Piccoli Jihadisti crescono (update)

Il jihadista cristiano Anders Behring Breivik

Notizia battuta da poco dalle agenzie di stampa : arrestato il presunto autore , o meglio uno dei presunti autori delle stragi di Oslo.

E’ un giovane di origini arabe norvegese , dai tipici tratti somatici mediorientali alto , biondo con gli occhi azzurri.

Il suo nome è Mohamed Anders Behring Breivik , nome piuttosto diffuso nella sua terra natia , ovvero l’Arabia Saudita la Norvegia.

Pare che il jihadista Anders Breivik , fondamentalista musulmano fondamentalista cristiano , sia legato ad ambienti vicini ad Al-Qaeda alla destra cristiana xenofoba.

(Si ringraziano gli pseudo giornalisti che , quando già in prima serata le agenzie di stampa davano notizie diverse , hanno diffuso informazioni tendenziose. Il Pulitzer non glielo toglie nessuno quest’anno)

Sarebbe anche interessante spendere due parole sull’enorme successo che l’operazione di lavaggio del cervello da parte dei media , e ovviamente da parte di chi li pilota , ha avuto su una parte della popolazione.

Il fatto : sulle prime la responsabilità degli attentati è stata ascritta al terrorismo islamico , seppure gli organi di stampa più seri avevano chiaramente definito questo come possibilità , a causa di una rivendicazione da parte di un sedicente gruppo jihadista.

Rivendicazione poi puntualmente smentita e rettificata dai suddetti organi di stampa e la cosa non ci lascia di certo sorpresi in quanto per ogni episodio del genere c’è qualche imbecille che ne rivendica la patria potestà.

Però è subito scattata la caccia al musulmano. Gli autori : i soliti. Le menti deboli , già predisposte all’odio razziale e religioso , quelle che assorbono come linfa vitale le parole dei loro padri spirituali , quelle che hanno come principali caratteristiche la pochezza culturale , intellettuale ed etica. L’articolo qui citato ed apparso su Pontifex ne è un chiaro esempio , l’autore non è che un seguace di questi padri spirituali (ma invero poveri di spirito) che a sua volta recluta nuovi adepti , suoi pari per statura “umana”.

Questi , che parlano di invasione strisciante e che ripudiano il multiculturalismo (in quanto base fondamentale di una qualunque realtà laica e liberale) , sono gli eredi di quelli che esportavano il cristianesimo e la cultura occidentale grazie al filo della spada e con i morti ammazzati a far da testimoni. A ben vedere lo fanno ancora , oggi come ieri , sempre nascosti dietro a un dito.

P.S. A bocce ferme e se sarà confermata l’identità e le responsabilità dei presunti attentatori , si potrà magari ragionare su due parole , piccolo il numero ma grande il significato : MANDANTI MORALI


 

 

39 pensieri su “Piccoli Jihadisti crescono (update)

  1. adminadmin

    AlbertoB come sempre, il modo migliore per gettare discredito sulla reputazione del sitarello Pontifesso è lasciare che parlino liberamente. Sono i migliori detrattori del loro stesso sito. E spero che vorranno presto querelare loro stessi per li discredito che gettano sulla loro reputazione e per il danno che producono ai loro stessi interessi. :lol:

    Rispondi
  2. adminadmin

    Io spero che il Vaticano questa volta vorrà prendere le distanze dai pasdaran cattolici che si nascondono dietro l’apologetica per spargere semi di odio, xenofobia e razzismo.

    Rispondi
    1. adminadmin

      Addirittura tre diversi articoli dedicati alla dimostrazione del fatto che gli amici Pontifessi sono specializzati, appunto, in Pontifesserie. ;-)

      Rispondi
  3. adminadmin

    Invito tutti a confrontare le farneticazioni Pontifesse con le farneticazioni dell’ominide che ha posto fine alla vita di circa un centinaio di suoi connazionali ad Oslo. Le farneticazioni Pontifesse le conosciamo bene. Le farneticazioni del cattolico norvegese sono descritte in questo suo video:

    Rispondi
    1. giuxgiux

      molto bello questo commento esprime tutto il mio pensiero:

      You are just a coward asshole, not a knight..knight never shooting at kids without weapon!! shame on you, idiot!!

