Mario Monti è “Satana”, parola di Bruno Volpe

Ebbene sì, eccolo!! Satana in persona in tutta la sua terribile malvagità!! :'(

Non è una novità per i pochi lettori di Pontifex scoprire che Bruno Volpe (et figuri simili) vede l’azione complottistica del divino e del diabolico in praticamente qualsiasi cosa, al pari del “pagano” che centinaia di secoli prima pensava che qualsiasi tuono o rumore del vento fosse il capriccio di uno spirito o di un demone.

Piove più del solito? E’ Dio che punisce la città in cui mezzo secolo prima è nato un famoso peccatore.

Muore un ragazzo mentre monta il palco di un famoso artista? Si tratta di Dio che in modo contorto e astruso cerca in tutti i modi di esprimere il proprio dissenso nei confronti di qualcosa che l’artista ha detto o fatto qualche giorno prima.

Un vigile multa la macchina di Bruno Volpe? Chissà che l’azione del vigile non sia stata ispirata dal demonio, o che non rientri in qualche modo nei macchinosi piani della Massoneria Giudaica, del Gruppo Bilderberg o della sovietica Società Bocciofila sotto casa sua… eccettera.

Ma non volevo sottolineare questo punto in particolare. Quello che volevo ancora una volta sottolineare, come fatto già da molti qui su Pontilex, è il fatto che Bruno Volpe è totalmente libero di insultare e infangare chiunque non gli vada a genio. E non parliamo di pungente “ironia” e “satira”, come quella di un Crozza o di un Luttazzi che Bruno Volpe non riesce a comprendere. Non parliamo nemmeno di una pagina di Nonciclopedia, spesso bella pesante negli “insulti”, ma sempre in un contesto goliardico tale da non lasciare dubbi sulla natura ironica e comica di certe affermazioni (se su Nonciclopedia scrivo che Ignazio La Russa, con la sua barbetta pungente ed i suoi sopracciglioni, è il figlio segreto di Satana… è chiaro che sto sparando cavolate a random solo per scherzare un pò). Le affermazioni di Bruno Volpe sono notoriamente totalmente prive di ironia (e anche quando ne hanno, non nascondono la sincerità di ciò che pensa veramente quando fa affermazioni belle pesanti)… Anche se probabilmente Bruno Volpe non crede LETTERALMENTE in quello che dice quando insulta qualcuno, è comunque chiaro che non cerca nè di fare un complimento nè ancor meno dell’ironia. Morale della favola, si può sempre notare la stessa situazione: Bruno Volpe fa due pesi e due misure… Egli (anzi… eSSo) è libero di insultare allegramente la gente, al punto di arrivare a scrivere di Mario Monti

AL GOVERNO ABBIAMO SATANA, VADE RETRO […] Freddo, insopportabile, presuntuoso, crede di parlare a nome degli italiani, ma ubbidisce agli ordini dei massoni e poteri forti europei. Il suo smisurato orgoglio, pari soltanto alla carenza di umana sensibilità, lo accosta a Satana, il re delle tenebre.

Parole tutt’altro che “gentili” e “carine”

– Quando Volpe ha condannato Crozza (e se non sbaglio lo ha denunciato insieme ad altri 100.000 altri personaggi famosi, in una di quelle sue solite presunte querele che sicuramente fanno sorridere i carabinieri che sono costretti ad ascoltarlo ed a registrare quello che dice su presunte macchine da scrivere prive di un qualsiasi tasto “J” funzionante…) di “calunniare” il Papa con le sue imitazioni, non mi risulta che Crozza abbia insultato il Papa, o che lo abbia accusato di essere “il diavolo” o un ometto “insopportabile”. A dire il vero nessun comico (con l’eccezione forse di Grillo in qualche occasione) si è mai permesso di insultare direttamente qualche politico. Anche perchè è abbastanza facile da intuire: dire soltanto di un politico “è un idiota” non fa ridere, ci vuole qualcosa di più arguto.

Così per Volpe scimmiottare l’imitazione del Papa significa “reato di offesa” verso un Capo di Stato estero… Ma dire che il Primo Ministro italiano è Satana, dire che è freddo, insopportabile e presuntuoso non è reato di offesa verso un rappresentante fondamentale di uno Stato?

Io non sono favorevole all’idea che esprimere la propria opinione fortemente negativa nei confronti di un personaggio importante debba essere a tutti i costi passabile di querela, però una volta decisa “l’unità di misura”, la si applichi nello stesso modo in tutti i casi. Se imitare il Papa è secondo Volpe cosa querelabile, non voglio immaginare che misure andrebbero prese nei confronti del primo svalvolato che comincia ad insultare apertamente un personaggio pubblico, ancor peggio se lo si coinvolge nella propria folle escatologia biblica (quando cioè lo si comincia ad additare come il diavolo o l’anticristo)… Se Crozza è passabile di querela, Volpe secondo i suoi stessi criteri dovrebbe essere passabile di quale tipo di denuncia. Oppure vogliamo immaginare come reagiremmo noi se l’opinione pubblica ci descrivesse come Volpe descrive Monti, Vendola, Elton John, Jovanotti o chiunque non gli vada a genio sul momento… Provate ad immaginare di scoprire un giorno che qualche pazzo se ne va in giro a dire che voi siete “Satana”, che siete persone brutte e insopportabili, che gente innocente viene addirittura uccisa da Dio come segno di disapprovazione nei vostri confronti, che siete l’anticristo, ecc. ecc. La reazione più naturale è ovviamente ignorare il matto in questione, ma non credo che biasimeremmo nessuno se decidesse di querelare Volpe per le sue offese. E qualcuno più sensibile potrebbe comunque rimanerci molto male. Il povero Volpe si è sentito male e offeso quando Fiorello ha fatto una vaga allusione al fatto che lui dovrebbe farsi vistare da un dottore per le cose che scrive. E’ arrivato persino a sporgere querela contro Fiorello per questa “terribile affermazione”. Chissà invece come dovrebbero sentirsi meno offesi e meno vogliosi di sporgere querela tutti quelli che vengono pesantemente offesi tutti i giorni da Volpe…

Gianfranco Giampietro

fonte per questo articolo: AL GOVERNO ABBIAMO SATANA, VADE RETRO. CASINI MORALIZZA, MA E’ RICCO PER MERITO DI MOGLIE

2 pensieri su “Mario Monti è “Satana”, parola di Bruno Volpe

  1. adminadmin

    Speriamo che Brunello e Carletto non abbiano seguito la finale di X-Factor, con “i Moderni” travestiti da chierichetti… Tutti e 4, compresa Celeste, la cantante! :-D

    Rispondi
    1. Gabbo

      ORRORE! Una peccatrice non può indossare il santissimo abito talare, tantomeno un gruppo che canta musica leggera e quindi scritta dal demonio in persona! Costoro bruceranno eternamente all’inferno tra indicibili sofferenze salvo pentimento, cilicio e auto-fustigazione.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  https://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif