La slealtà di Volpastren … [aggiornato con una stranezza].

Volpastren continua a speculare squallidamente sulla morte di Francesco Pinna. Ieri aveva conferito 48 ore a Fiorello per scusarsi e già lì mi scompisciavo. Ma non ha rispettato il termine (che scade domattina) e dice di averlo già querelato: è più forte di lui, Volpastren deve finire in cronaca ogni giorno, a costo di essere sleale e anche cazzaro. Il cazzaro, secondo la lingua italiana, è colui che racconta sciocchezze, stupidaggini o che riferisce notizie non corrispondenti al vero. E quindi Volpastren è un gran cazzaro. Un cazzaro massimo.

Ovviamente, in pieno stile pontifesso, nessuna prova della querela: Foxi dice di averlo già querelato, quindi dovrebbe avere già con sè copia della denuncia. Dov’è? Non ci crediamo. Decine di volte Volpastren ha detto di aver denunciato per lo più personaggi famosi (e anche qualcuno che lo sbugiardava/sfotteva). Ma è solo un modo per farci cascare giornalisti pigri perché intanto citavano Volpastren e il suo sito magari non controllando.

Mai nessuna notizia sulle denunce, per esempio, a Nanni Moretti e a Santoro. Nessuna traccia della registrazione dell’intervista a Babinix quando lo smentì. Niente di niente. Non un aggiornamento su una fantomatica udienza, silenzio. Per questo sono convinto che anche stavolta Volpastren abbia detto una solenne castroneria giusto per strapparci una grassa risata.

Volpastren parla anche di referto medico perché s’è sentito male. Personalmente non ci credo, voi ci credete? Fornire prove please! Queste sono le conseguenze di sparare sciocchezze dalla mattina alla sera.

Passiamo all’intervista di Volpastren al prof. Bruno che alla domanda sull’utilità del profilattio:

“da medico dico che il profilattico è utile e serve ad evitare infezioni, questo tuttavia, non esclude che di certi argomenti debbano parlare con maniere giuste e  scelta di tempo, le persone competenti e non improvvisati. Ma oggi vale, specie in campo sessuale il relativismo che giustifica ogni stortura. Bisogna saper dire di no al relativismo etico”.

Nessun riferimento a castighi divini nè a punizioni. Anzi, smentita esplicitamente la tesi pontifeSSa. Semmai, a detta di Bruno, occorre scegliere tempi e modi per parlare di certi argomenti. Ma nulla a che vedere con le pontifeSSerie di Volpastren. Interessante, tra parentesi, anche l’idea sui senegalesi morti a Firenze per i quali ritengo che Volpastren abbia una certa responsabilità morale (non da solo) perché ha spesso manifestato opinioni razziste. Andrebbe isolato da parenti, amici e conoscenti come tutti i razzisti.

 

AGGIORNAMENTO.

17:10.

Dunque stamani leggo i post di Pontifex e leggo della querela a Fiorello. L’articolo inizia con “Oggi ho querelato Fiorello”. Lì per lì non c’ho pensato, ma oggi quando? Volpastren pubblica gli articoli di mattina presto, in genere quando accendo il pc di buon mattino anche verso le 9 trovo già gli articoli pubblicati. Quindi, Volpastren, oggi quando? Hai svegliato i carabinieri all’alba?

Potrebbe essere che abbia scritto l’articolo e poi sei andato subito dopo a querelarlo: ma perché non ha scritto, allora, sto per andare a querelare Fiorello?

Potrebbe essere che, come talvolta faccio io, Foxi prepari gli articoli il giorno prima per il giorno dopo e poi li pubblichi on line. Allora oggi equivale a ieri. Ma, allora, una prassi giornalistica, che Volpastren giornalista pubblicista con trentennale esperienza dovrebbe conoscere, avrebbe dovuto aggiungere la dicitura ieri per chi legge. Ma in genere si usa così per le interviste sulla carta stampata. Ma se prevedo di raccontare domani sul blog un evento capitatomi oggi, scrivo direttamente ieri.  Peccato a non aver fatto uno screen shot, ma sono sicuro che avesse scritto oggi. Se qualcuno è in possesso del pdf o dello screen shot, può inviarmelo privatamente.