      Rispondi
  4. AlbertoBAlbertoB Autore articolo

    Signore e signori , ecco a voi Bruno Volpe , uno che non solo ha capito tutto della vita ma coglie al volo tutte le sottigliezze degli eventi che accadono nel mondo :

    Infine, attentato in Norvegia: una cosa barbara, da accertare le causa, ma tutto sembra portare agli islamici fondamentalisti.

    Un genio che neanche Leonardo da Vinci ha mai potuto eguagliare.

    http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/8582-la-lezione-parolisi-dolore-in-norvegia

    Rispondi
    1. adminadmin

      Ho letto le parole di Brunello… Mi auguro si tratti di un articolo scritto venerdì pomeriggio e pubblicato soltanto ora per dimenticanza di qualche geniale webmaster. Il fatto che la Norvegia venga confinata ad una riga o poco più mi lascia un barlume di speranza. Sicuramente il resto dell’articolo è degno del nostro biasimo. Scrive infatti espressamente, dopo una rara prova di misoginia: Stesso dicasi per i gay la cui natura oggettivamente diversa e patologica, oltre che contraria all’ordine sociale, cozza con quella della dura vita militare.
      Ok, abbiamo la pistola fumante. Non serve altro. Il buon Brunello ci svela il suo secondo lavoro: il medico. E spara giudizi sulle altrui patologie. Forse dovrebbe guardare le proprie…

      Rispondi
  5. giuxgiux

    pontifex strumentalizza ancora i fatti di Oslo per i suoi fini.. quando la decenza imporrebbe il silenzio.. questi scrivono:

    http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/8585-oslo-membro-della-massoneria-qsan-giovanni-olaus-dei-tre-pilastriq-autore-della-strage-pontifexroma-denuncia-pubblicamente-la-pericolosita-della-massoneria-in-ben-385-articoli-appelli-inascoltati-

    **** Admin said: l’href punta al PDF, il contenuto dell’anchor è la url … tolgo il bold che forse fa confusione…

    Rispondi
    1. adminadmin

      Evidentemente non hanno avuto l’occasione, come invece abbiamo potuto fare noi, di confrontare i messaggi del fondamentalista cattolico norvegese con i messaggi del nostro blog cattolico non secolarizzato preferito. Se potessero vedere il bellissimo video, ne risulterebbero illuminati e si innamorerebbero del fondamentalista cattolico norvegese. Il loro nuovo eroe. Stessi messaggi, stessa passione per le crociate, stesso odio per lo straniero. Ora vengono a fare questioni di lana caprina con la massoneria… Come se la ragione della follia del tizio derivi dalla massoneria… Poverelli!

      Rispondi
  6. Panguron

    Mi sto leggendo il delirante libro che il nostro piccolo jiahadista aveva pubblicato su internet qualche anno fa (1500 pagine). Al di la del fatto che sembra quasi di leggere il nostro sito preferito ;-) alla fine del tomo il bastardo descrive in maniera davvero dettagliata tutta la preparazione dell’attentato. Da come costruirsi una bomba in casa alla divisa da poliziotto che poi userà per attirare a se i giovani sull’isola nelle vicinanze di Oslo. Il tizio aveva programmato tutto sin nei minimi dettagli da un bel po di tempo.

    Rispondi
  7. Panguron

    Un primo passaggio preso da 2083 il libro del nostro piccolo jiahadista. Il tipo si preoccupa di quello che gli succederà se verrà beccato vivo. Pensa che tutti lo odieranno ma si consola con questa affermazione che non starebbe male sul nostro sito preferito.
    “Regardless of the above cultural Marxist propaganda; I will always know that I am perhaps
    the biggest champion of cultural conservatism, Europe has ever witnessed since 1950. I am
    one of many destroyers of cultural Marxism and as such; a hero of Europe, a savior of our
    people and of European Christendom – by default. A perfect example which should be
    copied, applauded and celebrated. The Perfect Knight I have always strived to be. A
    Justiciar Knight is a destroyer of multiculturalism, and as such; a destroyer of evil and a
    bringer of light. I will know that I did everything I could to stop and reverse the European
    cultural and demographical genocide and end and reverse the Islamisation of Europe.”
    Penso non serva la traduzione.
    2083 Breivik

