è chi ne ha la passione, chi va a caccia, chi fa giochi di ruolo…).

Il punto è che solo il buon Dio sa chi siamo noi, indipendentemente da come appariamo agli altri. E ognuno di noi può coltivare delle passioni (una bella showgirl o le armi, per quanto anche Gesù ne fosse allergico).

Ma non va bene generalizzare; se uno la pensa diversamente non dev’essere per forza un eretico o un satanista. Nel caso fosse un fratello che si è perso, non è attaccandolo che lo si riconduce all’ovile. E questo quello che non viene attuato nel sito Pontifex.roma. Spesso si lanciano anatemi contro le persone più che contro il peccato. Un po’ più di tatto non guasterebbe, specialmente da parte dei laici.

+ + +

Peccato e peccatore: il mio personale punto di vista.

Ok, è vero: Gesù ci chiede di fare una scelta; solo che “i tempi di reazione” non sono per tutti uguali; il cammino religioso è personale, lungo e tortuoso. Ma se un peccatore si sente attaccato da un laico, siamo sicuri che dirà: “Sì, tu hai ragione”? Non c’è invece il rischio di perderlo definitivamente?

La Dottrina Cattolica è netta, è chiara: ed è giusto che ci siano anche laici a professarla e difenderla. E’  bene ammonire, in generale, le persone che si allontanano dalla stessa. Da evitare però sono:

  • il fare i nomi dei presunti peccatori, almeno che non siano personaggi noti;
  • di ledere la loro dignità.

Un cattolico può dire che Vendola, da gay, se non cambierà, non entrerà nel Regno dei Cieli? Per me, non lo può dire: ricordo infatti che, il Magistero, condanna l’atto ma non la tendenza omosessuale. Quindi, a meno che uno non sappia che Vendola “consumi” con altri uomini, non può dirlo. Sempre che non sia lo stesso Governatore a dire di consumare…

E’ giusto che Elton John canti di fronte a una chiesa? Mi sembra di non aver sentito anatemi quando egli abbia cantato dentro una casa del Signore ai funerali di Lady Diana. Mi si dirà che l’abbazia di Westminster è anglicana: ma anche gli anglicani credono a Cristo…

Quali canzoni di E. John promuovono l’omosessualità o  pratiche sodomitiche?

Se Elton John, gay dichiarato, non può cantare di fronte ad una chiesa, allora mi chiedo: può un comune gay assistere alla Messa? Direi di no, secondo tale ragionamento: infatti, se uno non può cantare /fare comizi non può nemmeno entrarvi. Perché, la persona che non può stare nemmeno di fronte alla chiesa perché “indegna”, men che meno può starci dentro, perché le idee che propugna fuori (e non mi sto riferendo a John esclusivamente) le pensa anche quando è dentro.

Ma allora così non permettiamo a molte persone di avvicinarsi a Gesù, nemmeno a qualche decina di metri!

Ma anch’io sottoscritto, eterosessuale, quando pecco di carità, non dovrei nemmeno avvicinarmi a una chiesa…

Ma c’è un Qualcuno che non vuole così e che dice:

Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per le vostre anime.
Il mio giogo infatti è dolce e il mio carico leggero.” (Matteo 11, 28-30)

L’unico che può cambiare i nostri cuori è solo Gesù; giammai alcuna parola di alcuna persona, laica o consacrata che sia.

Le parole di Gesù sono acqua viva che scavano nella roccia. Ma la roccia, per essere scavata, ha bisogno di tempo, quest’ultimo variabile a seconda della consistenza della roccia e del flusso d’acqua che la percorre.

Ma se noi chiudiamo i rubinetti della diga, come farà quella roccia ad essere scavata? Non dovremo forse renderne conto un giorno?

6 pensieri su “MILITE IGNOTO?

  1. Gianfranco Giampietro

    “A parere di chi scrive, è difficile che il proprietario di quel profilo e blog su myspace non sia lo stesso di pontifex.roma, in quanto ben 5 indizi portano alui:

    1. stesso identico nome (Carlo Maria)
    2. stesso cognome (Di Pietro)
    3. stesso anno di nascita (1976)
    4. stessa città (Potenza)
    5. il leggittimo proprietario ha aggiornato e modificato il suo profilo e blog myspace dopo il mio articolo del 16/09/2010. Pertanto ha letto PontiLex in questi giorni. Ricordiamoci pure che pontiLex è nato da poco, ma è già così famoso?

    Ora, si potrebbe anche accogliere la tesi del “vero” Di Pietro: un suo omonimo o un suo burlone/nemico.”

    Avanzo un’altra “plausibile” ipotesi… universi paralleli? XD

    Rispondi
      1. Gianfranco Giampietro

        Maledetti massoni del CERN, con i lori riti satanico-marxisti probabilmente hanno fatto arrivare degli altri Carlo di Pietro da altri universi paralleli per screditare quello vero :D

        Rispondi
  2. stefano

    Suggeriamo a Carletto il nostro amico geniale Webmaster di sporgere regolare denuncia (tanto lui è abituato, dopo i danni alla centralina Telecom, gli animali ammazzati e tutte gli altri ipotetici danneggiamenti che ha subito) contro gli ignoti che abusano del suo nome e cognome. L’articolo 494 del codice penale lo tutela, che faccia valere i suoi diritti tramite i suoi avvocati.

    Rispondi
  3. AlbertoBAlbertoB

    Va bene , va bene , mi avete sgamato… il soldatino nella foto sono io , solo non mi ricordo se lo scatto è avvenuto durante una rievocazione della Marcia su Roma o una della Breccia di Porta Pia :D

    DISCLAIMER : tutto ciò che ho scritto nelle due righe soprastanti è ovviamente ironico ;)

    Rispondi
  4. [email protected]

    Ma chi di noi può dire che lo stesso Giuda stia all’inferno? Chi può permettersi di giudicare la vita di qualunque persona? Lo stesso Dio non lo fa! Il nostro Dio è grande nell’amore, lento all’ira!
    Caro Carletto a noi della tua vita privata interessa poco. Ma se hai nel cuore il desiderio di servire e amare Cristo devi partire con il convertire te stesso. San Francesco d’Assisi che, secondo te mi darebbe un calcio nel sedere, si considerava il più grande peccatore di questo mondo. E se ancora oggi viene amato e onorato, non è perchè lanciava scomuniche a destra e a sinistra, ma perchè ha saputo amare Dio nell’uomo più misero e insignificante. Non ci basta una vita per convertire noi stessi… Verremo giudicati dall’amore! Questo è il metro di misura di Dio!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.