E ora pure il frocio-soccorso? Nervosismo a OmofobiaLand

Gli omofobi l’han presa bene, tutto sommato, no? Dopo esser finiti sui mass media la settimana scorsa, possiamo 1ditolve33dire che hanno reagito con eleganza, compostezza e molta disponibilità. Colpisce, dai titoli qui a destra il loro profondo rispetto per le critiche. O no? Ma non dobbiamo prenderli in giro. È che è precipitato tutto così in fretta… a maggio hanno perso un intero paese cattolico come l’Irlanda, poi hanno dovuto annullare di corsa la manifestazione per la famiglianaturale a Roma da fare contro il Gay Pride, poi ancora il quotidiano talebano laCroce sta quasi per chiudere. Giugno è appena iniziato e sono già lacrime: tutti i contro-pride di ste settimane in giro per l’Italia sono stati un fallimento. E ora, a inizio mese son stati beccati a farsi pagare per esporre le loro “idee”. In italiano si chiamano pregiudizi antigay ma non sottilizziamo: basta dire che è la religione e magicamente non si può più chiamarlo schifoso pregiudizio. Ha iniziato La Repubblica con un servizio sul Gruppo Lot che prega e rieduca i “maleducati” omosessuali. Poi Announo su La7 a mostrarli al pubblico nel loro habitat naturale: gruppi blindati di persone che si ritrovano in ambienti fuori da ogni controllo mentre usano termini psichiatrici senza alcuna competenza. Un’azione che non turberebbe Screen Shot 2015-06-09 at 08.15.38nessuno che avesse la coscienza pulita, no? E infatti l’hanno presa benissimo e ora che sappiamo cosa fanno, stanno gridando nervosamente alla morte di: a) democrazia, b) onestà, c) etica, d) libertà, e) Pippo Pluto e Paperino. Ma non avendo funzionato, hanno tirato fuori il frocio-soccorso.
C’è un problema frequente per la “strategia delle urla straziate” che provengono dallo zoo degli omofobi etero, ultimamente: non funziona più. Ne hanno fatte così tante contro i gay che nessuno ormai gli crede. Allora per spostare l’attenzione da pratiche disoneste fatte con l’aiuto del clero cattolico, hanno inventato una nuova figura professionale che campa sul disagio delle persone omosesusali: il frocio-soccorso. Che cos’è?

È il cosiddetto “utile idiota”, in genere vulviaun omosessuale profondamente ignorante persino su se stesso, così narcisista che per un po’ di fama si unisce al branco omofobo per convincere i gay a non muoversi mentre li colpiscono. Sostanzialmente è una persona arrogante che sostiene sulla base della sua misera, squallida esperienza familiare, che gli etero hanno ragione su di noi e anche su tutte quelle caratteristiche stereotipate che invece sono state smontate da sessant’anni di ricerca. È una persona che ripete istericamente che quei pregiudizi disumani contro i gay sono magicamente veri perché c’è un frocio omofobo che lo garantisce. Cioè lui. Qua sotto trovate uno di questi saccenti stamane 9 giugno 2015 su Libero (hahahahaha) che dichiara di esser nientepopodimeno che la Sapienza. Dice che lui sa. E dice pure che tutti i manuali scientificiomo non e malattia  di psicologia di questo mondo, le organizzazioni professionali, il mutuo controllo tra ricercatori in tutto il pianeta non contano niente in confronto a lui. Punto. Ed è così perché lo dice lui. Letto niente di più patetico e presuntuoso?

Lo vedete all’opera, il frocio-soccorso, quando ne beccano uno dei suoi a far qualcosa di illegale o di immorale. L’ultima è accaduta in questi giorni. L’utile idiota, appena un cosiddetto ex-gay è stato beccato col sorcio in bocca, è corso a difenderlo dalle pagine dei giornaletti di estrema destra. E non solo ha difeso uno che vende la guarigione da una cosa che non è una malattia per soli 185 euro. Ci ha pure spiegato, come avete letto sopra e potete leggere qui, che cari gay e lesbiche di questo pianeta, siete feriti! E siete tristi! E siete promiscuiSlide1 copy Slide1pride benevento 2015Lo vedete qua sopra nella foto come siete tristi nel Gay Pride di Benevento del 2015, no? E promiscui. E che ferite, poi ! Come fate a negare l’evidenza? Dovete mettervelo in testa. L’avete scritto, adesso? Guardate che è importante. Ve l’ha detto prima un ex-frocio, uno che parla con la madonna, che a sua volta ha dovuto fare addirittura un miracolo per fargli smettere di esser frocio perché sennò era impossibile. Ma visto che voi non avete creduto a questo ex-frocio, allora ecco apparire l’altro genio, il frocio-soccorso appunto.
Il quale vi ripete dall’alto (eh?) della sua esperienza (eh?) e conoscenza (eh?) che siete feriti. Fa niente se il genio non ha alcuna competenza in psicologia evolutiva, psichiatria infantile, pediatria medica o pedagogia. Lui ve l’ha detto lo stesso perché lui ha pagato 185 euro all’ex-frocio madonnaro che gliel’ha fatto capire. Perché da solo proprio non c’era arrivato, il genio. Ma con 185 euro in 5 giorni ha capito quello che nessuno scienziato al mondo capisce da un intero secolo. Credibile, no?

Ora ve lo presento, il frocio-soccorso. Dovete conoscerlo perché è uno che a queste balle si attaccherà d’ora in avanti per farsi un po’ di pubblicità gratuita sulle spalle di chi soffre e ce lo ritroveremo tra le sacre nespole a darci dei malati per un bel po’ di tempo. Vi dice che siete tristi, feriti, promiscui, no? Non aspettavate tutti con ansia l’ennesimo premio Nobel che vi spiegasse che voi gay siete così come nelle macchiette? Intendo dire dopo averlo sentito dire da Goebbels, Himmler, Ratzinger ecc. Ecco, da qualche giorno avete pure il frocio-soccorso a dirvelo, l’omosessuale che ha capito tutto avendoci investito meno di 200 euro e voi siete solo dei decerebrati feriti ma lui no, lui è felice perché può dirvi dai media che voi non siete come lui.non giudico Visto qua sopra che si ritiene meglio di voi? E ve lo dice, generosamente, mentre vi assicura che non vi giudica anche se non siete capaci di guardarvi dentro come invece ha fatto lui. Vi ha detto che siete incapaci, pigri, pieni di paure e pure arroganti perché non vi rimettete in discussione facendo come lui. Oh, ma non è mica un giudizio, eh?! Perché? Perché lo ha detto lui, anche stavolta. Mica male come narcisismo e arroganza, eh?
Comunque non importa come si chiama il frocio-soccorso. Vi basti sapere che ha esordito un anno fa sulla rivista antigay Tempi con una lettera anonima. Si, anonima, perché i vigliacchi mica nascono dal nulla, l’imprinting è importante. Dopo un anno ne ha scritta un’altra, visto il successone della prima ignorata da tutti. Gli ci è voluto un anno per capire come si chiamava, si vede. E stavolta si è firmato, ma non per onestà, no no, solo per farci sapere che:  1) lui esiste (ve ne frega qualcosa?), 2) lui non è omofobo (e chi lo dice? ma lui ovviamente!), io esisto

3) di conseguenza voi gay dovete chiudere la bocca e smettere immediatamente di chiedere diritti perché lui non si sente discriminato e questo significa che se lui non vuole diritti nessuno di voi deve chiederli. Alla faccia del senso della misura. Già dall’asserzione più idiotacapanna zio tom del mondo, cioè che basti dire che sei omosessuale per essere automaticamente miracolato dall’omofobia, si capisce il liivello di competenza che ha. Come se gli africani fossero stati automaticamente contro lo schiavismo, Solo un completo stupido non capisce la lezione di un libro come “La capanna dello Zio Tom“, col nero felice di essere schiavo, grato persino al padrone schiavista che gli leva la dignità umana. A proposito, ve l’ho detto che il frocio-soccorso si spaccia pure per scrittore?