    Rispondi
  8. d-c-D

    e la prima cosa che hanno scritto i pontifessi: pericoloso massone. questo è un fondamentalista cristiano che odia gli straniera, ultranazionalista e loro danno la colpa alla massoneria…

    Rispondi
  9. Davide

    I primi massoni sono loro, con tanto di milizia di San Michele, il miles, il soldato, il Perfect Knight. Ogni persona con un minimo di cervello capirebbe che tra il deviato norvegese e i pontifessi ci sono troppe similitudini in ristrettezza di pensiero e complesso dell’ultimo baluardo. E se domani accadesse in Italia, avremmo difficoltà a ritrovare le radici di certi gesti?

    Rispondi
    1. diego

      c’è perfino l’esperto di armi che da dei suggerimenti!!! Bah, perchè non lo bannano??? Menti già un po’ distorte come quella di Toffali o Fides et Ratio potrebbero trovare dei spunti!!!

      E poi… perchè un esperto d’armi legge un sito cattolico??

      Rispondi
      1. AlbertoBAlbertoB Autore articolo

        Perchè sono una manica di somari , tutto qui.
        Poi sicuramente il tizio è esperto di armi tanto quanto io lo sono di fisica quantistica… c’è tanta gente strana in giro per il mondo sai Diego? ;)

        Rispondi
  10. Gianfranco Giampietro

    Ciao amici… ho letto tutto questo casino di questi giorni, e devo dire che un certo presentimento mi diceva di risparmiarmi la lettura di Pontifex per leggere le solite arrampicate sugli specchi. Fantastico lo scivolone iniziale di Pontifex che ha subito gridato al pericolo del terrorismo islamico. Ma lo scivolone ci poteva anche stare. Dal punto di vista mediatico siamo stati un pò tutti abituati negli ultimi anni a pensare che qualsiasi atto terroristico abbia Al-Qaeda ed il fondamentalismo come mandante.

    Lo scivolone ancora più grande è stato quello dei pontifeSSi di attaccarsi alla presunta filiazione “massonica” (una loggia massonica con il nome di un santo cristiano? da quando in qua la vera massoneria è diventata così devota nei confronti di angeli e santi cristiani?) per spostare tutta lì la colpa del pazzo omicida.

    Perchè è uno scivolone? Perchè Pontifex continua a predicare proprio ciò che era alla base dell’odio e del pregiudizio di Anders Breivik: l’idea che il “male” sia una categoria definita e chiusa verso cui si può puntare il dito e scaricare la colpa di tutti i mali dell’universo. Breivik è convinto che tutto il “male” del mondo sia nel fatto di appartenere alla razza, alla religione e alla cultura di tipo sbagliata e diversa dalla propria. Breivik demonizzava i comunisti, i musulmani, i mediorientali ed il multiculturalismo. Per scaricare la colpa, Pontifex punta il dito contro i comunisti, i musulmani, i mediorientali, il multiculturalismo e… i massoni.

    A seguire le orme dei ragionamenti di Pontifex cosa si pensa di ottenere? Che il pazzo di turno di domani, ispirato da Pontifex, non solo sparerà in testa ai “comunisti”, ai “multiculturali” ed ai musulmani, ma sparerà anche in testa a qualche massone, pensando che sia il demonio.

    Ancora non si è capito che il problema alla base è proprio questa ideologia de “il bene siamo noi, il male sono tutti gli altri”… Breivik è la dimostrazione di dove portano queste ideologie.

    P.s. un potenziale Breivik scriveva mesi fa proprio sul sito di Pontifex. Davanti al fatto che l’Inghilterra non voleva accollarsi le spese della visita del Papa, un certo “Lepanto” o qualcosa di simile delirava circa il fatto di essere pronto a fare una crociata contro gli “infedeli” protestanti inglesi e a versare il loro sangue in nome di “Cristo Re”…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_heart.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_rose.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/skull-400.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/trident.gif  http://pontilex.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/beer.gif