Poco fa, ho rivisto il post di Volpastren verso le 16:55, Volpastren dice: Questo pomeriggio ho querelato. Avesse voluto avvicinarsi all’ultimatum dopo aver letto il post?

 

Ma comunque sia la cosa è strana: l’articolo è pubblicato sicuramente dalla mattina presto, perché se no non avrei potuto scriverne e linkare: e di quando in qua si usa il passato prossimo al posto del futuro semplice? Capisco che Volpastren non abbia confidenza con l’italiano, ma non è un po’ troppo? Ho sporto al posto di sporgerò? Anche in assenza di screen shot, questa profonda incongruenza, unita alla totale assenza di datazione sui singoli articoli, fa ritenere come sia plausibile che stamani Volpastren abbia scritto: Oggi ho sporto. E che l’abbia fatto per ingenerare confusione. Per non far capire cosa vuole fare realmente.

Insomma, Volpastren, ‘sta denuncia, se l’hai fatta, quando l’hai fatta? Perchè vuoi fare volutamente confusione su quando la fai? Non fare il cazzaro, dai!! Non denuncerai mai Fiorello. Son pronto a scommetterci.

 

p.s. Ho già nelle bozze il motivo per cui Volpastren potrebbe essere tranquillamente sanzionato dall’ordine dei giornalisti. Oggi ho preferito dare spazio alla denuncia di Volpastren. Al più tardi domani pomeriggio (siate tolleranti avrò una giornata intensa domani) troverete l’articolo pubblicato. Non so se qualcuno l’ha già intravisto nelle bozze 😉

29 pensieri su “La slealtà di Volpastren … [aggiornato con una stranezza].

  1. andrea miglietti

    mah… a me sta venedo un dubbio: l’atteggiamento di volpe è in linea con la deontologia dell’ordine dei giornalisti (di cui si millanta esser iscritto, pur se pubblicista)?
    voglio dire, se io fossi giornalista sarei seriamente proccupato del riflesso che può avere un “articolo” volpista sulla mia professionalità.

    penso di dover fare ulteriri approfondimenti ed una telefonata all’ordine regionale di bari

    😉

    Rispondi
    1. SandroSandro Autore articolo

      Posso anticiparti un post che ho preparato come bozza qui su Pontilex che dimostra che l’atteggiamento di Volpastren è contrario alla deontologia professionale. Cerco di spalmarli per non fare mille mila post un giorno e poi stare a secco per diversi giorni 😉

      Rispondi
  2. adminadmin

    Vi prego, ditemi che ho le traveggole…

    #Napolitano chiede sacrifici ai meno abbienti. #Pontifex, #voce dei #poveri: #Napolitano si dimezzi stipendio e privilegi. #Comunista avaro

    I Pontifessi “voce dei poveri”? A me risulta che siano la voce degli spostati, non dei poveri…

    Rispondi
    1. francesco t

      ah no pardon , errore mio. appaiono solo sulla home page e mi ero confuso XD
      cmq l ha fatta grossa il becero stavolta…
      non che sia un offesa , anzi, è la meno, considerato ciò che ha detto oggi, ma arrivare a dare del gay a fiorello solo perchè è a favore del profilattico e perchè gli ha detto di curarsi…

      dimostra ulteriormente che deve farsi curare.

      Rispondi
      1. adminadmin

        Ma tu hai capito quella pippa galattica contro la “Setta eretica, capitanata da gay di Treviglio” ?? Ne colgo solo un dettaglio: Brunello è disponibile a mostrare documenti sulle finanze Pontifesse. Direi di correre tutti a chiedere di poter vedere questi documenti, visto che “Su richiesta forniremo ricevute Paypal”… Poi c’è da capire cosa manderà il povero Brunello… Chissà se i documenti che invierà in risposta saranno carta straccia oppure serviranno a capire meglio come viene gestito il sito Pontifesso… ):-D

        Rispondi
        1. francesco t

          secondo me saranno dei conti fatti a MANO (sbagliati) su un foglio a quadretti strappato da un quadernino di un agenda vuota.

          cmq ora attendiamo che mostri la denuncia di “diffamazione aggravata” , con inclusa l accusa per averlo fatto stare male, come da REFERTO MEDICO che sono SICURO allegherà.