Ma non è mica semplice arroganza, sia chiaro. È un narcisista che per sua autopromozione diventa niente di meno che un pubblico ufficiale. Cioè finché un anno fa si nascondeva come un ladro, tutti dovevamo tenere la bocca chiusa. Ma ora che un altro non da le sue generalità, lui non può tacere questa disonestà (quella degli altri, ovviamente). Qua sotto prova a sfottere il giornalista di Repubblica che ha dato documenti modificati per entrare in un gruppo antigay. contro repubblicaInvece di domandarsi come mai un gruppo di preghiera pretenda i documenti legali che può pretendere solo un pubblico ufficiale nell’esercizio delle sue funzioni, il frocio-soccorso fa la morale a chi ha mandato dei documenti ritoccati al computer a uno che non doveva comunque chiedere neanche quelli veri. Il genio non riesce a domandarsi come mai un gruppo di preghiera voglia accertarsi della tua vera identità, se non c’è niente di illegale in quello che fa. Il frocio-soccorso si sente pubblico ufficiale, psicologo, sociologo, biologo, filosofo, endocrinologo, e dice a tutti cosa devono fare e dire, e delira su qualsiasi argomento di cui non sa assolutamente nulla.esiste 1 sola natura I suo soggetti preferiti sono quelli delle parole vuote, come la sua coscienza, di cui ignora l’esistenza come le relazioni e il rispetto dell’altro. Niente gli sfugge: natura, famiglia, figli.evidenza della realta Per utilizzare il frocio-soccorso, gli omofobi dovevano insomma trovare uno abbastanza egocentrico e arrogante da pensare di essere un’autorità in materia. Tralasciamo quale materia.
Segnatevi le caratteristiche del tipo, non il nome. È solo l’ennesimo patetico esemplare di una specie in via di estinzione. Quando lui non farà più rumore, tra un po’ ne tireranno fuori un altro paio, sicuramente una ex-lesbica e una trans-pentita. Qualche malato mentale in quell’ambiente si trova sempre. Speriamo solo sia meno ridicolo nella sua saccenza.

Nel frattempo, venghino signori verghino. Abbiamo il frocio-fascista, la lesbica omofoba filoputiniana, persino l’ex-frocio e ora il rarissimo frocio-soccorso.

14 pensieri su “E ora pure il frocio-soccorso? Nervosismo a OmofobiaLand

  1. ArtemideB

    Ahahahahah mamma mia Giorgio Ponte, che fulminato, che sciroccato… a “il genio non riesce a domandarsi come mai un gruppo di preghiera voglia accertarsi della tua vera identità, se non c’è niente di illegale in quello che fa. Il frocio-soccorso si sente pubblico ufficiale, psicologo, sociologo, biologo, filosofo, endocrinologo…” mi sono letteralmente rotolata dalle risate! XD

    Replica
  2. Rosita Quarume

    Alessandro, ma Luchino non dice che l’omosessualita’ e’ una malattia….sostiene direttamente che sia una cosa SATANICA !!!!!!!!!!!!!!!

    http://www.youtube.com/watch?v=aycE5ttDp-g
    23:56 “Un giorno, quand’ero nella mia camera a pregare, sento una profonda liberazione dentro di me e vedo come delle ombre nere che si alzano verso il cielo e li’ mi è sorto il dubbio che dietro l’omosessualità ci sia una matrice satanica”

    Replica
    1. Alex GalvaniAlex Galvani Autore articolo

      Hahahahahahaha. Ha ragione.
      EteroLaico è una meraviglia.
      Dicono di essere in otto ma scrivono tutti con lo stesso identico stile.
      Sono talmente etero che su 8, dicono che 1 è gay, 1 è lesbica, 1 è bisessuale. Gli etero sono il 93-95% (almeno) della popolazione, ma non riescono a trovare 8 admin. E pur essendo solo il 60% di etero, quel sito demenziale continua a chiamarsi “eterolaico”. Come se entri in una stanza dove 3 pareti su 5 sono rosse, 2 sono gialle, e la definisci la stanza rossa…
      E poi c’e’ la parte sul fatto che loro sono “di provenienza scientifica”. È come il certificato delle mozzarelle, ci scrivono da dove proviene. Non “di estrazione”, o “di formazione”. Non no, proprio di provenienza scientifica.
      E infine c’e’ la roba della Naturalezza eterosesuale. Quella è proprio la roba più scientifica che hanno scritot. Naturalezza, come freschezza, secchezza, magrezza, scioltezza. Definizioni scientifiche appunto.
      Chi finanzia quel gruppo di ubriachi (o quel singolo alcolista) sta proprio buttando via i suoi soldi :-)

