Guida veloce sul matrimonio gay per omofobi e paranoici.

Cosa succederebbe se in Italia passasse una legge favorevole al matrimonio gay? Ecco i tredici scenari possibili, basati sulle esperienze legislative, burocratiche e penali dei paesi cattolici dove il matrimonio gay è già stato approvato ed è già applicato nel codice dei diversi diritti di famiglia. 

1. siete gay e già sposati in un altro paese?
Questa legge riconosce il vostro matrimonio celebrato all’estero.

2. siete gay e volete sposarvi?
Questa legge vi permette di sposarvi civilmente in Italia.

3. siete etero e non volete sposare un gay?
Questa legge non vi obbliga a farlo, anche se i ciellini vi dicono il contrario e vi raccontano questa cazzata, no, questa legge non vi impone ciò.

4. siete etero e sposati in matrimonio etero?
Questa legge non influisce minimamente sulla vostra vita.

5. siete etero e non siete ancora sposati?
Questa legge non influisce minimamente sulla vostra vita.

6. siete etero che sperano di potersi sposare?
Questa legge non influisce minimamente sulla vostra vita.

7. siete fedeli di una chiesa che non crede nel matrimonio gay?
Questa legge non influisce minimamente sulla vostra vita.

8. siete un religioso che crede che il matrimonio gay sia sbagliato?
Questa legge non influisce minimamente sulla vostra vita.

9. siete una persona che crede che il matrimonio gay sia sbagliato per motivi religiosi?
Questa legge non influisce minimamente sulla vostra vita.

10. siete una persona che crede che il matrimonio gay sia sbagliato per motivi non religiosi?
Questa legge non influisce minimamente sulla vostra vita.

11. siete etero e temete che il matrimonio gay incida negativamente sul vostro matrimonio etero?
Questa legge non influisce minimamente sulla vostra vita.

12. siete etero e pensate che il matrimonio gay incida negativamente sulla vostra vita?
Questa legge non influisce minimamente sulla vostra vita.

13. siete etero e soffrite d’ansia e rabbia al pensiero che le coppie gay si possano sposare?
Questa legge in effetti può causarvi qualche stato ansioso, ma è risolvibile con psicoterapia o qualche pastiglia, a carico del Servizio Sanitario Nazionale a cui le coppie gay contribuiscono con le loro tasse. Comunque, a parte questo, questa legge non riguarda nè incide sulla vostra vita.

Speriamo vivamente che questo vademecum sia utile a fugare le vostre paranoie. Come si comprende facilmente, potete riporre le vostre pennine per il referendum contro il pericolo dei matrimoni gay e cercare di godervi il vostro, di matrimonio. Che con una percentuale di divorzi vicino al 50% su scala nazionale, pare vi stiate occupando un po’ troppo della vita degli altri e troppo poco della vostra. Grazie.

Questo articolo è stato pubblicato in Comunione e Diffamazione, Omofobia il da .
Alex Galvani

Informazioni su Alex Galvani

Pedagogista gay (definizione che provoca ictus a raffica ai ciellini quando lo leggono), nomade tra Utah e Italia, si occupa di sostegno alle famiglie eterosessuali con figli e figlie gay, lesbiche, transgender, bullismo omofobo, stereotipi e discriminazione. Insomma tutto quello che di peggio e' contenuto nel cervello dei cattolici integralisti. E poi insegna cultura, arte e storia europee nei programmi per studenti adulti all'Universita' statale dello Utah (anche questo manda fuori di melone i ciellini, perche' secondo loro i gay devono capire solo di gay).

5 pensieri su “Guida veloce sul matrimonio gay per omofobi e paranoici.

  1. Caio

    Il bello è che poi tirano fuori la storia dei matrimoni che sono sempre in crisi e quindi i gay non avrebbero motivo per rivendicare una cosa che non vuole più nessuno…
    Veramente ridicoli http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif

    Rispondi
  2. Marco

    Il 50% dei matrimoni va in crisi perché buona parte degli sposati ha storie extraconiugali! qualche volta lesbo, talvolta gay. E pure qualche etero che ha sdoganato il sesso come peccato mortale.

    Rispondi
  3. Faggot

    Sono gay e spero che il matrimonio gay non incida sulla mia vita.
    In realtà non ho molte ragioni per dubitarne, ma non si sa mai. http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif

    Rispondi
  4. Giovanni Pellegrini

    Per favore, visitate il sito http://www.maschiselvatici.it e la pagina Facebook “Maschi Selvatici”, nonché la pagina del dr Claudio Risè, notissimo psicologo che, attraverso Maschi Selvatici, da anni conduce una campagna per la rivalutazione della figura maschile nella società e nel matrimonio. Se pure apparentemente “nessunproblemista” per quanto riguarda l’omosessualità, la sua pagina e quelle di Maschi Selvatici fanno propaganda a Homem, quell’associazione (di origine francese) di maschietti a torso nudo e maschera in faccia che protestano contro il matrimonio gay (e non sia mai le adozioni!!), nonché tanta pubblicità al meeting di Rimini, dove ampio spazio viene data alle tesi omofobiche.
    Ho postato (sul sito maschiselvatici.it e la relativa pagina facebook) una letterina per puntualizzare le loro contraddizioni, e ho ottenuto solo poche righe di “preannunciata risposta”.
    Forse sarebbe il caso di postare questi 13 punti da loro.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.