          Rispondi
          1. adminadmin

            Sicuro… come se il referto del medico di fiducia (magari connivente) di Brunello abbia una qualsiasi validità in sede di giudizio… 😉

          2. francesco t

            non sai la voglia che avrei di sapere che brunello andrà in tribunale per sta denuncia XD
            nel caso, facciamo un ritrovo la e partecipiamo ? anche come testimoni se è possibile XD

          3. adminadmin

            E’ sempre bello notare la totale incoerenza che caratterizza il caro Brunello… Ci ha accusati, in passato, di aver commesso un grave errore: pubblicare informazioni sul suo conto senza prima chiedere la sua opinione. Poi lui si permette di fare affermazioni su Fiorello, senza ovviamente contattarlo… 😀

  3. Caffe

    Ieri sulla radio di Confindustria hanno intervistato Bruno Volpe, per chi fosse debole di stomaco, avverto che trattasi di esibizione che necessita di assunzione di opportuni farmaci, ve la propongo perchè spiega più di un trattato, con quale verme abbiamo a che fare. Il link da accesso a tutta la trasmissione, con la barra di scorrimento andate verso la fine, gli ultimi minuti sono dedicati all’intervista a questo mentecatto integrale.
    http://www.radio24.ilsole24ore.com/main.php?articolo=leganord-manovra-rai-la7-mentana-minzolini-jovanotti-fiorello-preservativo
    Richiamata la trasmissione, (like a virgin) andate sulla barra di scorrimento e portatela al minuto 84 e avrete Bruno volpe nel suo massimo splendore; qui mi viene da ridere, il perchè non ve lo dico.

    Rispondi
    1. adminadmin

      Ho l’impressione che entro breve le parole del nostro caro Foxy saranno estratte e rese disponibili senza la necessità di scaricare tutti gli 85 mega di file mp3 dell’intera trasmissione.

      Rispondi
          1. francesco t

            esatto. io l avevo tempo fa, poi cambiando pc non l ho trasferito.
            ma ne esistono altri, anche se molti di questi limitano il taglio in quanto dei trial.

    2. francesco t

      noooo gli hanno chiesto pure degli omosessuali, e senti le frecciatine che gli mandano e lui che EVITA , nega , cambia le carte in tavola. XD
      oddio che chicca ragazzi, che chicca!

      questo file me lo salvo , è troppo divertente, TROPPO!!

      Rispondi
      1. francesco t

        aggiungo una cosina.
        nell intervista quando si parla di mettere in carcere gli omosessuali (e sappiamo TUTTI come la pensa DAVVERO il volpino), lui tira fuori che “le carceri sono gia abbastanza piene”.
        ma questo ragionamento era stato fatto notare, mi pare , da agnostico o steven(o qualcun altro, non ricordo bene il nome), IN RISPOSTA al suo delirio in cui proponeva una legge per arrestare i gay e al contempo criticava le carceri italiane troppo piene e con troppi immigrati.

        che persona fasulla.

        Rispondi
  4. Uffa

    Ragazzi, posso dire una cosa? Che schifo di uomo, ammesso che la definizione ‘uomo’ possa venire utilizzata in questo caso. Uno che specula sulla morte di un poveraccio sul luogo di lavoro è solo un essere rivoltante. Tutto per fare pubblicità a quel suo sitarello di disadattati.

    E poi non vedo di cosa avrebbe da scusarsi Fiorello. Di aver parlato di preservativi? Di aver parlato di cacca? Di aver consigliato a CartaIgienicaFoxy di farsi curare? Chi dovrebbe scusarsi è proprio quello sfigato scribacchino omonimo di un noto stalker pugliese, per aver speculato sulla morte di un lavoratore, per lanciare in continuazione invettive senza senso a chiunque non la pensi come lui e, last but not least, di esistere e appestare le nostre esistenze con le sue scempiaggini.

    Rispondi
  5. diego

    perché se no non avrei potuto scriverne e linkare: e di quando in qua si usa il passato prossimo al posto del futuro semplice?

    eh.. noi poveri vessati dal demonio non capiremo mai la Vera Grammatica Tradizionale Non Secolarizzata.

    Rispondi

Rispondi