      Replica
      1. Alessio

        loro sono “di provenienza scientifica”. È come il certificato delle mozzarelle, ci scrivono da dove proviene. Non “di estrazione”, o “di formazione”. Non no, proprio di provenienza scientifica.

        Galvani, ma sei il Galvani di cui si parla ogni tanto sul sito di EteroLaico? Cioè lo pseudo pedagogista che insegna ai genitori di figli gay che se i figli si fanno inchiappettare è tutto ok?
        Allora non mi meraviglia che tu falsifichi le frasi altrui…

        ecco dal loro sito:

        “Eterolaico é stato creato da un admin agnostico razionalista di estrazione scientifica.”

        estrazione, non provenienza

        Hai bisogno di falsificare su certe piccolezze, e vuoi essere preso sul serio per cose più importanti?
        Daje su…

        Saluti e baci

        Replica
        1. adminadmin

          Uhmm interessante: citi una frase scritta da Alex ormai un anno addietro. E non ti viene il sospetto che chi gestisce quel blog potrebbe aver modificato quella pagina durante quest’anno? Beh contento tu, contenti tutti…

          Replica
        2. Caffe

          “estrazione, non provenienza”; anche gli asini leghisti sanno che i due termini sono sinonimi, cioè hanno lo stesso significato e fare un distinguo tra essi è come prendere le mosche per le palle: cioè, incredibilmente complicato, quanto inesorabilmente inutile. “lo pseudo pedagogista che insegna ai genitori di figli gay che se i figli si fanno inchiappettare è tutto ok?”: è molto probabile che anche nella tua famiglia, tra ascendenti e discendenti, compresi i conviventi more uxorio, siano molti quelli che amano farsi inchiappettare o inchiappettano quotidianamente e allegramente, chiunque capiti loro a tiro: è la vita e tu non puoi farci niente, caro Alessio: allora, caro mio, non fare il pirla, buttati nella mischia e cerca di goderti la (troppo breve) vita anche tu!

          Replica
          1. adminadmin

            Caffe ho l’impressione che chi ha lasciato quel commento sia uno degli sparuti “animatori” del sito in questione.
            Magari ha prima modificato la pagina (nota bene, esattamente come ha indicato Alex) e poi ha usato questa scusa per venire qui a lasciare qualche insulto gratuito.

    2. Caffe

      “Isolotto di salvataggio online per tutti coloro che si oppongono alla teoria del gender, ai matrimoni e alle adozioni omosex, ma che non si riconoscono nell’ ambiente religioso”.
      Così si auto definiscono gli (?) animatori del nuovo sito omofobo del quale, evidentemente, molti sentivano la mancanza;
      essi non sono (dicono) religiosi, infatti, non occorre mica essere religiosi per essere stupidi e gli stupidi, si sa, sono spesso anche feroci: come i nazisti che facevano cucire sulle casacche degli omosessuali, degli spiritosi triangoli rosa, prima di gassarli nelle camere a gas, accomunandoli allo stesso tragico destino degli gli ebrei, degli oppositori politici e degli zingari. Nulla di nuovo: scorrendo velocemente le pagine del neonato sito per ipodotati cerebrali, prima che i conati di vomito abbiano il sopravvento, si fa in tempo a notare, appena sotto un velo sottile di una presunta autorevolezza scientifica (?) sempre e solo la denuncia di presunti gomblotti delle solite e potentissime lobby omosessualiste, orditi per orientare l’opinione pubblica ed influenzare o addirittura falsare in toto, nientemeno che le conclusioni di istituzioni marginali come l’associazione degli psichiatri americani che hanno da decenni escluso che siano presunti disturbi mentali, la causa dell’orientamento omosessuale che caratterizza, a tutte le latitudini, una fetta minoritaria ma pur sempre cospicua, del genere umano; anzi, i neo furbastri affermano apertamente che suddetta organizzazione, sarebbe addirittura al soldo delle onnipresenti e pervasive lobbies LGBT; costoro cercano di confutare cose già universalmente assodate, mettendo in campo gli accurati studi di ben otto “admin” (me cojoni!) non meglio precisati ma dall’autorevolezza conclamata, purtroppo misconosciuta ai più, solo a causa dell’assidua opera di disinformazione delle predette lobbies LGBT. Da eterosessuale, sinceramente, mi vergogno per loro e ricordo che, se i bigotti clericali di quasi tutte le religioni sono “naturalmente” ostili alle istanze gay, in verità sono stati i nazisti, i fascisti e pure i comunisti di troppi Paesi, quelli che hanno sempre fatto il lavoro sporco nei confronti di queste minoranze: dunque se è vero che quelli di Etero Laico si dichiarano “completamente” laici ed apolitici (un par de palle! Dico io), come Remo anche io mi chiedo: e allora, chi cazzo sono costoro?

      Replica
  3. Rosita Quarume

    Ecco a voi LE PERLE DI LUCA!!!
    [ADMIN edit: pare che Luca abbia la querela facile. Modifico leggermente il commento
    ]
    http://amicideltimoneferrara.blogspot.com/2011/12/conferenza-del-2122011-di-luca-di-tolve.html
    51:05 “Io che cosa avevo fatto, io ballavo sul cubo, io guardavo gente volgare che si metteva su le cose, pero’ tutti i ragazzi lo fanno, tutte le persone lo fanno…”
    E SI SCUSATE, CHI NON HA BALLATO IN MUTANDE SUL CUBO QUI ??? IO TUTTE LE MATTINE !
    https://www.youtube.com/watch?v=5Mq47cROK0U
    8:48 “e quindi pian piano quel sentire dentro di me queste pulsioni omosessuali hanno trovato la loro collocazione nel mondo della televisione”
    DELLA SERIE UNO GUARDA WILL&GRACE E ZAC, MI DIVENTA FROCIO!
    10:40 “ Io sentendomi autorizzato da un medico da un dottore e da quello che trovi fuori che e’ l’unica alternativa nel mondo gay, io comincio ad entrare in questo monto brillante, gaio”
    CAPITE ? QUINDI LUI SI E’ FATTO SBATTERE DA QUALCHE MIGLIAIO DI GIOVANOTTI……..PERCHE’ GLIELO HA DETTO IL MEDICO !!
    12:10 “ Tipicamente, ovviamente, la maggior parte del lavoro omosessuale, allora come oggi, è nel mondo dei locali”
    CAZZO A SAPERLO….CHE MINCHIA HO PERSO TUTTO STO TEMPO AD ANDARE ALL’UNIVERSITA’ QUANDO AVEVO LA PORTA SPALANCATA ALLE “FOLIES BERGERE”
    https://www.youtube.com/watch?v=y1NBtP4lqsg
    25:10 .. Perche’ ovviamente e’ inutile che ci nascondiamo dietro…le persone omosessuali vivono all’interno di questi locali che sono discoteche, locali e bar….”
    MA MI DOMANDO….COME FANNO A TENERCI TUTTI CHIUSI TUTTO IL TEMPO DENTRO I LOCALI ??? NON STAREMO UN PO’ STRETTI ????

    Replica
  4. Marie Claire

    Aahahahahahh! Per fortuna che quando se ne escono con baggianate del genere, si rendono ridicoli da soli. Meno fatica per noi altri…

    Replica
  5. FSMosconi

    Questa triste storiella mi fa venire in mente quella notizia passata in sordina della rom ubriaca adescata e pagata da quelli di una tv Mediaset (non ricordo bene quale) per dire che rubava…

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif